Oltre la cultura del dormire da Flou: ne abbiamo parlato con Massimiliano Messina, titolare

Flou, non solo letti

"Dal far dormire bene allo stare comodi in ogni area della casa: stiamo trasferendo il comfort tipico dei nostri letti alle sedie, ai divani e ad altri complementi d’arredo che divengono sempre più multi task. Gli ambienti delle nostre abitazioni sono oramai interconnessi, come pure il nostro modo di vivere, non più delimitato da spazi precisi. Flou si adatta a questo trend”. Così ci ha raccontato Massimiliano Messina, presidente e titolare di Flou, in un’intervista ricca di spunti e tematiche.

letto flou


Flou Natevo

flou natevo Messina ci ha parlato anche di Natevo, il brand di Flou grazie al quale è possibile arredare un appartamento senza lampade o altri sistemi d’illuminazione, ma esclusivamente tramite la luce a led di cui sono dotati i mobili. Si è infine discusso di comunicazione online e il manager si è soffermato sul sito di Natevo il quale, dall'anno scorso, ha avviato un progetto di vendita tramite crowdfounding che coniuga domanda dei clienti e offerta di giovani designer.


  • letti Flou Flou è protagonista indiscussa della camera da letto con le sue creazioni: propone infatti modelli sobri ed eleganti di arredi ideati per uno spazio di stile.La stanza da notte accoglie guardaroba...
  • natevo Nel complesso immobiliare CityLife-Residenze Zaha Hadid, è stato ultimato l'appartamento curato dall’Architetto Matteo Nunziati che ne ha seguito l’interior design e ha scelto i com...
  • Brise Soleil finestre progetto lightflou Nel pensare, progettare, realizzare e commercializzare i suoi prodotti, PB Finestre non perde mai di vista il suo scopo essenziale: contribuire a migliorare la qualità della vita dei propri clienti, f...
  • Stilnovo Flou I letti Flou hanno quel tocco di design e di completezza che li rende originali e spesso inimitabili. Non ci riferiamo esclusivamente a elementi estetici, ma ai meccanismi e ai dettagli che li trasfor...


Flou Meda

Flou Meda Flou è stata fondata nel 1978 dal siciliano Rosario Messina. Da sempre la sede è a Via Cadorna 12 A Meda (MB) e questo è anche l’indirizzo di uno degli showroom. Possiamo dire che la storia di Flou comincia dal letto Nathalie disegnato da Vico Magistretti; da allora l’azienda ha continuato a crescere, ampliando la sua collezione e raggiungendo oltre 50 Paesi del mondo (c’è anche uno showroom a New York). Oggi produce oltre 40 modelli fra letti matrimoniali, singoli, trasformabili, divani letto realizzati in tessuto, legno, pelle, cuoio e altri materiali. Non solo. Flou propone anche un fornito assortimento di accessori, complementi e mobili sia per la notte che per il giorno: si va dai materassi ai guanciali, dalle cassettiere ai comodini, dalle scrivanie alle poltroncine. E ancora divani, specchi, lampade, pouf, librerie, guardaroba. Recente è il catalogo Mood, pensato per rispondere alle esigenze dell’abitare moderno e dunque in grado di offrire all’utente grande libertà compositiva, assecondando anche la tendenza in base alla quale gli spazi abitativi non sono più nettamente divisi l’uno dall’altro ma si fondono e diventano quasi intercambiabili: si può riposare in soggiorno, si lavora anche in camera da letto. Mood si articola in diverse collezioni fra cui Iko – design Rodolfo Dordoni – composta da letto, poltroncina, panca e tavolino. Il letto, che vi mostriamo nella foto, ha la struttura in tubolare di acciaio ed è disponibile nelle finiture nero lucido, beige lucido e brunito. I dettagli sono in ottone lucidato in bagno oro o in nickel nero. La testata (con rivestimento non sfoderabile) è in cuoio disponibile nei colori: naturale, moka, nero, bulgaro, tabacco, sabbia, fango, nocciola e tortora. Misure materasso: 160x200 cm, 170x200 cm, 180x200 cm, 200x200 cm. La testata misura 110 cm in altezza da terra.


Divani Flou

Divani Flou Come dicevamo, Flou produce anche divani. Anzi, ha fatto dei divani il proprio cavallo di battaglia insieme ai letti. Vasto l’assortimento: divani tradizionali, ad angolo, trasformabili in letto. Con 2,3 e anche molti più posti. Lo stile è un incontro fra modernità e tradizione, l’obiettivo è valorizzare l’essenza del divano e al contempo operare un continuo rinnovamento per stare al passo coi tempi. La comodità è rappresenta la mission principale, certo, ma senza dubbio anche l’estetica ha un ruolo di primo piano. Segnaliamo i divani della nuova collezione Olivier, design Emanuela Garbin e Mario Dell’Orto: struttura in tubolare d’acciaio, finitura brunito opaco con piano dotato di cinghie elastiche intrecciate, rivestito in tessuto jersey. Il rivestimento delle sedute e degli schienali è sfoderabile in tessuto, pelle o ecopelle categoria “Dollaro”. Le composizioni si arricchiscono con grandi cuscini di sostegno per schienale realizzabili con i tessuti della collezione Flou oltre che con il caratteristico rivestimento in pelle lavorata a intreccio e cuscini decorativi di varie dimensioni. La collezione Olivier è completata da pouf e panche imbottite, tavolini e consolle con piani in marmo.


Letti matrimoniali Flou

Letti matrimoniali Flou Che si tratti di ambienti classici oppure contemporanei, la proposta di Flou relativa ai letti matrimoniali può essere considerata più che soddisfacente. Tanti modelli e anche tante testate: ci sono quelle caratterizzate da forme morbide e avvolgenti, ma anche quelle più essenziali o contraddistinte da un design insolito. Legno, acciaio, ferro battuto: dal punto di vista strutturale, la versatilità è innegabile. E non mancano, naturalmente, i letti con contenitore per ottimizzare lo spazio. E’ elegante, per certi versi sontuoso, il letto appartenente alla nuova collezione Majal e subito riconoscibile dalla grande testate, che il designer Carlo Colombo ha concepito osservando alcune donne indiane intente a intrecciare e strizzare larghe strisce di tessuto colorato. Majal è realizzato in due versioni: con la testata larga come la base e con la testata più ampia ed importante, che sporge da entrambi i lati della base (larghezza testata in questa versione 300 cm). Il piano di riposo è a doghe regolabili e la base può essere accessoriata con il vano contenitore. Disponibile anche con rete a movimento elettrico. Il rivestimento è in tessuto o pelle sfoderabili grazie al velcro. Realizzato per materasso in misura 160x200 cm, 170x200 cm, 180x200 cm, 200x200 cm.


Oltre la cultura del dormire da Flou: ne abbiamo parlato con Massimiliano Messina, titolare: Letti singoli Flou

Letti singoli Flou I letti singoli Flou hanno come capostipite Nathalie, creato nel 1978 da Vico Magistretti: inconfondibile, coi suoi fiocchetti. Col tempo Nathalie è stato affiancato da altri modelli che differiscono molto fra loro per quanto riguarda le linee e soprattutto le testiere. Ci sono i letti dall’aspetto più romantico, ideali per la cameretta delle ragazze, come Peonia; ci sono i letti più “asciutti” e semplici, che possono essere invece apprezzati dai ragazzi, come Notturno e Notturno 2. E poi i modelli per gli amanti del design, come Argan e il più recente Essentia: quest’ultimo porta la firma di Thesia Progetti ed è caratterizzato da un innovativo e resistente tessuto elastico calzato sulla testata. Alto da terra, il letto è disponibile sia nella versione matrimoniale che singola. Il piano a doghe è incorporato nella struttura in tubolare d’acciaio che termina con razionali appoggi a terra negli stessi colori del tessuto di rivestimento: bianco, corda, alluminio, nero. A richiesta Essentia può essere fornito con illuminazione a led sulla testata e lungo tutto il perimetro della base.