La Redazione Consiglia

I migliori articoli su Arredamento.it

Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#1
Salve a tutti :)!

Siamo in affitto su un "appartamento" stile villetta a schiera, costruito 5 anni fa e con un'ottima isolazione termica (dovrebbe essere classe B). L'appartamento è piccolo, circa 60mq in due piani.

Ho un grosso problema per il ricircolo dell'aria.
E talmente ben isolata la casa che se non apro quasi tutte le finestre sopra e sotto non passa aria.

Il problema si pone la notte, in quanto chiudiamo tutto perché mi danno fastidio i rumori esterni. E in ogni caso aprire anche solo una finestra non serve a nulla perché appunto non "tira" aria.

E presente un impianto di "raffrescamento" centrale, ma dai test che ho effettuato non porta "aria pulita" dall'esterno ma rinfresca solamente quella interna.

Come dicevo il problema è solo di notte in quanto tutto chiuso, ho questi valori qui:

Chiudiamo le finestre, valore co2: 800 ppm , temperatura 26°, umidità 62%

Praticamente dopo 30 minuti il c02 inizia ad aumentare di scatto a 1200ppm, temperatura stabile, umidità stabile

Dopo 5 ore ho: co2 2051ppm, temperatura 26.4°, umidità 64%

Dopo 8 ore (poco prima di svegliarci) ho: co2 3048ppm, 26.8 gradi e umidità 65%

Purtroppo essendo in affitto non posso mettere ne una ventilazione meccanica ne altro.
Con quei valori li capite che la mattina ci svegliamo un po' rincoglioniti.

Voi avete qualche idea su come migliorare questa situazione? Pensavo se poteva avere qualche utilità, mettere un ventilatore ciclonico in cucina vicino la finestra per ripulire bene l'aria di tutta la casa prima di dormire .. ma non so se può avere un qualche effetto .....

Re: Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#2
guarda, premetto che non sono un esperto nè ho mai avvertito la necessità di misurare la composizione dell'aria di casa.
come molto la mattina d'inverno apro le finestre, dò aria, e morta li menre nel resto dell'anno una finestra bene o male è sempre aperta.
però anidride carbonica è una molecola; puoi frullare l'aria quanto vuoi, la quantità presente nell'aria di casa sempre quella è.
per abbassarla non credo ci siano altre alternative che fare uscire l'aria viziata di casa ed immetterne di fresca da fuori.
Ultima modifica di dave4mame il 12/08/20 8:45, modificato 1 volta in totale.

Re: Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#3
TheThane69 ha scritto:
11/08/20 14:55

E presente un impianto di "raffrescamento" centrale, ma dai test che ho effettuato non porta "aria pulita" dall'esterno ma rinfresca solamente quella interna.
Dai test? Ma perdonami una pompa di calore è sempre a circuito chiuso e non ti porta aria dall’esterno Raffresca solo quella interna, non è che devi fare un test.
TheThane69 ha scritto:
11/08/20 14:55

Voi avete qualche idea su come migliorare questa situazione? Pensavo se poteva avere qualche utilità, mettere un ventilatore ciclonico in cucina vicino la finestra per ripulire bene l'aria di tutta la casa prima di dormire .. ma non so se può avere un qualche effetto .....
Prima di tutti da quello che capisco il problema è solo notturno, nel resto della giornata il problema non sussiste e probabilmente il problema è solo nella camera da letto?
Le soluzioni possono essere molte:
- creare una ventilazione interna in modo che si ricircoli l’aria tra i locali interni fino a quando la mattina potete aprire tutte le finestre. La ventilazione interna rispetto alla esterna garantirebbe di non spendere inutilmente l’elettricità usata nel condizionamento.
- applicare in casa delle piante notturne che riescano ad assorbire co2
https://www.focus.it/ambiente/ecologia/ ... partamento
- evitare assolutamente deodoranti per ambienti;
- prova a utilizzare un generatore di ozono per depurare gli ambienti (che generi ossigeno) vedrai che Abbassa le concentrazioni di co2
Soleyma Lab hardware e software, web design, security system, Apple certified.
Se avete richieste o informazioni siamo a disposizione gratuitamente.
Lasciaci un like sulla nostra pagina Facebook

Re: Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#5
Grazie per le risposte.

Gianniastori ha scritto:
11/08/20 23:22
Dai test? Ma perdonami una pompa di calore è sempre a circuito chiuso e non ti porta aria dall’esterno Raffresca solo quella interna, non è che devi fare un test.
Perché mi avevano detto che il sistema depurava anche l'aria, quindi pensavo in qualche maniera la "riossigenava", ma da quanto ho notato c'è semplicemente un filtro dove "aspira" che il massimo che può fare è trattenere la polvere.

Gianniastori ha scritto:
11/08/20 23:22
Prima di tutti da quello che capisco il problema è solo notturno, nel resto della giornata il problema non sussiste e probabilmente il problema è solo nella camera da letto?
Le soluzioni possono essere molte:
- creare una ventilazione interna in modo che si ricircoli l’aria tra i locali interni fino a quando la mattina potete aprire tutte le finestre. La ventilazione interna rispetto alla esterna garantirebbe di non spendere inutilmente l’elettricità usata nel condizionamento.
- applicare in casa delle piante notturne che riescano ad assorbire co2
https://www.focus.it/ambiente/ecologia/ ... partamento
- evitare assolutamente deodoranti per ambienti;
- prova a utilizzare un generatore di ozono per depurare gli ambienti (che generi ossigeno) vedrai che Abbassa le concentrazioni di co2
Si il problema si pone solo tarda notte e in camera, la porta logicamente è aperta ma non essendoci "ricircolo" come dici tu tra le stanze è come non esistesse.
Qualche pianta la abbiamo messa ma risultato è nullo, secondo me ne servono molte per apprezzare un effetto.

Essendo in affitto in un residence non possiamo assolutamente fare "lavori", per creare questo "ricircolo" come potrei fare? Bastano dei ventilatori? Come dovrei predisporli?

Grazie mille.

Re: Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#6
TheThane69 ha scritto:
12/08/20 10:55
Qualche pianta la abbiamo messa ma risultato è nullo, secondo me ne servono molte per apprezzare un effetto.
Dipende dal tipo di pianta che si mette. Attenzione perche alcune nella fase notturna fanno quasi peggio, visto che In alcuni casi producono Addirittura co2. Bisogna mettere una pianta come descritto nell’articolo di focus linkato che produca o2 costantemente anche la notte
TheThane69 ha scritto:
12/08/20 10:55

Essendo in affitto in un residence non possiamo assolutamente fare "lavori", per creare questo "ricircolo" come potrei fare? Bastano dei ventilatori? Come dovrei predisporli?
Mettere un ventilatore di spinta per n camera per spingere all’esterno dei locali la co2 e distribuirla perlomeno nel resto della casa
Soleyma Lab hardware e software, web design, security system, Apple certified.
Se avete richieste o informazioni siamo a disposizione gratuitamente.
Lasciaci un like sulla nostra pagina Facebook

Re: Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#7
Ok a breve provo e vi faccio sapere. Anche perché il secondo problema è la moglie che con il rumore del ventilatore non riesce a dormire e gli da fastidio se ha aria addosso :D!! Ma ho trovato qualcosa che dovrebbe andare bene.

Si mi ero informato anch'io sulle piante depuratrici da appartamento prima di comprarle, infatti abbiamo la sansevieria in camera. Però se leggi bene l'articolo "E servono da 6 a 8 piante ad altezza bacino, a testa."
Ti credo anch'io che se riempi la camera di piante enormi qualcosa fanno ma è impraticabile :D!! Contando pure la nostra è piccola tra mobili e tutto.

Re: Consiglio per migliorare la qualità dell'aria di notte su un appartamento in affitto

#8
TheThane69 ha scritto:
17/08/20 10:28
Anche perché il secondo problema è la moglie che con il rumore del ventilatore non riesce a dormire e gli da fastidio se ha aria addosso
Ma allora la soluzione è semplice, chiudiamo la moglie fuori sul bancone e accendiamo il ventilatore in camera a palla
Soleyma Lab hardware e software, web design, security system, Apple certified.
Se avete richieste o informazioni siamo a disposizione gratuitamente.
Lasciaci un like sulla nostra pagina Facebook