La carta da parati

Nuova pelle alle pareti

Volete cambiare aspetto ai vostri interni, con una soluzione di sicuro effetto e, soprattutto, reversibile, nel caso cambiate idea, stile o arredo in futuro? La buona notizia è che da qualche tempo è tornata in auge la carta da parati, che oggi i produttori ripropongono del tutto nuova nei materiali, nei decori, nella posa sicuramente semplificata.

Con la carta da parati potete rivestire un’intera parete o solamente un elemento architettonico dell’ambiente (nicchia, arco, colonna) o, perché no, una parte di un mobile (la testata di un letto ad esempio).

carta da parati in ambiente giorno

Carte da parati PURO - Tre colori da scegliere - carte da parati realistiche - 10m della carta da parati senza ripetere il motivo - Il fotomurale di fliselina - HIT - Il pannello decorativo - Il La foto sulla parete nelle dimensioni XXL - Banksy f-A-0237-j-b

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,89€
(Risparmi 35,11€)


La posa

carta da parati decoro verticale Prima di iniziare la posa della carta da parati, occorre verificare che la parete su cui andrete ad applicarla sia perfettamente pulita, asciutta e priva di eventuali irregolarità, che, se presenti, vanno appianate. 

Se la parete è già rivestita con una vecchia carta da parati che volete sostituire, potere rimuoverla aiutandovi con un apposito prodotto che sciolga la colla (da diluire in acqua), per asportare poi la carta con l’ausilio di una spatola. 

 

Si passa poi al taglio delle strisce di carta da parati, abbondando di 10 cm nelle misure se la carta non ha decori da fare combaciare. Se invece sono presenti disegni che vanno fatti combaciare, potete aiutarvi numerando il retro dei fogli.

E’ ora di preparare la colla, a meno che la carta da parati non sia preincollata: lo si fa versandola (è in polvere) nella quantità d’acqua indicata dalla confezione del prodotto acquistato ed agitando il composto, che risulterà velocemente denso e senza grumi, quindi pronto all’uso.

  • salotto con divani, cuscini e pouf nei toni del verde oliva e rosso mattone, tavolino marrone scuro e quadri astratti dai colori coordinati "Un mondo di ambienti singolari, di stanze abbellite da ricchi tessuti dove i mobili diventano pezzi unici vestendosi di jacquard, velluti, ciniglie… un universo di colori". Questa è la ...
  • Cassettiera in legno con tenda adagiata sopra La Collezione Italia di Christian Fischbacher Primavera/Estate 2011 si concentra sullo “chic style” declinandolo in tocchi “country”, cenni contemporanei e “mood” n...
  • sticker Collosseo Per cambiare faccia ai nostri interni spesso la soluzione non è acquistare nuovi arredi: si può dare nuovo look con le pareti decorate.Decorare le pareti di casa è una tendenza sempre più in auge ...
  • carta da parati moderna Oggi le carte da parati adesive non sono più utilizzate per rivestire solo le pareti delle vecchie stanze da letto oppure per arricchire salotti già pomposamente decorati e ammobiliati. Le ultime te...

Anokay Lavagna Adesiva Rimovibile 45X200 Cm, Memo da Parete con Gessi , Lavagna Carta Adesiva da Parati Autoadesiva Tagliabile - Ideale per Messaggi, Menu di Oggi , Liste di Cose da Fare, Etichettature, Citazioni, Canzoni ect. (Nero)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


La carta da parati: Finitura

carta da parati decoro rombo Per stendere la colla sui fogli di carta da parati, vi consigliamo di partire dal centro del foglio e procedere verso i lati, non lesinando nella quantità di colla e facendo attenzione a non dimenticare parti di carta asciutte.

 

Dopo aver steso la colla, la carta da parati necessita di un tempo per la macerazione, che varia in base alle tipologie e della consistenza: vi sono carte che possono essere stese sulla parete anche dopo pochi minuti ed altre, più spesse, che necessitano di un tempo di attesa maggiore (fino a 15 minuti).

 

Quando applicate il foglio sulla parete, partite sempre dall’alto; stendetelo scendendo con calma. Quando lo avete appoggiato del tutto, dovrete spazzolarlo per eliminare qualsiasi bolla d’aria, procedendo dal centro ai lati e dall’alto al basso.  Sulle giunte fra un foglio e l’altro potrete anche fare passare un apposito rullino, in modo che combacino perfettamente. E per eliminare eventuali residui di colla rimasti sui fogli, è utile un panno in spugna inumidito.