Pareti in cartongesso, come realizzarle

Pareti in cartongesso

Le pareti in cartongesso sono un modo veloce per dividere un ambiente. Semplici da realizzare, possono essere anche insonorizzate, rese resistenti al fuoco e all'acqua. Il cartongesso è costituito da due lastre di cartone con all'interno un composto di gesso trattato con resine che ne aumentano la resistenza. Pareti, soffitti, controsoffitti e contropareti possono essere realizzati in cartongesso, nella modalità "a secco", cioè senza l'uso di leganti e malte di alcun genere, riducendo così notevolmente i tempi. Le caratteristiche del cartongesso sono ottima resistenza alla flessione, alle sollecitazioni meccaniche in genere, all'umidità e al calore. I pannelli sandwich di cartongesso pesano in media 7-9 kg al mq, sono spessi 10-14 mm e ce sono anche specifici per ambienti esterni. A seconda del trattamento peculiare che hanno subito, possono essere termo isolanti, ignifughi, idrorepellenti e anche curvi, nonché arricchiti con lana di roccia, polistirolo estruso e altri materiali.
Pareti in cartongesso

Pellicola autoadesiva per decorare frigorifero 60x180 cm | Adesivo Sticker porta frigo poster adesivo autoadesivo | Motivo Mono Dots - Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,95€


Realizzare parete in cartongesso

Realizzare parete in cartongesso Per costruire pareti in cartongesso occorre attrezzarsi del materiale essenziale: lo scheletro in legno che servirà per dare stabilità alla parete senza l'ausilio di leganti, pannelli di cartongesso e stucco per la finitura. Nel caso si intenda elaborare una struttura curva per il muro (sia a terra che verticalmente) è necessario fornirsi anche di orditure in acciaio profilato, che faranno da guide stabili sulla quali lavorare le lastre di cartongesso. I sistemi costruttivi a secco Knauf comprendono una vasta gamma di prodotti, tra i quali lastre in cartongesso di molte tipologie, sia per interni che per esterni. Le lastre in gesso rivestito Knauf sono dotate di una microporosità che favorisce una elevata traspirazione della superficie, evitando la formazione di umidità, e sono adatte a soddisfare le esigenze di ogni morfologia edilizia, di isolamento termico e acustico, garantendo elevate prestazioni nel tempo.


  • lastra in cartongesso Il mercato dell'edilizia deve stare al passo con i tempi. I produttori di materiali edili ormai da qualche anno hanno messo in commercio soluzioni veloci per abbattere le tempistiche di realizzazione ...
  • Esempio di controsoffitto costruito in cartongesso Il cartongesso è uno dei materiali più utilizzati nell'edilizia attuale. Viene venduto sotto forma di pannelli, e una parete in cartongesso ha uno spessore che, in genere, si aggira fra gli otto e i d...
  • Pareti in cartongesso Il desiderio di cambiare l'aspetto della nostra casa o del nostro appartamento può spingerci ad immaginare la creazione di nuove pareti all'interno dei nostri ambienti. Ricavare una cabina armadio in ...
  • Librerie cartongesso A quanti capita di essere indecisi nello scegliere quale tipologia di libreria collocare in casa, come sceglierla e come strutturarla nel caso di librerie componibili? Sempre: questo perché lo spazio ...

Adesivi Piastrelle Mosaico cucina | Piastrelle adesive decorazione per Bagno - Adesivo Murali per interni | decorato / ristrutturazione casa | 20x20 cm - Motivo Piastrelle spagnole - Set 20 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,95€


Pareti in cartongesso fai da te

Pareti in cartongesso fai da te Per costruire una parete in cartongesso fai da te di tipo rettilineo, bisogna dapprima realizzare la struttura in legno, inchiodando i montanti traversi in legno, successivamente si tracceranno delle linee guida sulle pareti laterali e sul soffitto con una fune gessata, da "ricalcare" poi con una traversa di legno per segnare le corrispondenti misure. Si fisseranno a questo punto le traverse di legno sul pavimento, sulle pareti e sul soffitto e infine i montanti. Una volta che lo scheletro della struttura in legno è pronta, occorre posarvi le lastre di cartongesso, in maniera orizzontale o verticale e procedere con la stuccatura della parete. La stuccatura dei giunti, delle avvallature e degli angoli sono indispensabili per rendere la parete perfettamente liscia e pronta per la rasatura con composto di cartongesso e acqua, il carteggio e la pittura finale.


Costo parete cartongesso

Costo parete cartongesso Per le pareti in cartongesso i prezzi dipendono molto dal tipo di trattamento eseguito sul pannello per renderlo ignifugo, termoisolante etc., nonchè dall'eventuale aggiunta di lana di roccia, fibra minerale etc. Una lastra di cartongesso ignifugo, idrorepellente o flessibile di media qualità costa 4 – 8 euro al mq , mentre per una lastra fonoisolante il prezzo aumenta fino a 20 - 40 euro al mq. Il cartongesso abbinato a polistirene estruso ha un costo medio di 6 – 10 euro, mentre i profili zincati e i montati costano pochi euro e sono venduti spesso in confezioni da 10 o più pezzi. La messa in opera di una parete in cartongesso costituita da struttura di sostegno in profili di lamiera zincata con guide e montanti verticali, lastre in cartongesso, completa di stuccatura e rasatura ha un costo medio di 30 – 40 euro al mq (comprensivi della fornitura dei materiali). Mentre per la posa di una doppia lastra di cartongesso il prezzo raddoppia ( 50 – 80 euro ).


Costruire parete in cartongesso

Costruire parete in cartongesso Il cartongesso è formato da due fogli di cartone che avvolgono del gesso di cava. A quest'ultimo possono essere aggiunti degli additivi che consentono di ottenere un materiale dotato di particolari caratteristiche, come ad esempio: la capacità di resistere al fuoco e all'umidità. È tra gli elementi più utilizzati nell'ambito dell'edilizia leggera perché pratico, veloce e duraturo. Inoltre, quando si desidera, può essere rimosso facilmente, senza la necessità di lavori di muratura e soprattutto senza arrecare disagi. Le lastre sono contrassegnate da delle lettere, ad esempio con la lettera A si identificano le lastre di cartongesso standard, mentre con la H quelle idrorepellenti.

Aspetto importante è che questo materiale è facile da montare, tanto da essere adatto per gli amanti del fai da te.


Come costruire una parete in cartongesso

come costruire una parete in cartongesso Il cartongesso consente la realizzazione di pareti divisorie che possono essere stuccate, tinteggiate, rivestite con piastrelle o carta da parati, proprio come un muro fatto di mattoni.

Per costruire le pareti in cartongesso occorre, innanzitutto, creare uno scheletro in legno e rivestirlo con le lastre in cartongesso. Lavorando in questo modo, non c'è bisogno dell'intonaco: basta solo dare dello stucco e del colore che la parete risulta finita. Questo procedimento è adatto e semplice se la parete ha un andamento lineare. Nel caso in cui, invece, la parete si sviluppa su una o più curve, bisogna creare una struttura di sostegno adeguata al progetto.

Per fissare i montanti alle traverse di legno i materiali necessari sono: una sega o taglierino per tagliare le lastre di gesso, dei tasselli ad espansione per fissare le traverse, una livella ed un filo a piombo.


Parete cartongesso costo

Parete cartongesso costo Il prezzo delle pareti in cartongesso varia in base alla tipologia di lastre acquistate. Il pannello standard costa attorno ai 3 - 4 euro al mq. Sono disponibili, a prezzi leggermente superiori, pannelli con particolari caratteristiche, ad esempio: resistenti all'umido, termoisolanti, ignifughe ed insonorizzanti. In questo modo sono utilizzabili in qualsiasi stanza, soddisfando ogni esigenza.

I costi della manodopera differiscono da regione a regione. Generalmente, comunque, i prezzi oscillano dai 16 ai 20 euro al mq, mentre per ambienti piccoli dai 22 ai 26 euro. Ovviamente questi prezzi si riferiscono a lavori ordinari, se si vogliono realizzare progetti più articolati il prezzo lievita. A questi costi, si aggiungono le spese sostenute per altre componenti, come i paraspigoli, che costano meno di due euro, lo stucco e i giunti. Mediamente, quindi, il costo tutto compreso al mq si aggira sui 30 euro circa.


Pareti in cartongesso, come realizzarle: Fare una parete in cartongesso

Fare una parete in cartongesso Lo spessore delle pareti in cartongesso varia in base alle diverse esigenze. Per esempio, se si utilizza una struttura di 50 mm e una lastra di 10 mm per lato, lo spessore minimo è di 7 cm.

Esistono lastre in cartongesso per ogni tipo di ambiente: in fibrocemento per gli esterni, idrorepellenti contro l'umidità. Inoltre è possibile inserire all'interno della parete del materiale isolante, che, insieme ai pannelli in cartongesso, garantiscono un ottimo isolamento termico e acustico.

In base allo spessore della lastra la parete è in grado oppure no di resistere agli urti. A questo scopo, lo spessore minimo consigliato è di 12,5 mm per lato della struttura.

I pannelli hanno, generalmente, uno spessore da 1 a 2 cm, con misure pari a cm 120 × 200, 120 × 250, 120 × 300. È evidente che lo spessore e la lunghezza sono differenti per ogni lastra, mentre la larghezza pari a 120 cm è uguale per tutte.

Il tempo previsto per costruire una parete di circa 15/20 mq è di una giornata lavorativa. Inoltre, con gli appositi supporti, si possono creare dei pensili molto resistenti.