Insonorizzare una stanza

Insonorizzazione stanza

Il problema dei rumori molesti mina continuamente la pace tra vicini e inquilini. Non solo è sgradevole per chi è costretto ad ascoltarli, ma lo è anche per chi non vorrebbe rendere pubbliche le attività quotidiane ed è costretto a fare attenzione a come si muove e al volume degli apparecchi elettronici.

Insonorizzare gli ambienti è un rimedio spesso non impegnativo, sia economicamente che in termini di tempo, e che risolve permanentemente il problema.

Per insonorizzazione intendiamo l'insieme dei processi che concorrono ad isolare acusticamente un luogo. Il controllo del suono può essere parziale, smorzando in parte il rumore, o totale. Si può isolare un luogo impedendo al rumore di entrare (come nel caso delle finestre rinforzate) o di uscire (rivestendo soffitto, pavimento e pareti). Spesso si ricorre all'acquisto di cabine insonorizzate adatte a sale prove avendo spazi ridotti a disposizione.

 

Per insonorizzare correttamente una stanza bisogna sottostare ad alcune leggi fisiche regolano la propagazione delle onde sonore e scegliere i materiali adatti. 

 

Insonorizzazione stanza

Carta da parati di lusso rilievo TNT EDEM 971-39 non tessuto disegno astratto a strisce in nero argento 10,65 mq XXL

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,95€


Insonorizzare una stanza: materiali e soluzioni per insonorizzare una stanza

materiali e soluzioni per insonorizzare una stanza Creare un ambiente insonorizzato è facile e diverse sono le soluzioni per tutte le tasche.

Il materiale più economico è sicuramente costituito dalle scatole vuote delle uova, quelle in cartone. Vengono definite ottime come isolante per interni, un po' meno per impedire al suono di uscire ed essere percepito all'esterno.

Altro metodo low cost è rivestire le pareti della stanza con pannelli di sughero o polistirolo. Sono materiali leggeri e facilmente reperibili, ma il risultato è limitato.

Prendendo d'esempio le soluzioni usate da cinema e teatri, si può pensare di circondare il perimetro della stanza con pesanti tendaggi che creano un ambiente isolato non facendo passare le onde acustiche. 

 

Uno dei principi fondamentali è quello di aumentare il volume e lo spessore dei muri. Con lo sviluppo di nuovi materiali e tecnologie si riesce ad avere un buon risultato anche con pannelli non molto profondi. Lo si può fare con diversi materiali fonoassorbenti. Questi sono impiegati nel settore edile e architettonico e, come dice la parola, assorbono il suono, modificandone la traiettoria e modulando il riverbero. Sono definiti composti porosi, che lasciano quindi entrare l'onda, ma non uscire.

Questo genere di prodotti viene suddiviso in due categorie principali: materiali fonoassorbenti fibrosi e materiali fonoassorbenti a celle aperte.

 

I primi sono i più comuni ed economici: lana di vetro, lana di roccia, sughero, truciolato di legno, tendaggi, tappeti e moquette. I secondi sono meno conosciuti, ma altrettanto efficaci: argilla espansa, perlite espansa, vermiculite espansa, melammina espansa e il poliuretano espanso.

I materiali fonoassorbenti vengono spesso utilizzati insieme a quelli fonoisolanti per garantire una miglior resa. 

 

Per questi ultimi vale la legge secondo cui una superfice è più fonoisolante quanto più alto è il suo peso specifico. Risulteranno utili in questo senso elementi naturali come il piombo e la gomma (solitamente preferita al precedente).

Molti produttori tendono a combinare questi due materiali, unendoli anche a quelli fonoassorbenti e creando pannelli a sandwich o cuscinetti.

 

  • cappotto termico bioedilizia Isolare termicamente un’abitazione significa creare benessere e risparmio energetico in tutta la struttura.Sono due i tipi d’isolamento che si possono eseguire su un immobile: dall’interno, nel caso...
  • vetrocamera doppio vetro Nella fabbricazione dei vetri per infissi, la vetrocamera è un dispositivo formato da due o più lastre di vetro all'interno delle quali viene interposta un'intercapedine riempita con aria o gas. Le la...
  • Schema del ponte termico Quando si progetta un edificio, è opportuno pensare preventivamente a soluzioni per evitare i ponti termici. L'isolamento termico, come quello acustico, è fondamentale per il benessere ed il comfort i...
  • coibentazione del tetto Un buon isolamento termico del tetto garantisce minori escursioni termiche, minori costi di riscaldamento e climatizzazione. L'assenza di un'adeguata coibentazione di casa fa si che il calore generato...

Invernale albero di Natale artificiale 150 cm - 180 cm bianco con supporto, 150 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€