Illuminazione corridoio, breve guida

Illuminare corridoio

Un corridoio si sviluppa maggiormente in lunghezza anziché in larghezza e si usa per collegare varie zone di casa. Capita sovente che questi ambienti non abbiano una fonte di luce diretta mediante le finestre e dunque necessitano di modifiche murarie o di ottimi impianti d’illuminazione artificiale per implementare la luminosità così da evitare che si trasformino in luoghi cupi e poco piacevoli. Una delle migliori soluzioni è un’illuminazione corridoio caratterizzata da un buon livello di uniformità: per ottenere tale risultato, si consiglia d’indirizzare la luce sulle pareti dei corridoi senza tralasciare i punti dove vi sono porte, varchi d’accesso, guardaroba. Meglio dunque scegliere fonti luminose da incasso sulle pareti per il rischiaramento di soffitto e pavimento o apparecchi a filo di soffitto per favorire un genere d’illuminazione diffuso.
Illuminazione corridoio


Illuminare corridoio con led

Illuminare corridoio con LED Illuminare il corridoio con i led è un’ottima scelta: questo tipo di fonte luminosa dura vent’anni, fa risparmiare energia e soldi in bolletta ed è molto adattabile a qualsiasi esigenza. Inoltre, le lampade a LED si accendono subito, senza tempi di attesa, a differenza della lampade a incandescenza e per le fluorescenti compatte, per le quali occorre attendere qualche istante prima che possano raggiungere la massima luminosità. Oltretutto i LED sono resistenti agli shock termici, all’umidità e alle vibrazioni e sono l’ideale per applicazioni soggette a frequenti accensioni on-off, come possono essere, appunto, i corridoi.

Tuttavia, dato che i corridoi sono aree della casa che collegano varie stanze è essenziale evitare un eccessivo divario d’illuminazione tra le parti attigue, ossia impedire che le persone possano essere abbagliate passando da un corridoio in penombra a un living in cui l’illuminazione è magari molto intensa. Vale dunque la pena, onde evitare uno spreco di energia, installare, in queste zone di transito, interruttori temporizzati che permettano lo spegnimento della luce automaticamente dopo alcuni istanti.

  • illuminazione a LED per interni Sempre più diffusi e comuni i LED stanno prendendo sempre più piede tra le comuni luci di utilizzo domestico.L’illuminazione a LED per interni garantisce una luce maggiore, migli...
  • faretto led orientabile I faretti led da incasso solna scelta giusta per valorizzare il proprio ambiente e mettere in risalto gli elementi arredativi della casa.Si tratta di corpi illuminanti di nuova concezione in quanto ...
  • faretto da parete I faretti da parete sono senza dubbio una soluzione vincente per chi vuole illuminare al meglio la propria casa puntando anche su una scelta di stile che renda l'ambiente sofisticato ed elegante.Que...
  • faretti incassati Quando uno spazio necessita di avere un punto ben illuminato e in maniera perfetta, ecco farsi avanti i faretti.Luci puntuali che ci permettono di avere un’illuminazione perfetta per il lavoro o p...


Illuminazione corridoio, breve guida: Lampadari per corridoio

Lampadari per corridoio Per gestire al meglio l’illuminazione corridoio occorre capire in che sezione della casa si trova questo ambiente. Se è nell’area notte, per esempio, la luce non deve essere intensa, per non rischiare che la sua accensione possa svegliare chi ancora sta dormendo. In tal caso tuttavia, la soluzione migliore è puntare su lampade regolabili, che consentano una luminosità maggiore all’occorrenza, ad esempio quando si pulisce.

Se invece il corridoio si trova nel living, meglio scegliere un impianto d’illuminazione più potente. Spesso il corridoio dell’area giorno è anche il primo locale in cui viene accolto l’ospite e dunque vale la pena di spendere qualcosa in più in faretti o applique che decorino con sobrietà e stile l’ambiente. Infine, per un genere d’illuminazione radente, che al contempo segnali il percorso, sono molto indicati i faretti incassati a filo parete.