Parquet prefinito, i vantaggi

Parquet prefinito prezzi

Particolarmente indicato nelle opere di ristrutturazione, il parquet prefinito è già verniciato e immediatamente pronto da calpestare, pratico e affidabile. Ciascun listone si compone di uno strato di supporto realizzato con un legno che si potrebbe definire povero, per esempio un listellare di pino di Svezia impiallacciato sul fondo unito a uno strato nobile in legno pregiato per il calpestio, spesso almeno 2,5 mm, in genere già verniciato, con lacca opaca trasparente, indurita con trattamento a raggi UV, per assicurare una forte resistenza all'usura e dunque pronto per la posa. Gli spessori dei parquet migliori variano dai 7 ai 14/15 millimetri (di cui mm 4 di strato nobile) mentre i listoni raggiungono lunghezze da 180 a 220 cm e larghezze da 18 a 20 cm.

Per posare un pavimento di questo tipo bastano appena un paio di giorni. Il costo è molto inferiore alla norma dato che si aggira intorno ai 15 euro al metro quadro, mentre il prezzo del materiale può variare dai 35 ai 60 euro al metro quadro, circa.

Ovviamente il prezzo dipende dall’essenza dello strato nobile, dal disegno delle venature e dalla tonalità che lo rendono più o meno pregiato, oltre che dalla lunghezza dei listoni.

In foto: parquet prefinito in rovere europeo sbiancato, 2,5 mm di spessore essenza, formato 10x207x1092 mm proposto da Iperceramica

Parquet prefinito Iperceramica

Bona WM740119012 - Detergente per parquet, confezione da 4 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Parquet prefinito flottante

parquet Leroy Merlin Il parquet prefinito flottante viene sottoposto ad uno specifico tipo di posa, detta appunto posa flottante, la quale consente di riutilizzare i listelli di legno in un secondo momento, se per esempio si cambia idea riguardo la collocazione del parquet, la disposizione dei listelli o l’arredamento della stanza. La posa consente di riutilizzare i listelli poiché non prevede l’utilizzo né di colla né di chiodi per fissare il parquet. Il fissaggio è possibile grazie a un particolare incastro secondo la combinazione tradizionalmente definita come “maschio-femmina”. Nel caso di un pavimento di questo tipo, il parquet viene comunque isolato dal pavimento sottostante.

Di solito tale isolamento viene realizzato con un foglio di nylon e una guaina bituminosa, oppure tramite una lastra di polietilene espanso a cellule chiuse. Si tratta di un parquet particolarmente consigliato nelle opere di parziale o totale ristrutturazione di un interno, perché la sua posa risulta essere veloce ed economica. Per posarlo non è infatti necessario demolire il pavimento sottostante, con risparmio di costi e di tempi.

In foto: un parquet di Leroy Merlin


  • Agli ambienti delle nostre case il parquet un effetto suggestivo e un’atmosfera calda ed accogliente. Sceglierne la tipologia di posa, il formato e l’essenza delle liste o il colore, non r...
  • I pavimenti in legno regalano agli ambienti domestici un'atmosfera unica. Nelle case di oggi un'alternativa a quelli in legno massiccio, sono i pavimenti prefiniti in legno multistrato, pratici, econo...
  • Parquet massello Il parquet è una pavimentazione costituita da un assito in legno, che riveste tutto il pavimento di un’abitazione, oppure solamente determinate stanze.Esistono due tipologie di parquet in commercio:...
  • Classic Master-floor Funzionale, affidabile e semplicemente comodo, il parquet prefinito viene fornito già verniciato e subito pronto da calpestare. Uno strato di supporto realizzato con un legno “povero” compone ogni lis...

Piqueras Crespo e T04CP-Sgabello ergonomica, regolabile in altezza, anello parquet di ruote e poggiapiedi verde chiaro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 100,12€


Posa parquet prefinito

parquet Garofoli La posa del parquet prefinito si effettua previa interposizione, su un pavimento in piano, di un tappetino di poliuretano espanso da mm 2, avente funzione fonoassorbente e, se necessario, di un foglio di plastica apposito per prevenire la possibile umidità.

In seguito si appoggiano i listoni di parquet, forniti di incastro maschiato da incollare, procedendo a coprire gradualmente l'intera superficie destinata alla posa. Per una finitura migliore, sono disponibili zoccolini battiscopa in coordinato, che completano l'opera al meglio. In termini di disegno i listoni possono essere posati in diverse versioni: a plancia unica (disegno omogeneo); a due file di listoncini; a file di listoncini; a plancia unica con inserti scuri o chiari a listelli (tipo navale); a spina di pesce. La pulizia e la manutenzione del parquet prefinito sono molto semplici, poiché non necessitano di particolari operazioni. Basta un panno appena inumidito con acqua e un detergente neutro per rendere il parquet pulito e luminoso.

In foto: parquet prefinito in rovere laccato bianco a poro aperto di Garofoli


Parquet prefinito, i vantaggi: Offerte parquet prefinito

Classic Master Floor Come abbiamo visto, il termine parquet prefinito indica il parquet già pronto per essere utilizzato appena installato; si tratta di plance di diverse misure ed essenze il cui supporto sui lati ha gli incastri maschio/femmina che consentono una posa rapida ed efficace.

Oggigiorno, in un mercato piuttosto confuso nell’ambito dei pavimenti in legno si possono trovare prezzi molto bassi, a volte addirittura stracciati, ma non bisogna farsi ingannare. Il pavimento in legno ha un ruolo molto importante come complemento d’arredo all’interno della nostra abitazione in termini di bellezza estetica, praticità e soprattutto durata nel tempo. Cosa valutare dunque per cogliere offerte davvero valide? Innanzitutto la quantità di legno nobile utilizzato: per essere considerato un buon prodotto, il parquet prefinito deve contenere almeno 4mm di strato superficiale di legno. Quindi la parte inferiore del listone deve essere in multistrato di betulla, materiale che garantisce la stabilità nel tempo.

In foto, parquet prefinito in legno Classic di Master Floor