Frassinagodiciotto: un giardino e un terrazzo tra i Colli Bolognesi

Restyling

I colli intorno a Bologna offrono un panorama unico su ville e casali che vi si trovano immersi. Un paesaggio naturale variegato e ricco di storia, che muta con l'alternarsi delle stagioni e che merita di essere goduto nel migliore dei modi.

 

Ecco perché il proprietario di una splendida villa storica del Settecento ha deciso di rendere gli spazi esterni dell’edificio più funzionali e vivibili, affidandone il restyling a Frassinagodiciotto, società bolognese specializzata nella progettazione di esterni.

veduta dei poggioli e del palazzo, gazebo e siepi ornano una delle terrazze


Il progetto

veduta di giardino con prato e pavimentazione a parquet, gazebo e tavola con sedie da esterno Il progetto 

 

Il giardino pensile 

La villa è stata recentemente frazionata in più proprietà, modificando il taglio architettonico originale e ripartendo lo spazio esterno in più lotti. L’attenzione progettuale di Frassinagodiciotto si è quindi concentrata su due di questi spazi, appartenenti ad un unico proprietario, collocati all’esterno: il primo concepito e sviluppato come un giardino pensile e il secondo come un terrazzo. 

  • progettare la cucina La cucina è il fulcro della casa e assieme allo spazio living sono gli ambienti più vissuti di ogni interno.Sempre più spesso si pensa anticipatamente a come progettare la cucina, ancora prima che l...
  • doccia disenia Come facciamo a progettare in modalità fai da te il nostro bagno ancora “under construction”?Niente paura, in vostro aiuto pratici consigli per pensare in autonomia, prima che un professionista ci m...
  • piccoli giardini Spesso si sottovalutano gli spazi di dimensioni ridotte, ma si deve sapere che anche un piccolo spazio ha le sue potenzialità: il segreto sta nel saperlo fare apparire più grande di quanto non sia e s...
  • ideare casa Progettare il vostro appartamento dovrebbe essere un'azione su cui ragionare con attenzione al massimo perchè in questo modo si vanno a creare ambienti su misura ed adatti alle vostre esigenze.Non è...


Giardino pensile

veduta di taglio di serie di porte-finestre con balconi bianchi e lampade nere sferiche pendenti da esterno Per quanto riguarda il giardino pensile, il progetto, partendo da una superficie esistente asfaltata e utilizzata come parcheggio, si è posto come obiettivo quello di creare uno spazio verde ricco di suggestioni sensoriali, date dai colori e dai profumi della vegetazione nonché  dalla scelta dei materiali naturali.

 

Nel progetto di Frassinagodiciotto si alternano perciò elementi diversi: il legno, la pietra, il prato e le bordure fiorite, che creano insieme piacevoli contrasti dal sapore contemporaneo e dalle tinte romantiche.


Scelte progettuali

veduta su terrazzo con parquet e gazebo, divani, pouf e tavolino design bianchi con cuscini marroni Le scelte progettuali sono partite dal contesto in cui si colloca la villa, cercando di valorizzare gli elementi preesistenti e aggiungendo nuove geometrie che permettessero un uso dello spazio più contemporaneo senza entrare in contrasto con il rigore degli elementi architettonici dell’edificio.

 

Il collegamento diretto con la cucina interna è stato lo spunto per organizzare lo spazio per il “pranzo all’aperto” inserendo un tavolo con ripiano in pietra nera opportunamente coperto da un ombrellone, anch’esso di colore nero. Immancabile, in un contesto di questo genere, il barbecue da esterno, per vivere il pranzo outdoor in piena libertà e comodità, soprattutto durante la stagione estiva.

 

Per la pavimentazione del deck dell’area pranzo Frassinagodiciotto ha scelto il legno di Ipè Tapebuia: un'essenza esotica dalle eccellenti qualità prestazionali.  La manutenzione dell’Ipè è bassa difatti ogni 4-5 anni (se si vuole) basta dare una mano di impregnante per restituirgli il colore originale, ma è una manutenzione prettamente a fini estetici. 


Zona pranzo

veduta su terrazzo con parquet e gazebo, divani, pouf e tavolino design bianchi con cuscini marroni Il percorso per giungere alla zona pranzo è invece in Pietra Serena extraforte, per la quale è stata scelta una lavorazione sabbiata e un taglio irregolare con fuga in ghiaia nero ebano.

 

Questi dettagli, studiati nel minimo particolare, nascono dalle competenze architettoniche del team di progettazione di Frassinagodiciotto e da una profonda conoscenza dei materiali: sono questi dettagli il segno distintivo di tutti i loro contesti, eleganti, funzionali, contemporanei.


Frassinagodiciotto: un giardino e un terrazzo tra i Colli Bolognesi: Il terrazzo

veduta di angolo di terrazzo con parquet e vasi con siepi sferiche e cubi luminosi bianchi Il terrazzo

Il terrazzo presenta linee più rigorose. Nell’ampia superficie pavimentata in legno, anche in questo caso la scelta di Frassinagodiciotto è ricaduta sull’ Ipè Tapebuia. L’elemento verde, grazie a un sistema di contenitori posti sotto la pavimentazione, esce creando tagli dall’effetto molto naturale.

 

Se il giardino diviene nel progetto lo spazio intimo in cui trascorrere ore di relax, il terrazzo assume più un ruolo di rappresentanza, dove si alternano elementi di arredo dalle linee pulite ed essenziali, che ben si accostano con la forma geometrica e rigorosa dello spazio. La pergola, i cubi luminosi “tuffatti” nella vegetazione, i vasi in cor-ten con gli olivi, i bambù,  gli arredi Paola Lenti creano uno spazio che si presenta come un vero e proprio salotto all’aperto.

 

È l’elemento architettonico ad avere maggior risalto in questo contesto: la presenza della luce e della pergola in acciaio, entambe frutto di uno specifico progetto, rendono lo spazio funzionale, protetto e confortevole, esattamente come il salotto interno della casa.