L'anno della casa ecologica

Il Piano Casa per rilanciare l'edilizia privata

Partendo dal 2010,l'anno della casa ecologica si è potuta osservare una sempre maggiore attenzione verso le possibilità offerte dalla bioedilizia. Di seguito qualche spunto per usufruire degli incentivi e delle detrazioni fiscali a disposizione di chi decide di "abitare bio"

Il Piano Casa è una manovra di semplificazione legislativa proposta già nel 2009 per rilanciare l’edilizia privata consentendo l’ampliamento o la ricostruzione di edifici in deroga ai Piani Regolatori locali. Vista la complessità della materia, dal Decreto legge iniziale si è passati a una delega che impegna le singole Regioni italiane a recepire il piano.  Il Piano Casa è dunque regolato da leggi regionali che a loro volta spesso rimandano a regolamenti comunali.

casa ecologica

Cancellazione B2005 sotto più foto 7 foto in bioedilizia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,88€


Le detrazioni fiscali

detrazioni per case ecologiche La detrazione per la ristrutturazione di una casa ecologica è pari ad una quota del 65 per cento delle spese sostenute -nei limiti di 96000 euro per unità immobiliare. L'agevolazione consiste nella possibilità di detrarre dalle imposte il 65% delle spese sostenute nel corso dell'anno per la ristrutturazione di case di abitazione e parti comuni di edifici residenziali. Una detrazione nei limiti dell'imposta dovuta per l'anno in questione e che fa riferimento a pagamenti avvenuti mediante bonifico, attestati la corretta esecuzione delle opere e soprattutto la riqualificazione energetica dell'edificio. Infatti il 65%, in vigore, fino alla fine del 2015, può essere detratto solo per lavori che implichino un miglioramento delle prestazioni energetiche di un edificio.

  • casa in legno su albero Per i bambini rappresenta un’occasione di gioco indimenticabile, per gli adulti incarna il desiderio di vivere liberi e immersi nella pace della natura. La casa sull’albero è da sempre nell’immaginari...
  • Casa climatica Uno degli scopi primari della bioedilizia è ridurre al massimo l'impatto ambientale. Un materiale è considerato tanto più ecologico quanto minori sono il dispendio dì energia e la produzione di rifiut...
  • case ecologiche Scegliere le soluzioni abitative offerte dalla bioedilizia significa optare per una casa costruita nel pieno rispetto dell’uomo e dell’ambiente, che garantisce a chi la abiterà, la possibilità di un r...
  • detrazioni fiscali Per quanto concerne le detrazioni fiscali 2015, il disegno di legge di stabilità prevede la proroga per il prossimo anno della detrazione Irpef del 50% sulle ristrutturazioni edilizie, sui mobili e su...

Gazebo in legno da giardino da 8mq a 21mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10400€


L'anno della casa ecologica: Il risparmio energetico e le detrazioni d'imposta

classificazione energetica La detrazione d’imposta del 65% è relativa alle spese sostenute per la riqualificazione energetica di una casa ecologica con interventi che riducano l’inquinamento limitando le dispersioni termiche e i consumi energetici della casa è applicabile a tutti quegli interventi certificati che garantiscano un minore fabbisogno energetico dell'abitazione.

Possono beneficiare dell’agevolazione non solo i proprietari degli immobili ma anche tutti coloro che sono titolari di diritti reali sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese. Questa detrazione agevola in particolare chi voglia ad esempio sostituire i serramenti inserendo i doppi vetri, isolare pareti o tetti, installare pannelli solari per integrarli all’impianto di riscaldamento.