Arredamento.it

Arredamento.it

Natevo: un progetto illuminotecnico nel complesso immobiliare CityLife-Residenze Zaha Hadid

Natevo: un progetto illuminotecnico nel complesso immobiliare CityLife-Residenze Zaha Hadid

- 06 febbraio 2014

Un progetto ambizioso: Natevo

Nel complesso immobiliare CityLife-Residenze Zaha Hadid, è stato ultimato l'appartamento curato dall’Architetto Matteo Nunziati che ne ha seguito l’interior design e ha scelto i complementi Natevo che lo arredano. Progetto illuminotecnico e di design che ha permesso di ottimizzare e diffondere luce nei diversi ambienti, incorporata negli arredi. Natevo, nuovo brand creato da Flou produce una gamma di arredi che integrano al loro interno LED in grado di illuminare alla perfezione l’ambiente in cui sono collocati. In questo modo ogni fonte di luce è resa superflua con grandi vantaggi energetici, economici, ecologici. 

Design degli arredi Natevo

I prodotti disegnati s’ispirano al razionalismo tedesco del Bauhaus in cui funzionalità e rigore si tramutano in bellezza ed eleganza. Linee rette, tese, decisa geometria per librerie, tavoli da pranzo, mobili contenitori, letti e armadi, in cui sono inseriti corpi illuminanti in tubolari, per un piacevole contrasto tra rigidezza della struttura e morbidezza della luce. Scopo centrale dello studio di Natevo è stato cercare equilibrio tra estetica e funzionalità, emozione e praticità. Integrando la luce negli arredi si eliminano da casa la maggior parte dei corpi illuminanti, con tutto ciò che essi comportano. Si dispongono i mobili, si attacca la spina, e il risultato è un’atmosfera illuminotecnica avvolgente e poetica.

Sfoglia i cataloghi: