I pavimenti in marmo

Pavimenti in marmo

Il marmo è da sempre considerato il materiale costruttivo per eccellenza, sia per la sua bellezza ed eleganza che per le sue caratteristiche fisiche di resistenza e durevolezza. I rivestimenti in marmo quindi vengono scelti per ambienti dallo stile classico ed elegante, con complementi d'arredo di pregio, o quantomeno adatti a questa scelta stilistica. Basti pensare che il questo pregiato materiale veniva utilizzato anticamente nella costruzione di templi e per la realizzazione di statue e bassorilievi, proprio per la bellezza e la lucentezza che la pietra sprigiona.

Con le moderne tecniche di lavorazione, queste caratteristiche vengono accentuate e adattate alla realizzazione di pavimenti per interni che abbiano un gusto moderno ma anche raffinato, inoltre dura molto nel tempo, è antigraffio e resiste alle continue sollecitazioni quindi si adatta bene al rivestimento della zona giorno. Essendo comunque poroso e poco resistente alle macchie però, non viene posato in ambienti come cucine e bagni anche perché richiede cura e tempo per la sua manutenzione.

Pavimenti in marmo

POLVERE LUCIDANTE PER MARMO M1 300gr per ripristinare la lucidatura di piani cucina, pavimenti in marmo e travertino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,5€


Pavimenti in marmo bianco

Pavimenti in marmo bianco Il colore della pietra viene determinato dalla quantità di minerali presenti nella composizione della pietra. Più la pietra è scura (o comunque tendente al giallo ocra o al grigio) e più vi è la presenza d'impurità, i minerali appunto. I pavimenti in marmo bianco quindi utilizzano una pietra pura, priva cioè di minerali, che non si sono cristallizzati durante il processo di sedimentazione e metamorfosi della pietra stessa. Detto ciò, utilizzare un pavimento bianco per la propria casa vuol dire dare un senso di luminosità e freschezza all'ambiente, ma anche potervi adattare diverse soluzioni in termini di scelta dell'arredo. Il bianco infatti, in quanto non colore, dà la possibilità di scegliere mobili in legno scuro, e quindi uno stile d'arredo a contrasto, o colori tenui che sfumino verso le tonalità pastello, per un effetto chiamato proprio "tono su tono". Essi sono comunque molto delicati e richiedono una costante manutenzione, sia per mantenere la lucentezza del materiale che per evitare le macchie frequenti che inevitabilmente si formano.

  • hoover robot Un aspirapolvere che pulisce al posto tuo e che comunica con te? Da oggi tutto questo è realtà grazie a Robo.com, il robot Hoover intelligente, azienda leader nel comparto del floor...
  • pavimento bagno I pavimenti sono lo “specchio” delle nostre case: mantenerli puliti concorre a dare dell’intero ambiente domestico un’idea di ordine e a creare un ambiente accogliente e piacevole per chi lo vive o lo...
  • Pulire le fughe del pavimento La fuga è quello spazio che intercorre tra una mattonella e l'altra ed è necessaria per conferire elasticità al pavimento e, spesso, anche per migliorarne l'estetica. Le fughe, generalmente, vengono r...
  • pavimenti in cotto Il cotto è uno dei materiali più pregiati che possiamo trovare nelle nostre case, ma per mantenersi bello a lungo ha bisogno di cure particolari in quanto è un materiale molto poroso ed assorbe facilm...

Karcher Aspiro, Lucidatrice per pavimenti FP 303 [Importato da Germania]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 173,89€
(Risparmi 26,1€)


Come pulire pavimenti in marmo

Come pulire pavimenti in marmo Come pulire i pavimenti in marmo, se sono così delicati? Il "rimedio della nonna" per eccellenza, consiglia questo miscuglio di ingredienti: 3 litri di acqua, 2 cucchiai di bicarbonato, 10 cucchiai di alcol e 1 pezzo piccolo di sapone di marsiglia che va sciolto completamente nell'acqua. Questo perché i moderni detersivi hanno una base troppo corrosiva per l'utilizzo sulla pietra naturale, anche se trattata, e quindi rischiano di rovinare il pavimento o quantomeno di toglierne la naturale lucentezza.

Per chi non volesse perdere tempo, esistono comunque in commercio detersivi neutri, a base sempre di sapone di marsiglia, particolarmente indicati per la manutenzione ordinaria. Se il pavimento dovesse presentarsi sporco di macchie ostinate come il grasso, o ha perso brillantezza, si può preparare un impacco con acqua e gesso. Una volta ottenuta una crema dalla miscelazione dei due ingredienti, è sufficiente stenderla per 30 minuti sul pavimento, spolverare i residui di gesso e risciacquare con sapone di marsiglia. Il pavimento tornerà brillante e pulito.


I pavimenti in marmo: Pavimenti in marmo di carrara

Pavimenti in marmo di carrara Inutile dire che posare pietre di Carrara nella propria casa voglia dire scegliere l'eccellenza sia in termini di qualità che di scelta estetica. Il "Bianco Carrara" spazia dal bianco perla fino ad arrivare al grigio chiaro e naturalmente questa distinzione cromatica ne influenza il prezzo di vendita. Essendo meno poroso del marmo classico può essere utilizzato anche in ambienti come il bagno ad esempio, magari nella sua bella sfumatura di rosa. Esiste anche il cosiddetto "nero assoluto", consigliabile solo in un ambiente dalle ampie metrature che prevede mobili chiari che restituiscano la luce.

I pavimenti in marmo di Carrara comunque vengono scelti in ambienti dal gusto classico e raffinato dato che il suo utilizzo ricorda le abitazioni signorili ottocentesche, stonerebbe dunque in ambienti con complementi in acciaio ultra moderni. La corretta posa del pavimento è comunque fondamentale per evitare eventuali danni a questo tipo di materiale pregiatissimo.