Paraschizzi cucina, utilissimi pannelli da parete

Rivestimenti cucina

La cucina è una zona della casa in cui lo sporco si forma facilmente. Gli schizzi prodotti durante la preparazione e la cottura dei cibi, in particolare, finiscono non solo sul piano di lavoro, ma anche sul muro, generalmente dietro i fuochi e il lavello. Rivestimenti con materiali resistenti, duraturi, igienici, con pochi solchi o ancor meglio senza fughe, aiutano a mantenere l’ambiente pulito e in buone condizioni igieniche. La superficie da foderare varia anche in funzione del tipo di cucina; se sopra al top non ci sono pensili, il rivestimento può coprire la parete sino all’altezza dello stipite della porta. Tra l’altro paraschizzi, decorati, a contrasto o con tinte forti, abbelliscono e spesso valorizzano l’ambiente.

In foto Rivestimento Pottery di Marazzi. Le piastrelle, ispirate alle maioliche, hanno un formato di 25x76 centimetri e sono disponibili in sette differenti colori

Rivestimenti cucina


Piastrelle per cucina

  • Piastrelle Roma di Fap
  • Piastrelle Motif di Marca Corona
  • Piastrelle per cucina Florim
Tra i paraschizzi più conosciuti, quelli in ceramica. Pratici da montare, con il passare del tempo non cambiano aspetto poiché non si graffiano, non si macchiano, non temono l’umidità, gli acidi, i prodotti corrosivi.

Sono in stile contemporaneo le lastre effetto marmo Roma, di Fap, azienda conosciuta per prodotti Made in Italy di eccellente qualità realizzati con tecnologie rispettose dell'ambiente.

Le piastrelle, di grande formato, grazie alla posa accostata, ossia senza fughe, non solo creano un forte impatto estetico, ma non trattengono lo sporco.

Belle ed estremamente decorative anche le piastrelle in gres porcellanato della linea Motif proposta da Marca Corona 1741. Sono disponibili in tre formati, 20x20 centimetri, 7,5x30 centimetri ed esagonale.

In ceramica compatta pure le collezioni di Florim adatte alla cucina. Le superfici, proposte in molteplici colori, formati e spessori, sono utilizzabili per rivestimenti o backsplash e per realizzare pavimenti.


  • Cucina paraspruzzi La cucina è il cuore pulsante della casa, l’ambiente in cui quotidianamente si preparano tutti i pasti e in cui si concretizza il piacere della convivialità. Cucinare, però, ovviamente significa anche...


Paraspruzzi cucina

Paraspruzzi cucina Un paraschizzi in vetro si addice perfettamente ad una cucina moderna e di design.

Per chi vuole creare qualcosa di unico, su misura, originale, di qualità eccellente e di grande impatto visivo, le stampe digitali rappresentano un’ottima soluzione.

Artè, una giovane azienda artigiana, realizza questo tipo di stampe su diversi tipi di materiali, anche sul vetro. La decorazione, ermeticamente chiusa tra due strati, mantiene i colori inalterati nel tempo. Ma non solo; le tinte vengono ravvivate ed esaltate dalla trasparenza e dalla brillantezza del vetro nonché da uno strato di vernice laccata. Tra le molte proposte, vivace il paraschizzi destinato alla zona lavello e a quella di cottura che riproduce della frutta. Disponibile in diversi formati, questo paraspruzzi è resistente, igienico e facile da pulire.

Personalizzabili nelle misure e nelle decorazioni. anche i pannelli decorati di Coolors azienda che decora complementi d'arredo ed elettrodomestici nonché rivestimenti, certificati Catas, da sistemare tra le basi e i pensili.


Pittura cucina

Pittura cucina La resina è un materiale antibatterico, non tossico, resistente al calore, facile da pulire. Pratici ed essenziali i paraschizzi realizzati in resina epossidica, un materiale idrorepellente. Trattandosi di una vernice, disponibile in finitura lucida, satinata oppure opaca, non crea fughe e può essere posata anche su vecchie piastrelle.

Resistono all’acqua e al calore i parati in fibra di vetro protetti da resina bicomponente della linea Art Kitchen di Instabilelab. Si tratta di innovative soluzioni a rotolo estremamente facili da posare. Differenti i temi tra cui scegliere, dalla natura all’arte, dalla materia allo skyline.


Paraschizzi cucina, utilissimi pannelli da parete: Piastrelle adesive cucina

Piastrelle adesive cucina Estremamente pratici gli stickers da posare su vecchi rivestimenti. Facili da sistemare e da rimuovere, quelli non adesivi vengono fissati con colla vinilica

Soluzioni decorative e protettive all’avanguardia studiate e realizzate per la cucina i Kitchen Panel di Crearreda. Stampati su PVC premium, si adattano sia ai muri tirati a gesso sia a quelli rivestiti con piastrelle. Ignifughi, resistono non solo alle fonti di calore, ma anche all’unto, all’acqua e ai comuni detergenti purché non abrasivi.