Divano letto, come scegliere quello giusto

Come scegliere il divano letto

Matrimoniale, singolo, ribaltabile, o con penisola. I modelli e le tipologie di divano letto in commercio sono numerosissime e trovare quello giusto non è un’impresa difficile se si hanno le idee chiare.

Solitamente questa tipologia di letti è destinata ad un uso sporadico, ma può rappresentare anche un’ottima soluzione salvaspazio da adottare in caso di abitazioni piccole che non consentono una divisione netta tra la zona giorno e quella notte come, ad esempio, nel caso di un monolocale.

Che vengano utilizzati solo di tanto in tanto, o tutti i giorni, quando si sceglie un trasformabile imbottito bisogna valutare diversi fattori e soprattutto bisogna prestare particolare attenzione alla comodità. Ecco perché è fondamentale non fermarsi all’estetica, ma scegliere un modello che sia pratico da aprire e chiudere (specie se si tratta di un'operazione da compiere quotidianamente) e che presenti un materasso comodo e del giusto spessore (non meno di 12 cm).

Alcuni modelli di sofà consentono di sostituire il materasso standard a molle con un altro di materiale diverso. Larghezza e lunghezza del materasso sono standard e dipendono dal numero di posti letto.

La scelta del modello e delle dimensioni dipenderanno, infine, dal gusto personale, dalle esigenze di spazio e dalle caratteristiche della stanza in cui si intende collocarlo. Se, ad esempio, il divano sarà collocato contro una parete, si può optare per una soluzione con schienale a scomparsa come il divano Elvis, proposto da Mondo Convenienza (in foto), in cui lo schienale diventa la base del letto e scompare sotto la struttura. In un elegante rivestimento in similpelle effetto nabuk, Elvis è adatto sia per ambienti moderni, sia per atmosfere più ricercate.

Come scegliere il divano letto


Divani letto per piccoli spazi

Divani letto per piccoli spazi Un divano letto rappresenta un'ottima soluzione per arredare piccoli spazi, poiché consente di trasformare in pochi minuti un soggiorno in una confortevole camera da letto e viceversa. I divani trasformabili pensati per gli spazi piccoli devono essere compatti, pratici e soprattutto devono sfruttare al massimo ogni centimetro di spazio occupato.

Via libera, quindi, a modelli dotati di vano contenitore per riporre coperte e cuscini e con rotelle per poter essere facilmente spostati quando necessario. Se non necessari, si può optare per soluzioni senza braccioli che tendono ad aumentare di molto le dimensioni del sofà.

Quando si ha poco spazio a disposizione, ogni particolare può fare la differenza e il meccanismo di apertura e chiusura è uno di questi. Qualsiasi sia il meccanismo scelto, bisogna accertarsi che sia pratico e fluido come nel caso del divano PS Lovas di Ikea (in foto).

Questo sofà è dotato di un materasso rigido in schiuma, adatto anche ad un uso quotidiano, non ha braccioli né cuscini da dover riporre e le comode rotelle consentono di spostarlo nella posizione che più si desidera.


  • Molteni divani I divani di Molteni sono chiara espressione di quale sia la filosofia progettuale che si pone alla base dei prodotti dall'azienda, che si pone come obiettivo primario l'idea di costruire imbottiti che...
  • divano letto I divani letto sono degli arredi trasformabili che permettono, mediante meccanismi appositi, di avere a disposizione un divano o un letto a seconda dell'occasione e dell'esigenza, consentendoci di ris...
  • Divano in pelle Per selezionare il divano in pelle più idoneo alle nostre esigenze è essenziale conoscere la materia prima. Le tipologie di pelle infatti sono numerose come differenti sono le lavorazioni alle quali v...
  • Mondo Convenienza divani letto Mondo Convenienza: divani letto che stupiscono per un’indubbia comodità, una notevole varietà unita a prezzi davvero molto abbordabili. Il noto brand, con i suoi daybed punta a offrire momenti di puro...


Divani letto per camerette

Divani letto per camerette Se la comodità è una caratteristica imprescindibile per un divano letto, lo è a maggior ragione quando si parla di camerette per bambini. Spesso le camerette sono realizzate in stanze piccole e riuscire a sfruttare al massimo lo spazio a disposizione è fondamentale. La scelta di un letto che durante il giorno diventa divano, per lasciare più spazio per giocare, è un' opzione da non scartare a priori.

I sofà trasformabili per camerette devono essere comodi, pratici da aprire e garantire il massimo comfort durante il sonno, ragion per cui, bisogna fare molta attenzione allo spessore del materasso e alla tipologia di rete.

Una soluzione molto pratica, studiata appositamente per le esigenze dei bambini e dei ragazzi, è rappresentata dai divani trasformabili in letto a castello, ideali per poter ospitare anche gli amici, come nel caso del praticissimo letto Fantasy di Befara, in foto.

La struttura in ferro, lineare e essenziale, lo rende particolarmente adatto per una cameretta. La parte inferiore si trasforma in un comodo letto a due piazze, mentre quella superiore può ospitare un altro materasso, o, essere adibita a vano contenitore per i giochi dei bambini o per riporre cuscini e coperte.


Divano letto, come scegliere quello giusto: Divani letto a due posti

Divani letto a due posti Facile da collocare anche in spazi ristretti, comodo sia nella versione divano sia nella sua opzione notte, il divano letto due posti è un elemento d’arredo funzionale e capace di conferire carattere alla stanza senza risultare ingombrante.

Questa tipologia di divano è utilissima per ospitare amici e parenti anche se non si dispone di una stanza per gli ospiti. Disponibili in stili e forme diverse, questi sofà hanno dimensioni standard che possono variare a seconda della presenza di braccioli e delle dimensioni dello schienale, ma, difficilmente superano i due metri di lunghezza e il metro di profondità.

Molto importante quando si acquista un sofà trasformabile, inoltre, è valutare le dimensioni del materasso, che non dovrebbe mai avere uno spessore inferiore ai 12 centimetri, per non pregiudicare la qualità del sonno.

Un modello come Centora proposto da Poltronesofa (in foto) può ospitare comodamente due persone sia di notte che di giorno. Elegante e raffinato, si trasforma in letto con un semplice movimento e senza bisogno di togliere i cuscini, poiché si inseriscono al di sotto della struttura.