Pareti in legno per interni, soluzioni d'effetto

Pareti in legno per interni

Son davvero poco utilizzate nelle nostre abitazioni in favore di materiali di largo impiego quali blocchetti e mattoni per la realizzazione dei muri divisori all’interno di casa, ma se ci pensiamo bene, le pareti in legno per interni permetterebbero sicuramente di avere maggior calore dato dalla sua caratteristica intrinseca, maggior estetica, relax e pace dovuti alla naturalezza del materiale.

Se non abbiamo avuto in tempo questa idea, possiamo andare a tamponare realizzando rivestimenti sulle parti classiche in materiali lignei, come ad esempio tramite l’utilizzo di doghe oppure pannelli.

Molto moderno e attuale il legno si adatta benissimo a ogni soluzione anche quelle più minimali rendendole molto particolari e caratterizzandole di stile. 

Pareti in legno per interni


Rivestimento in legno per pareti interne

Rivestimento in legno per pareti interne Avere pareti in legno per interni garantisce un comfort energetico e benessere incommensurabili, date le caratteristiche del legno, materiale naturale e unico che rispetta le esigenze della persona in tutta la sua naturalezza.

Nel caso in cui non abbiate avuto modo di installare in casa vostra pareti in legno per interni la possibilità è di rivestire in qualche modo la superficie del muro interno con il legno, per renderla il più naturale possibile.

Un esempio di questo è dato dai rivestimenti Parklex che possono essere collocati su qualsiasi superficie sia pavimento sia pareti sia soffitto, per un gradevolissimo effetto total look in legno naturale.

  • cucina Sidney Doimo Come trasformare un piccolo appartamento nel regno delle vacanze? Come arredare un monolocale valorizzando ogni metro quadro?Per scelta, per necessità, per esigenze di lavoro, vacanza, oppure per sc...
  • Interno casa colonica con sistemi Eclisse A Tarzo, piccolo borgo immerso nel verde delle colline trevigiane, con progetto dell'architetto Matteo Cocomazzi, è stato sottoposta ad un intervento di ristrutturazione una vecchia casa colonica.Il...
  • sistema domotico By me Vimar A due passi dall’imponente cinta muraria medioevale, conservata in modo pressoché intatto, che circonda il centro di una piccola ma incantevole cittadina della laboriosa provincia veneta, si trova una...
  • Hi MAcs house In Baviera, nelle vicinanze di Ammersee in un villaggio con le tipiche case dalle finestre di legno scuro, spiccano il minimalismo, la simmetria e le forme lineari e pulite di un'affascinante costruzi...


Pareti divisorie in legno per interni

Pareti divisorie in legno per interni Quando decidiamo di utilizzare le pareti in legno per interni anche nella nostra casa dobbiamo sapere che esiste la possibilità di utilizzare pareti in legno amovibili, che permettano di modificare lo spazio spostandosi o addirittura sparendo.

In questo modo ad esempio un ambiente open space tra sala e cucina potrà acquisire nove funzioni e nuovi spazi, aprendosi all’ambiente e celando a piacere ciò di cui si necessiti.

Le pareti di questo genere possono inoltre essere personalizzate a piacimento in base al gusto e allo stile precedentemente scelti, oppure differenziarsi creando uno stacco molto piacevole che crei una rottura.


Pareti interne in legno

Pareti interne in legno Una parete in legno può assumere differenti funzioni; può essere un semplice elemento di decorazione, particolare ed originale, in grado di regalare a tutto l'ambiente un senso di calore e comfort, oppure, può diventare un elemento divisorio, sia fisso che mobile, per suddividere gli spazi in modo funzionale ed organizzato. Il grande vantaggio dei pannelli in legno mobili consiste nel fatto che essi possono essere movimentati con semplici e veloci gesti per configurare lo spazio in base alle proprie necessità; dall'altra parte, essi non permettono, ovviamente, il passaggio di impiantistica o cavi particolari, cosa che invece può avvenire quando si decide di costruire una parete in legno, solitamente poi tamponata con lastre in cartongesso, oppure, per un effetto più originale, con assi di legno o pannelli decorativi, sempre in legno.

In foto: Boiserie Garofoli, che consente di rivestire le pareti per ottenere un elemento d'arredo molto raffinato.

La grande versatilità delle pareti in legno le rende utilizzabili in numerosi contesti abitativi. C'è da ricordare, che, se si decide per una parete in legno fissa, essa andrà a modificare la planimetria catastale e, per questo, è necessario richiedere gli appositi permessi.


Legno per pareti interne

Legno per pareti interne Per chi a voglia di modificare l'aspetto della propria casa, ma preferisce mettere in atto qualcosa di più originale rispetto ad una semplice ritinteggiatura delle pareti, una soluzione molto interessante è rappresentata dal legno per pareti interne.

Questo tipo di decorazione, che può anche essere chiamata boiserie, permette di creare un effetto diverso e può essere anche un ottimo modo per aumentare il livello di isolamento termico e acustico della stanza. La scelta del legno da utilizzare può spaziare da pannelli preassemblati che permettono una veloce posa e sono disponibili con differenti finiture e colorazioni, per adattarsi ad ogni stile e ambiente; per chi, invece cerca qualcosa di unico e personalizzato, un'idea originale è quella di utilizzare delle assi o del legno di recupero, magari in tonalità differenti, che andranno posate secondo lo schema preferito. In questo modo si otterrà una parete di grande fascino e il costo da sostenere sarà molto contenuto.


Rivestimento pareti in legno per interni

Rivestimento pareti in legno per interni I rivestimenti in legno per pareti interne consentono di conferire originalità all’ambiente, renderlo più accogliente, valorizzare questo materiale che è al tempo stesso tradizionale e contemporaneo. Il legno, inoltre, possiede impareggiabili proprietà naturali di salubrità e isolamento; dal punto di vista estetico si possono ottenere risultati ancora superiori grazie a vari interventi che non ne intaccano la naturalità ma ne esaltano le venature naturali e creano effetti estremamente attuali. Totalmente diversi dalle boiserie tradizionali, allineati a un mood più classico o al contrario minimalista, i rivestimenti in legno donano luce e/o diventano l’elemento principale per caratterizzare lo spazio. Merito anche di trattamenti ricercati come spatolature, ondulazioni, graffiature, effetti anticati e reticolati, sbiancature, lavorazioni con effetto pietra, utilizzabili singolarmente o in abbinamento tra loro, per un risultato altamente personalizzato. Le idee sono davvero tante: le pareti in rovere sbiancato, per esempio, consentono di creare abbinamenti perfetti con mobili e complementi shabby chic; oppure si può puntare su strategici contrasti, associando la parete in legno a stucchi, mattoni a vista o pareti dipinte in colori vivaci. Ancora, i rivestimenti in legno creano riusciti connubi con gli arredi stile industrial, funziona molto l’accostamento del legno con la pietra e acciaio. Alcune aziende offrono la possibilità di scegliere fra rivestimenti in legno a tutta altezza o fino a metà, con un bordo particolare e a sancire lo stacco o con taglio obliquo. In foto una realizzazione firmata Nemus.


Parete in legno per interni

Parete in legno per interni Una parete rivestita in legno conferisce grande eleganza all’ambiente: ciò vale sia nel caso in cui si tratti di legno autentico, sia nel caso in cui si utilizzino materiali che lo imitano fedelmente. Riceve sempre consensi, soprattutto da qualche tempo a questa parte, il rivestimento in perlinato di legno che può adattarsi a molte tipologie di abitazioni e arredamento ed è anche tra i più economici. E’ formato da liste di legno che si possono assemblare, l'una accanto all’altra, incastrandole in apposite scanalature. Per rivestire una parete con il legno è possibile scegliere la tinta della finitura, un colore naturale o più scuro che consente di ottenere un aspetto ricercato e di stile. Si può anche realizzare tramite il fai da te, poiché la posatura è abbastanza semplice. Nei centri specializzati si trovano le perline di legno, già finite o in legno grezzo, da colorare e trattare secondo i vostri gusti. Fra le ultime tendenze figurano i listoni di parquet che prevedono una spesa più importante ma sono anche di qualità superiore. I dettami della moda del momento prediligono la posa del legno anche solo su una parete della stanza, per evidenziare o valorizzare una singola zona. Inoltre moderne boiserie, anche per rivestire una parete, vengono realizzate con materiali in profilati di alluminio. Su questi si fissano i pannelli modulari da arricchire con mensole, schermi video, moduli di legno luminosi o con dei contenitori. In foto un rivestimento a parete by Cadorin Group: listoni a due o tre strati in legno massiccio. I listoni sono costruiti su misura per essere posizionati sia in orizzontale che in verticale in moduli multipli, in modo da realizzare assemblaggi a disegno. Si può optare per la stessa finitura usata a pavimento oppure scegliere variazioni relative a cromature o lavorazioni superficiali.


Pareti in legno per interni, soluzioni d'effetto: Rivestimento pareti legno per interni

Rivestimento pareti legno per interni Le pareti in legno sono da sempre molto diffuse nelle località montane, grazie anche alla grande disponibilità di questo materiale. Ma sempre più spesso si trovano nelle abitazioni cittadini: merito del senso di accoglienza che contribuiscono a creare e della capacità di innalzare il valore estetico degli ambienti in questione. Le pareti in legno vengono spesso inserite nel living e nella camera da letto, zone dedicate al relax. La ragione va ricercata nell’effetto riposante nel legno e anche nella sua capacità di rendere l’ambiente salubre. Sconsigliato invece l’utilizzo in cucina o nel bagno: trattandosi di ambienti piuttosto umidi e ricchi di condensa, il legno dovrebbe essere prima trattato con speciali prodotti che lo sanno rendere impermeabile e resistente alle muffe e ai sedimenti batterici.