Arredamento.it

Arredamento.it

Le piastrelle di ceramica: una guida per conoscerle

Le piastrelle di ceramica: una guida per conoscerle

- 27 settembre 2012

Ceramica Amica: le cose da sapere

Nell'ambiente domestico in cui viviamo le piastrelle ci circondano e sono utilizzate per i pavimenti delle nostre case (cucine, bagni, soggiorni), ma anche all'esterno, intorno alle piscine ad esempio. Per imparare a conoscere meglio le piastrelle di ceramica, in occasione del Cersaie 2012 Confindustria Ceramica ha presentato l'utilissimo manuale Ceramica Amica. Spunti e idee per l'uso di un materiale versatile e sicuro; consigli per posa, pulizia e manutenzione: per imparare a fare scelte di acquisto consapevoli.   

Usi e funzioni della ceramica

Le piastrelle di ceramica si presentano in forma di lastre di vari formati e spessori, ricavate impastando argille, sabbia e materiali naturali che vengono poi cotti ad alte temperature.  Le piastrelle sono utilizzate nelle nostre case per il rivestimento di pavimenti e pareti, di cui coprono ampie dimensioni o porzioni limitate.   Grazie all'enorme varietà di decori e texture proposta dai produttori, le piastrelle di ceramica, insieme alle altre finiture, contribuiscono a personalizzare gli ambienti e rivestono un ruolo significativo nel valore estetico della casa.  

Vantaggi della ceramica

Sono molteplici le doti che fanno delle piastrelle di ceramica un'ottima scelta per il rivestimento delle superfici domestiche. Eccone alcune:   - Varietà: una gamma pressoché infinita di formati modulari, che spaziano da pochi centimetri a più di un metro di lato offrono soluzioni per ogni esigenza e gusto.   - Resistenza: le piastrelle di ceramica hanno grandi doti di resistenza: non si danneggiano né si deteriorano facilmente anche se sottoposte alle sollecitazioni del calpestio. Sulle caratteristiche della resistenza del materiale ceramico, che sono regolate da norme internazionali, può offrirvi informazioni dettagliate il rivenditore a cui vi rivolgete per i vostri acquisti.   - Impermeabilità: Il materiale ceramico, in particolare quello greificato, è compatto e non poroso: quindi impermeabile, resistente alle macchie e al gelo, semplice da pulire.    - Sicurezza e sostenibilità: le piastrelle di ceramica sono ignifughe e igieniche. Non trattengono polvere, polline, batteri. Non rilasciano sostanze tossiche e ne esistono alcuni tipi che vengono sottoposti dalle aziende produttrici a trattamenti speciali che le rendono antibatteriche, fotocalatiche e fotovoltaiche.   Scegliere la ceramica italiana significa anche rispettare l'ambiente: le piastrelle, infatti, sono ottenute da materie prime naturali e vengono trattate con lavorazioni che non danneggiano l'ambiente perché sottoposte a servire norme. I cicli produttivi delle piastrelle di ceramica vengono ottimizzati in modo da recuperare calore, autoprodrre energia, ridurre le emissioni nell'ambiente e reinmettere nella produzione quasi tutti gli scarti.   Il manuale Ceramica Amica è scaricabile gratuitamente sul sito www.laceramicaitaliana.it  

Sfoglia i cataloghi: