Climatizzatori dual split

vedi anche: Climatizzatori

Climatizzatore dual split

E’ ormai da diversi anni che si parla di climatizzazione dual split, ma di cosa si tratta esattamente? I climatizzatori dual split sono tra le tipologie di climatizzazione più diffuse sul mercato e si caratterizzano per la tecnologia contemporanea di cui sono dotati che consente loro di effettuare il raffreddamento dell'ambiente ininterrottamente. Regolare la potenza in automatico, sia in fase di raffrescamento sia di riscaldamento, è il beneficio maggiore di questo genere di condizionatore che assicura la riduzione del consumo energetico e delle emissioni nell’ambiente di CO2.

Lo speciale meccanismo di regolazione della temperatura in ogni fase di lavorazione, contribuisce all’ottimale distribuzione dell'aria refrigerata e del calore senza alcuno sbalzo di temperatura, preservando un ambiente confortevole in qualunque momento della giornata in base alle aspettative di climatizzazione desiderate. Inoltre, durante il processo di riscaldamento e raffreddamento, il climatizzatore dual split si distingue per la velocità con la quale riesce a stemperare l'ambiente e ad aspirare l'aria calda, consentendo di ottenere un locale privo del surriscaldamento tipico della calura estiva sin dall’inizio dell’accensione.

In foto, climatizzatore Daikin Emura

Climatizzatori dual split

CLIMATIZZATORE MULTI DUAL SPLIT HISENSE COMFORT AMW2-16U4SGD1 9000+12000 BTU 9+12 MOD. 2016

Prezzo: in offerta su Amazon a: 879€


Climatizzatori dual split inverter

Climatizzatori dual split inverter I climatizzatori dual split presentano numerosi vantaggi associati alla funzionalità del raffreddamento e del riscaldamento degli ambienti dell’intera abitazione in tempi ridotti, con una distribuzione del calore o dell'aria refrigerata omogenea e senza sbalzi termici. Per ottenere questo comfort è tuttavia necessario utilizzare molta energia. Ecco perché il modello di climatizzatore dual split ha un consumo energetico maggiore rispetto a quello tradizionale.

Tuttavia, il condizionatore migliore che può assolvere alla funzione di riscaldamento e raffrescamento subitaneo è il climatizzatore dual split con inverter, munito di un meccanismo che consente di avere la massima potenza durante la sua accensione per far calare successivamente il fabbisogno di energia dopo aver raggiunto la temperatura stabilita. Questo significa che un condizionatore classico con potenza di 9.000 BTU per rinfrescare o riscaldare un’abitazione media ha un consumo energetico costante di circa 800 Watt sin dalla fase di accensione, mentre un condizionatore con inverter con la medesima potenza nominale, nella sua prima fase presenterà un consumo energetico elevato che arriva fino ai 980 Watt, ma che verrà poi ridotto in seguito al raggiungimento della temperatura prefissata, mantenendo un consumo energetico costante di 560 watt circa il quale ovviamente varia in base al modello di condizionatore.

In foto: climatizzatore Dual Split Samsung Inverter 9+12 9000+12000btu A++


  • Climatizzatore portatile I climatizzatori portatili presentano il vantaggio indubbio di non necessitare d’installazione; è sufficiente collegare il cavo di alimentazione ed è subito pronto all’uso. Oltretutto gli apparecchi p...
  • Ventilatori da soffitto Una brezza più leggera o più intensa in base alle velocità selezionate: è questo il genere di refrigerio offerto dai ventilatori da soffitto, i quali spostano semplicemente l’aria, attenuando i proble...

CLIMATIZZATORE CONDIZIONATORE SAMSUNG MALDIVES DUAL SPLIT 9+12 BTU A++ AJ040FCJ2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1199€


Climatizzatori Daikin dual split

Climatizzatori Daikin dual split L’opportunità di ottenere aria refrigerata e la produzione di calore immediata per tutti i locali dell’abitazione dipende dunque dalla caratteristica intrinseca dei climatizzatori dual split, i quali presentano sin dall'accensione la potenza massima, permettendo il controllo continuo e automatico della qualità dell'aria. La genesi del raffreddamento e del calore avverrà con una ventilazione purificata e di notevole qualità, assicurando una climatizzazione priva di polveri sottili, pollini o sostanze simili.

Daikin è un marchio molto apprezzato in questo ambito.

I condizionatori Daikin hanno un basso impatto ambientale. Infatti, non sono nocivi per l’ozono, poiché adoperano solo refrigerante R410. Daikin ha introdotto nei suoi apparati un sistema per la deumidificazione ventilata: la modalità Night – che si può controllare comodamente dai telecomandi a raggi infrarossi, molto funzionali – configura l’estrazione di umidità dall’ambiente durante la ventilazione notturna senza erogare ulteriore aria fredda, fino a 1 lt./h con il 90% di umidità ambientale. Evidentemente si tratta di una soluzione che punta al comfort ottimale durante il riposo notturno e che garantisce la salute degli utenti cardiopatici, asmatici e dei bambini. Un livello di umidità controllato oltretutto inibisce la permanenza nell’aria di agenti patogeni, come virus e germi che in un ambiente umido tendono a proliferare.

In foto, un condizionatore della gamma Daikin