I termosifoni

vedi anche: Termosifoni

Il design dei termosifoni

Nelle moderne scelte stilistiche d'arredo i termosifoni assumono nuove forme e colori andando oltre il classico radiatore bianco. Sempre più spesso oggi, diventano dei veri e propri complementi in cui la scelta stilistica deve anche adattarsi alla funzionalità di irradiare calore. Nascono così caloriferi dal design moderno, vere e proprie sculture, che integrano tecnologie avanzate per permettere la massima efficenza in un ambiente moderno o elegante. Il rivestimento del calorifero può essere scelto di diverse forme e colori: una mensola scaldante, una superficie a specchio, decori moderni su colori in tinta unita, un quadro tecnologico con funzioni scaldanti. Anche la natura ci offre diversi spunti per decorare un ambiente dallo stile rustico ad esempio, con l'utilizzo di pannelli lisci o colori che riprendono il mondo del sottobosco. Il termoarredo diventa quindi elemento in grado di soddisfare anche il cliente più esigente in fatto d'arredamento e tecnologia, e contribuisce a dare un tocco artistico alla propria casa.
Il design dei termosifoni


Arredare con i termosifoni

Arredare con i termosifoni Arredare con i termosifoni oggi significa utilizzare nuovi design e colori che infuiscono sulle stile della casa e si integrano alla perfezione nell'ambiente in cui vengono allocati come un vero e proprio complemento d'arredo.

Le vecchie concezioni di pensiero infatti volevano nascondere i caloriferi in quanto inutili nella scelta stilistica, mentre adesso si vuole andare oltre il classico radiatore bianco per ottenere risultati sempre più vicini alle progettazioni moderne. Tinteggiare il termosifone con colori accesi, ad esempio, e magari a contrasto della parete restrostante, li rende meno anonimi, per una zona living più frizzante e divertente. Anche il materiale influisce moltissimo nella scelta stilistica. Sono tornati in auge i vecchi caloriferi in ghisa, che una volta si usavano nelle scuole o nelle vecchie case, come elementi di antiquariato adattabili a stili classici o eleganti. In un arredo minimal o moderno invece la scelta più ovvia cade su termoarredi sottili e piatti, con materiali in alluminio o vetro per un effetto futuristico.

  • termosifone classico I termosifoni, all'interno dell'arredo di una casa, non sono soltanto fondamentali per il riscaldamento degli ambienti, ma devono essere studiati con attenzione nella loro natura, colore e modello, e ...
  • Termosifoni d'arredo Sempre più spesso nelle case moderne si sostituiscono i tradizionali caloriferi con termosifoni d’arredo che completano lo spazio arricchendolo di stile e di eleganza senza tralasciare la loro funzion...
  •  A cosa servono gli umidificatori per termosifoni? Gli umidificatori per termosifoni non sono facoltativi: data la loro funzione, sono assolutamente indispensabili in qualunque casa. Quando vengono accesi i riscaldamenti, infatti, si corre sempre il r...
  • dimensionamento termosifoni Accade di frequente, nel corso di lavori di ristrutturazioni di residenze di varie dimensioni, di rimpiazzare i radiatori esistenti, poichè sotto o sovra dimensionati oppure semplicemente troppo vecch...


Gli scalda asciugamano

Gli scalda asciugamano Gli scalda asciugamani sono una nuova soluzione nel mondo dei caloriferi, avendo anche la funzione di riscaldare l'ambiente oltre che di tenere asciugamani, accappatoi, canovacci, eccetera, caldi e asciutti. Innanzi tutto occupano meno spazio del calorifero classico grazie alla loro struttura piatta e allungata, e possono avere una base d'appoggio, di solito una piantana, in modo essere utilizzati anche da elemento divisorio se posizionati al centro di una stanza open space, magari della zona living.

Vengono di solito realizzati in alluminio, e anche qui la scelta della verniciatura influisce sullo stile d'arredo della casa. In alcuni modelli a parete, più comuni nella stanza da bagno, invece la base è ribaltabile, o presenta snodi, in grado di diventare anche un comodo asciuga biancheria. Le dimensioni di questo tipo di calorifero variano a seconda della metratura dell'ambiente da riscaldare, per poter irradiare la giusta quantità di calore necessaria, e presentano di solito un impianto idraulico simile a quello dei termosifoni classici.


I termosifoni: I prezzi dei termosifoni

I prezzi dei termosifoni I prezzi dei termosifoni variano a seconda del materiale di cui sono composti e se si tratta di pezzi di design o di brand famosi. I più comuni sono in ghisa o in alluminio la cui preferenza deriva dalla diversa capacità di diffondere il calore. L'alluminio si riscalda più velocemente, ma altrettanto velocemente perde calore mentre quello in ghisa è più lento a riscaldarsi, ma mantiene più a lungo il calore. L'alluminio di conseguenza è mediamente più economico rispetto alla ghisa. L'alluminio permette una lavorazione di design che si adatta molto bene ad arredi minimal e moderni mentre la ghisa viene di solito scelta da chi preferisce l'antiquariato o comunque uno stile classico, e questa scelta influisce molto sul prezzo d'acquisto.

Non bisogna dimenticare il costo della messa in opera. Perchè se è vero che un termosifone costa intorno ai 20 euro (trattandosi di un articolo comune acquistato in un grande magazzino), è anche vero che il costo della manodopera si aggira intorno ai 250- 300 euro. Per un appartamento medio di 80 mq che prevede circa 5 termosifoni (uno per ogni stanza) si può ipotizzare un preventivo di circa 500 euro.