I colori delle pareti in casa

Colore delle pareti in casa: un' idea di stile

Il colore delle pareti in casa deve conciliarsi con l'arredamento, la quantità e la qualità di luce presente nel locale, nonché con la sua dimensione. Il primo parametro è quello più flessibile, infatti il mobilio di una casa può modificarsi nel corso del tempo, mentre le pareti di solito rimangono dello stesso colore per parecchi anni. A tal proposito è meglio scegliere il colore delle pareti in base ad una "idea" di stile piuttosto che a uno stile ben preciso: se ad esempio si predilige un design ultramoderno sarà meglio optare per pareti dai colori neutri. Al contrario, se in mente si ha un arredamento country o shabby chic, i colori indicati sono le tinte pastello. L'importante è che non si scelga una certa tinta per pareti solo, ad esempio, perché si abbina alla perfezione al colore del legno dei mobili di casa e del pavimento, correndo il rischio di ridipingere di nuovo le pareti in caso di sostituzione del mobilio. Abbinate il colore delle pareti alla vostra personale idea di arredamento, prediligendo una visione di insieme piuttosto che una visione frutto di tanti singoli dettagli.
il colore delle pareti in casa

ivencase® 200 Pezzi DIY Adesivi Originali Vari Brand Creativi impermeabile Muro Stickers per PC Portatili, Auto Moto, Bicicletta, Abbellire Bagaglio, Skateboard, Snowboard, 200 Stili Diversi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Esempi di colore delle pareti in casa

la scelta dei colori delle pareti La dimensione dei locali per la scelta dei colori delle pareti è un parametro in cui i gusti personali hanno ben poca voce in capitolo. Facciamo degli esempi. I colori chiari, il bianco specialmente, sono indicati per illuminare un locale poco esposto alla luce solare, piccolo e/o con soffitto basso, mentre laddove si voglia correggere una dimensione troppo grande, come un soffitto molto alto o un corridoio lunghissimo, basterà tinteggiare di una tinta scura e opaca solo la parete "coinvolta": cioè il soffitto o il muro in fondo al corridoio. Una casa spaziosa offre più libertà per la scelta del colore delle pareti, ma anche in questo caso la parola d'ordine è non esagerare: i colori accesi vanno bene solo per ravvivare una parete, e non tutta la stanza. Il discorso cambia per le tonalità scure e fredde come il verde smeraldo e il blu notte, adatte anche per tinteggiare tutta la stanza, abbinandole a materiali come il legno, sia per il pavimento che per il mobilio. I colori neutri come il bianco, il grigio, il tortora e il beige freddo sono si abbinano bene ai materiali come l'acciaio, il grès porcellanato, il marmo e tutte le superfici lucide.

  • pigmenti di colore Si tratta di una tecnica pittorica molto diffusa, soprattutto per la sua praticità di utilizzo: a differenza della pittura a tempera o dell'affresco che prevedono la diluizione del pigmento con l'acqu...
  • Le pitture lavabili Le pitture lavabili sono una tipologia di pittura, che permette di togliere quasi tutte le macchie, con un veloce colpo di spugna, specifiche per pitturare superfici porose interne ed esterne, sebbene...
  • Colori pareti camera da letto La scelta del colore pareti della camera da letto è probabilmente quella che ha un ventaglio di soluzioni più ampio. Anche se i colori più idonei a questa stanza restano i così detti colori 'freddi'...
  • colori in camera Questo colore sarà l'ultimo che vedrete prima di addormentarvi ed il primo quando vi sveglierete! Per questo motivo, il colore pareti della camera da letto deve essere scelto con molta attenzione segu...

BEGHELLI LAMPADA DI EMERGENZA 11W LED 8H INC IP40 SE BEG 1499

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,5€


Idee per i colori in una casa moderna

arredamento stile underground La tendenza attuale nella casa moderna vede il ritorno delle tonalità neutre e dei colori pastello. I primi si adattano ad arredamenti ultra contemporanei, dalle linee essenziali oppure dal gusto metropolitano, che rivisita i materiali freddi e impersonali in voga negli anni '90: il plexiglass e il metallo. Il grigio chiaro e scuro, ma anche il nero sono perfetti per tinteggiare una sola parete o anche un intero locale, a patto che sia di piccole dimensioni. Il bianco ottico e anche quello "sporco" sono tinte piatte, che conferiscono all'ambiente un aspetto austero, che si sposa perfettamente con mobili dal gusto underground. Le tinte pastello sono indicate per ambienti country e delicati, con mobili in legno dal gusto retrò. I colori da preferire in questo caso sono il verde menta e il giallo canarino, in tutte le loro gradazioni, da abbinare a mobili in tinte neutre o nello stesso colore delle pareti, ma più scuro.


I colori delle pareti in casa: Idee per i colori delle pareti in casa

carta da parati fantasia I colori neutri rimangono indicati per tutte le tipologie di arredamento, tuttavia le declinazioni del bianco sono molte, soprattutto per quanto riguarda il tipo di vernice. Ecco due idee per i colori delle pareti in casa. Alcuni tipi di tintura per pareti sono arricchite da polimeri e resine che arricchiscono una tinta piatta come il bianco di striature ed effetti speciali. La parete così dipinta acquisirà sfumature tridimensionali, sia opache che satinate. Il bianco, mentre sarà enfatizzato con particolari effetti materici, conserverà la sua indiscutibile eleganza. L'arredamento da preferire in questo caso è senza dubbio quello minimal chic, infatti arricchire troppo l'ambiente di colori e forme rischierebbe di rendere l'insieme pacchiano e mortificherebbe la bellezza della parete. Un'altra idea è quella di optare per carte da parati dalle fantasie più disparate, dai toni pastello o accesi: sbizzarritevi pure ma scegliete con cura l'arredamento, eccentrico almeno quanto le illustrazioni raffigurate o rigoroso.