Divano letto singolo

vedi anche: Divano Letto

Letto divano singolo

Un vero palliativo per situazioni d’emergenza, il divano letto singolo ultimamente viene proposto con una veste realmente accattivante e soprattutto è davvero comodo, ci si riposa bene. Molto spesso presenta una struttura in metallo con molleggio in doghe di legno, immerse nel poliuretano espanso a quote differenziate e ricoperte con fibra acrilica, mentre il rivestimento è quasi sempre sfoderabile, quando è in tessuto.

Un esempio di divano letto contemporaneo è Granprix di Biesse, dall’originale design di Lucci e Orlandini (in foto), il quale permette di distendersi su un materasso per dormire, mentre ripiegandolo longitudinalmente si trasforma in un divano da conversazione. Pratico e con un meccanismo brevettato, lo schienale può essere regolato su quattro diversi gradi d’inclinazione creando varie posizioni di relax. La trapuntatura effetto capitonnè in bianco e nero dona alla seduta grande eleganza.

divano letto singolo


Divano letto singolo estraibile

Divano letto singolo estraibile Molto frequentemente il divano letto singolo dispone di un secondo letto estraibile: si ottengono così due letti gemelli che possono restare tali, o si possono accostare per formare un talamo matrimoniale. Si tratta di una soluzione estremamente pratica, adottata spesso da numerosi marchi del settore, che offrono questo modello sovente imbottito e quasi sempre in tessuto sfoderabile, dunque comodamente lavabile. Anche in questo caso, vengono proposte versioni dal design molto gradevole, in una vasta gamma di tonalità, che spaziano dai colori più accesi per immettere sprazzi di vivacità nell'area living, alle tinte più neutre e intramontabili.

In foto, divano letto imbottito Flexy di Zalf, rivestito in tessuto sfoderabile disponibile nelle varie categorie a campionario. Completo di rete a doghe, materasso a molle e trapunta. Attrezzato con secondo letto estraibile.


  • Divano letto singolo Ikea La gamma dei divani letto dell'Ikea è molto vasta, di qualità e di prezzi differenti. I materiali variano fra il legno e il metallo con stili diversi. Questi prodotti sono ottime soluzioni salva-spazi...
  • soggiorno-stile-classico La casa di Baxter proprone elementi di ispirazione classica, rivisitati in chiave moderna.un ambiente in cui convivono elementi di design e forme che arrivano dal classico, rivisitate e con finitu...
  • divano letto pashà ditre Sono l’ideale quando lo spazio in casa non è generoso ma può capitare un ospite inatteso, oppure quando si vive in un monolocale. I divani trasformabili  risolvono l’esigenza di un letto aggiuntivo, m...
  • divano derby doimo Sono divani, poltrone e pouff esteticamente gradevoli quanto i modelli tradizionali, ma nascondono un’anima trasformista, diventando letti di emergenza. All’occorrenza infatti, con pochi gesti semplic...


Divano letto singolo Ikea

Divano letto singolo Ikea Ovviamente Ikea non poteva estraniarsi da quelli che sono divani di giorno e letti di notte. In effetti il divano letto singolo Ikea viene proposto in un’ampia gamma di varianti e morfologie. Alcuni sono semplici strutture divano-letto, mentre altri daybed sono muniti di cassetti dove si possono riporre cuscini e coperte. Esistono anche modelli che si possono trasformare sia in letti singoli che matrimoniali, in base alle esigenze. E’ altresì possibile coordinarli con il materasso che si predilige tra i tanti disponibili nel vasto assortimento. Ikea propone anche molte poltrone letto, ancora più minuscole e salva spazio rispetto ai divani.

In foto: struttura letto divano Svelvik di Ikea, utilizzabile con materassi fino a 14 centimetri di spessore, dunque molto confortevoli. Base a doghe inclusa.


Divano letto singolo cameretta

Divano letto singolo cameretta Tutti i divani letto sono complementi salvaspazio, questo il motivo per chi risultano sempre più diffusi nelle abitazioni moderne. Il divano letto singolo ha una marcia in più, ovvero consente di sfruttare al meglio lo spazio disponibile anche nel caso in cui quest’ultimo scarseggi. Sono a due posti e, in pochi minuti, si trasformano in un letto comodo e pratico, perfetto anche per la cameretta dei bambini e dei ragazzi. I quali, si sa, amano ospitare i loro amici e trascorrere il maggior tempo possibile in loro compagnia. Di giorno si dispone di sedute funzionali e accattivanti, di notte ecco un giaciglio accogliente e sempre disponibile. In foto Less di Clever, un divano letto singolo per camerette moderne o camere destinate agli ospiti. Schienale e braccioli sono imbottiti e rivestiti in tessuto o ecopelle. Il rivestimento è disponibile in svariati colori che si adattano a ogni contesto. Per i bimbi è possibile scegliere il rivestimento in tessuto in colori accesi come l'azzurro, il verde o il viola, mentre per persone più adulte è ideale l'elegante ecopelle bianco, nero, beige, grigio, lilla o blu. Il rivestimento in ecopelle è realizzato 100 per cento cotone. Questo divano letto è disponibile in due modelli: letto Less dotato di protezione su tre lati; letto Less Corner dotato di protezioni su due lati, protezioni che in questo caso risultano essere una testiera e una sorta di sponda laterale. Questa soluzione è ideale per chi vuole avere una barriera protettiva tra il letto e il muro che permette anche di isolare termicamente lo spazio in cui si dorme e riposa.


Divano letto singolo moderno

Divano letto singolo moderno Il divano letto singolo moderno è caratterizzato innanzi tutto da un elevato grado di praticità: le migliori aziende del settore propongono modelli il cui ingombro è davvero ridotto al minimo, per cui la libertà di azione è massima. Oltre a ciò, grande attenzione viene prestata per quanto riguarda l’estetica. I prodotti attuali spesso appaiono caratterizzati da una grande semplicità, pulizia formale, essenzialità. In alcuni il richiamo alla tradizione resta comunque evidente, in altri sono i giochi geometrici a farla da padrone. In tutti i casi, il divano letto singolo è l’ideale per accogliere gli ospiti per una o più notti. L’offerta in commercio appare ormai molto vasta per quel concerne le tipologie, lo stile, i rivestimenti, i colori; insomma non è affatto difficile trovare un divano letto singolo che si adatti perfettamente a una determinata stanza e agli elementi di arredo già presenti. In foto il divano letto Teseo Promo di Berto Salotti: in poche mosse si hanno a disposizione due letti singoli separati. Se invece i vostri ospiti volessero dormire insieme, i due letti possono essere accostati per offrire un appoggio matrimoniale. Rete elettrosaldata ortopedica. Struttura in legno ricoperta con poliuretano espanso, meccanismo in metallo color alluminio. Materasso standard in poliuretano espanso H.14 cm, adatto ad un uso quotidiano. Cuscino di seduta e materasso superiore in poliuretano espanso. Cuscino di schienale con imbottitura in poliuretano espanso. Piedini in metallo. Rivestimento in tessuto, pelle e ecopelle completamente sfoderabile. Optional: cassettone estraibile al posto del letto singolo inferiore.


Divani letto singoli

Divani letto singoli Così come per i divani letto matrimoniali, anche per quelli singoli esistono diversi meccanismi di apertura. Nel caso di quello più classico, si tolgono i cuscini della seduta e il letto si apre estraendo la rete e il materasso collocati sotto la seduta e ripiegati in tre parti. La rete è a molle oppure a doghe. I divani con apertura a ribalta sono indicati soprattutto per chi li utilizza quotidianamente; la trasformazione avviene ribaltando la seduta del divano e inserendola, insieme allo schienale, nel vano sottostante. Il materasso è attaccato sotto la seduta del divano, di conseguenza non si dorme sulla seduta bensì su un materasso vero. Non è necessario togliere sempre le lenzuola. Veniamo all’apertura a fisarmonica: in questo caso il divano letto è composto da tre parti, di cui una costituisce lo schienale, una appoggia contro il muro e una è la seduta. Per comporre il letto basta semplicemente dispiegare ed aprire le tre parti, che sono tra loro connesse. Questo tipo di divano letto solitamente non ha braccioli. Apertura libro o clic-clac: il letto è costituito dallo schienale e dalla seduta, che si aprono tramite un sistema di bascule. I braccioli, se ci sono, risultano mobili. Non esistono divani letto di questo tipo a due posti perché la parte più lunga del letto è nel senso della lunghezza della seduta, quindi il divano deve essere almeno a tre posti. In foto Twins di Flexform: presenta un esile schienale imbottito arricchito da morbidi cuscini e offre la possibilità di avere due letti singoli indipendenti, anche affiancabili a formare un letto matrimoniale. Un meccanismo brevettato consente la facile estrazione del secondo letto da sotto che viene portato a livello dell’altro con un sistema a pompa attivabile con il semplice tocco del piede. I quattro cuscini di schienale, quando è chiuso in modalità divano, contengono i due piumini e i due cuscini necessari per trasformare il divano in un letto corredato di tutto il necessario. La panoramica relativa ai divani letto singoli è completa, non resta che scegliere la tipologia più adatta al vostro caso. Non dimenticate di prendere le misure dello spazio in cui intendete collocare il divano.