Parquet prezzi, informazioni e consigli

Pavimenti in legno

Il parquet è uno speciale pavimento in legno che viene spesso scelto all'interno delle abitazioni, perché è molto bello esteticamente, e conferisce ad ogni abitazione un aspetto confortevole ed accogliente.

Vi sono ovviamente degli ambienti in cui è più indicato metterlo, e altri in cui è assolutamente da evitare, perchè si deve considerare che si tratta di una tipologia di pavimentazione piuttosto delicata che richiede delle cure specifiche.

Bisogna premettere però che non si tratta di un pavimento vero e proprio, quanto più di un rivestimento, esattamente come le mattonelle, con la differenza che è costituito da listoni di legno che debbono essere posizionati su un sostrato accuratamente e appositamente preparato. 

Ovviamente esistono molti tipi diversi di parquet, che garantiscono anche una resa diversa a livello di durata nel tempo: va ricordato che il legno è un materiale "vivo", che si deforma e altera le sua dimensioni in base anche alle condizioni climatiche.

La scelta di un parquet per la propria casa deve essere quindi fatta con molta attenzione. Anche i prezzi variano notevolmente, tra una tipologia e l'altra.

 

Prima foto: Master Edition, Bauwerk Parquet 

Pavimenti in legno


Parquet massello

Parquet massello Le tipologie di parquet che si trovano usualmente in commercio possono suddividersi principalmente in quattro categorie.

La prima è quella più tradizionale, detta "massello": il massello è totalmente in legno e usualmente lo si trova grezzo, quindi da rifinire e levigare. Ha il vantaggio di durare moltissimo nel tempo, e di non sciuparsi con facilità, ma non si può utilizzare nel caso in cui si abbia il riscaldamento a pavimento. Lo svantaggio è che è molto costoso per quel che concerne la posa in opera.

Di questa categoria fa parte anche il cosiddetto "lamparquet", di cui esistono diverse varianti e il cui spessore varia dai 10 ai 22 millimetri (bisogna tenere presente che secondo la normativa europea non si può parlare di parquet se si scende sotto i 2,5 millimetri di spessore).

Si tratta di una variante più economica di massello, e le differenze di costo dipendo dal tipo di legno usato (il noce costa più dell'acero), dal tipo di disegno del legno (rigatino, prima scelta, seconda scelta o nodino) e dalla lunghezza dei listelli.

Parlando di parquet prezzi, nel caso del legno massello, questi sono certamente più elevati, possono aggirarsi attorno ai 50 euro al mq per salire anche di molto in base all'essenza scelta.


  • prezzi parquet Quando in televisione ci capita di guardare pubblicità che promozionano il parquet in listoni, quasi certamente si tratta di parquet prefinito, che è già verniciato e pronto da calpestare, quindi estr...
  • lavare il parquet Lavare il parquet è un'operazione che richiede cura e attenzione, in quanto il materiale presenta una struttura delicata. La sua composizione lignea, varia nel corso del tempo, in quanto esso possiede...
  • Parquet in cucina: comodo e durevole Che in cucina il parquet non sia adatto, è un luogo comune da sfatare.Quale materiale migliore per vivere il centro della casa con tutto il suo calore e la sua durevolezza?Il legno in tutte le sue...
  • Parquet massello Il parquet è una pavimentazione costituita da un assito in legno, che riveste tutto il pavimento di un’abitazione, oppure solamente determinate stanze.Esistono due tipologie di parquet in commercio:...


Parquet prefinito

parquet prefinito C'è poi il parquet prefinito, che è quello più diffuso e utilizzato. Si forma di due strati, uno di legno "nobile" e uno di legno più povero. Questo ne abbassa i costi, ma lo rende anche qualitativamente inferiore. In genere è prelevigato e verniciato.

Ha la caratteristica di essere molto stabile e di deformarsi poco, specie se gli strati sono tre anzichè due, è più facile da posare ma dura di meno del massello. Lo spessore è in genere di 10 mm, e anche in questo caso i prezzi variano in base alle stesse caratteristiche considerate per il massello: tipo di legno usato per lo strato nobile, qualità e disegno del legno, e lunghezza dei listelli.

In questo caso, per parquet prezzi, la cifra si abbassa rispetto al legno massello e può partire da circa 20 euro al metro quadro per poi salire in relazione al tipo di essenza.


Parquet laminato

Parquet laminato Il terzo tipo di parquet è detto laminato, che non è un vero parquet perchè solo lo strato inferiore è in legno, mentre quello superiore è in plastica colorata e resa simile al legno naturale. Questa tipologia è molto diffusa perché molto economica, e anche in quanto è più versatile e permette colorazioni e varianti maggiori rispetto agli altri due.

Infine, c'è il parquet industriale, che si chiama in questo modo perchè è molto robusto e resistente e si adatta ai luoghi in cui c'è parecchio passaggio. Viene però molto usato anche nelle abitazioni perché è estremamente gradevole a livello estetico: si forma infatti di blocchetti di listarelle molto piccole, che possono essere composte a creare forme e disegni molto vari. Si tratta di un tipo di parquet che si adatta bene alle più diverse tipologie di arredo, dal classico all'ultramoderno.

Il parquet laminato a prezzi molto inferiori rispetto alle altre tipologie ed è possibile trovarne a cifre che partono da meno di 10 euro al metro quadro.


Parquet prezzi, informazioni e consigli: Prezzo parquet

Prezzo parquet Come detto nei precedenti paragrafi, il costo del parquet dipende da numerosi fattori differenti, che vanno dall'essenza impiegata, alla finitura scelta e al tipo di posa in opera. Per dare un sunto è bene dire che scegliendo il legno massello si ha un pavimento in legno di incredibile fascino, ma i prezzi sono piuttosto elevati, visto che bisogna mettere in conto anche la manodopera che risulta più onerosa, in quanto il processo di posa è piuttosto lungo. Il parquet prefinito è una valida alternativa, permette di risparmiare sul materiale e sulla manodopera, con la sicurezza di avere un pavimento solido e duraturo.

Per chi, invece, apprezza l'impatto estetico dato dal parquet ma cerca una soluzione estremamente economica, il laminato è la risposta, anche se, ovviamente, presenta alcuni svantaggi rispetto al vero legno, come il fatto che, nel caso di graffi, non è possibile riparare il pavimento con un intervento di lamatura, operazione possibile con il vero legno.