Arredamento.it

Arredamento.it

- 30 novembre 2016

Parquet industriale prefinito

Il parquet industriale prefinito è un'ottima alternativa a quello classico essendo un parquet già lucidato e rifinito, pronto per rivestire il pavimento. Si presenta in plance (o listoni) di svariate misure ed essenze, dotate di incastri maschio-femmina che permettono un'installazione efficace e duratura. Il parquet industriale prefinito si presenta quindi come un rivestimento per pavimenti molto pratico da usare perchè di semplice utilizzo. Ogni plancia è composta internamente da uno strato di supporto costituito da legno di qualità più bassa, esternamente da uno strato nobile in legno pregiato, in genere già rifinito e verniciato con lacca trasparente e trattato con raggi UV per renderlo particolarmente resistente agli agenti esterni e all'usura. La composizione del parquet prefinito è tendenzialmente mirata a farlo durare anche molti anni, presentandosi con la giusta elasticità e la giusta resistenza alla curvatura, pretrattato con vernice o oli naturali, che conferiscono al parquet una notevole resistenza al calpestio, e in più esaltano con eleganza le venature e i nodi caratteristici del legno.

Parquet industriale rovere

La soluzione più efficace e glamour per ambienti di fascia alta (gioiellerie, boutique, gallerie d'arte), o per ambienti residenziali moderni è sicuramente il parquet industriale in rovere. Il particolarissimo legno dalle tonalità chiare è, infatti, uno dei più adatti alle pavimentazioni e conferisce eleganza e classe all'ambiente in cui viene fissato. Il rovere rappresenta un'essenza pesante e di buona tenuta, e soprattutto stabile e a buon mercato. Generalmente viene preferito di gran lunga quando è di origine italiana o al massimo europea. Sotto l'aspetto tecnico, il parquet industriale in rovere non presenta troppe differenze dagli altri tipi di parquet, il rovere è un legno dalle caratteristiche estetiche molto soft e dai toni caldi. Ci sono diversi tipi di rovere: rovere verniciato, rovere cristallo oliato, rovere quarzo oliato, rovere ambra oliato, rovere fumè oliato, rovere agata oliato e rovere topazio oliato. Particolarmente resistente oltre che esteticamente affascinante, si rivela adatto ad ambienti con alto calpestio e di grande passaggio.

Parquet industriale prezzi

Il parquet industriale presenta infinite varietà di prezzi, tonalità e materiali, è offerto pertanto in soluzioni più o meno economiche a seconda della disponibilità e del tipo di effetto ricercato. Le diverse varietà di parquet industriale si contraddistinguono tra loro per diversi tipi di essenza, forme e formati vari, il tipo di posa, lo spessore del legno nobile e l'incastro. Tra le soluzioni più economiche abbiamo il parquet multistrato, quello prefinito e con strato nobile non oltre i 2,5 mm. Anche il tipo di posa fa la sua parte nella determinazione dei prezzi: è sicuramente favorita una posa incollata, nella quale quindi gli elementi sono incollati direttamente nel sottofondo. Il piccolo svantaggio è che generalmente questi pavimenti non sono personalizzabili più di così e non permettono quindi assemblaggi fantasiosi (ad esempio a mosaico) delle varie plance. Parlando in "soldoni", i prezzi relativi a un parquet industriale classico vanno dai 14 ai 50 euro per mq, mentre i prezzi relativi a un parquet industriale prefinito oscillano dai 62 ai 120, però con costi di posa e finitura molto inferiori a quelli del parquet classico.

Guida all'acquisto

Generalmente il prezzo del parquet industriale parte dai 15 euro al metro quadrato per arrivare ai 20 euro mq, ma può variare molto a seconda della qualità scelta, del tipo di legno, essenza e così via. Il parquet industriale richiede soprattutto una posa efficace fatta col contributo di un esperto posatore, particolarmente se si tratta di parquet industriale classico e non parquet industriale prefinito. Molti legni sono inoltre più o meno reperibili e ciò aumenta visibilmente il prezzo dei diversi tipi di parquet industriale. Influisce molto anche lo spessore, la tipologia e la lunghezza del listello, nonchè ovviamente le diverse classi d'aspetto che hanno un ruolo fondamentale relativamente al preventivo finale. Diverse striature, presenza di nodi e diverse colorazioni del parquet infatti influiscono ad aumentare o diminuire il prezzo del parquet in questione. Un parquet in rovere tradizionale può partire dai 14 ai 24 euro mq se in listoncini ridotti e di classe nodino, raggiunge facilmente i 45 e 50 euro invece, se in listoni maggiori in classe rigantino. I parquet prefiniti invece spesso e volentieri hanno un prezzo di gran lunga superiore a quello di un parquet classico, i prezzi oscillano infatti dai 62 ai 120 euro senza contare il costo di posa e finitura finale, che però per il prefinito diventano più contenuti.

Sfoglia i cataloghi: