Giardino roccioso

Il giardino roccioso o “rock garden” per avvalorare uno spazio

Il giardino roccioso, detto anche “rock garden”, è un paesaggio costituito da pietre e verde misti, a creare una vera composizione.

È molto importante la scelta del luogo per la realizzazione di un giardino roccioso, ed è fondamentale che esso sembri il più naturale possibile: possono così esserci d’aiuto un ruscello, un laghetto, una piccola pendenza o un muretto situati in un angolo del nostro giardino, per dare un tocco in più al tutto.

Fondamentale, la scelta dell’illuminazione che dovrà essere buona e completa, per tutto l’arco della giornata. Inoltre, è importante seguire una regola: la superficie dovrà essere tre volte l’altezza del giardino. Quindi, se utilizziamo massi e pietre di elevata altezza, la superficie occupata aumenterà.

 

giardino roccioso


Giardino roccioso: Come realizzare un giardino roccioso

rock garden Innanzitutto, prima regola, pulire bene il terreno da erbacce e piante infestanti: questo è fondamentale per cominciare a disporre le prime rocce con spazi tra loro di 20 – 25 cm in cui inserire il terriccio.

Successivamente potremo inserire le piante, evitando di interrarle troppo. Per arricchire pietre e sassi colorati, andranno benissimo.

 

 

Il “rock garden” è una tipologia molto particolare di verde costruito, che deve essere ben pensata per non risultare artificiosa e innaturale: proprio per questo è importante inserire con criterio e naturalezza le piante al suo interno, scegliendole con cura. 

La scelta delle piante, infatti, è fondamentale per il giardino roccioso: queste devono essere scelte in base al nostro gusto ma soprattutto secondo l’umidità o la secchezza dello spazio in cui andranno a essere inseriti.

 

Infatti, nei luoghi più asciutti e in ombra sono molto adatti il Dianthus deltoides e la Diascia cordata, al contrario nei luoghi umidi sono più adatte specie come la Cassiope o il Cyclamen hederifolium. Buoni e molto adatti all’esposizione alla luce solare, sono il Dianthus alpinus, l'Hutchinsia alpina e l'Herinus alpinus.

Ottimi e forse più conosciuti per l’impiego nei giardini rocciosi sono anche l’Erica, La campanula, la Felce e il mirto, ottimi per dare colore e allegria alla composizione.

 

  • piccoli giardini Spesso si sottovalutano gli spazi di dimensioni ridotte, ma si deve sapere che anche un piccolo spazio ha le sue potenzialità: il segreto sta nel saperlo fare apparire più grande di quanto non sia e s...
  • esempio di piccolo giardino roccioso Il nome stesso fa intuire che in questo giardino non c'è bisogno di molta acqua, o di molte piante, perchè si basa soprattutto su un adeguato e armonico connubio tra sassi, rocce e piantine che prolif...
  • armand palazzetti Oggi è possibile dare al proprio giardino, terrazzo o portico una personalità unica e particolare grazie ad Armand, Philippe e Andrée, i nuovi forni multicottura da esterno by Palazzetti, pensati per ...
  • illuminazione da giardino Creare affascinanti giochi visivi con l’illuminazione da giardino è possibile ma devono essere scelti gli apparecchi adeguati a questo.La possibilità di scelta varia tra lampade ...