Pavimenti per interni

Pavimenti per interni: il legno e la ceramica

Al momento di costruire o di ristrutturare un'abitazione, la voce relativa ai rivestimenti occupa una posizione di rilievo, sia in termini di scelta estetica che di impegno economico.

La scelta dei pavimenti per interni più consona, si basa su una sinergia di fattori, quali i propri gusti, le esigenze abitative, la conformazione degli spazi e l'ambiente esterno.

Non da ultimo il budget a disposizione è importante per indirizzare le scelte verso soluzioni diverse, in quanto il settore dei rivestimenti offre tante possibilità di natura diversa.

Ecco a voi una panoramica sulle maggiori tipologie di pavimenti per interni, per conoscerne le principali caratteristiche, i pregi e gli eventuali punti deboli.

Innanzitutto va sottolineato che le soluzioni classiche non tramontano mai, in quanto esistono materiali il cui impiego non ha mai conosciuto periodi di oblio. Su tutti spiccano le ceramiche e i legni, materiali duttili, facili da inserire e perfetti per donare alla casa un'estetica accogliente.

Il gres porcellanato possiede un'ottima resistenza, si caratterizza per la facilità di posa e di manutenzione, per la durata nel tempo e le ottime doti estetiche.

La sua base di pasta compatta, può infatti essere cotta e colorata in molti modi, dando vita a creazioni impermeabili e resistenti agli agenti chimici.

Le frontiere del settore hanno indirizzato l'impiego più classico della ceramica verso orizzonti sperimentali, in quanto le varianti moderne si accordano sempre più ai diversi stili.

Nel panorama dei pavimenti interni più classici, si annoverano indubbiamente i legni, con la presenza dei parquet. Dalle pregiate creazioni in legno massello, uniche nel genere, si affiancano le innovative e più economiche soluzioni di parquet laminati e prefiniti, più semplici da posare e disponibili in molte varianti di tinte.

Il loro impiego è più funzionale ad un'abitazione moderna, in quanto richiedono una minore manutenzione e possono essere posati su un pavimento esistente senza bisogno di smantellarlo preventivamente.

Pavimento gres porcellanato

NEW Fashion decorativo Funny Retro Welcome Go Away Zerbino resistente Welcome Font Zerbino esterno tappeto zerbino per ingresso Pavimento Porta Tappeto anteriore per interni ed esterni zerbino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,36€


Pavimenti per interni: resine e gomme

pavimento PVC Accanto ai rivestimenti di gusto classico, si annoverano tipologie di pavimenti per interni più sperimentali, sia nei materiali che nelle varianti cromatiche.

Se desiderate circondarvi di una pavimentazione dai tratti più moderni, la scelta ideale risiede nelle resine e nelle gomme, materiali capaci di definire l'ambiente in modo molto personale.

Le resine non richiedono di abbattere i pavimenti esistenti e, per questo motivo, sono adatte ad un impiego nelle ristrutturazioni. Ogni pavimento in resina è diverso dall'altro, per cui si dispone di un rivestimento unico e assolutamente originale.

Le resine possono essere colorate e disegnate e il loro impiego può interessare al contempo sia le pareti che gli elementi d'arredo, dando vita ad una continuità stilistica di forte impatto visivo.

Al pari delle resine, i pavimenti per interni in gomma e in pvc si presentano come ottime soluzioni in caso di abitazioni moderne e di ispirazione industriale. Eredi di un impiego delegato agli edifici lavorativi, i pavimenti realizzati in gomma e pvc sono stati adattati alle esigenze abitative delle case private, dando vita a soluzioni durature, resistenti e molto isolanti.

La gomma e il pvc trovano il loro inserimento in abitazioni dove viene richiesta un'ottima fonoassorbenza e un consistente isolamento termico.  Si tratta inoltre di materiali molto economici, perfetti per chi dispone di un budget limitato.

Essendo atossici ed estremamente igienici, i pavimenti per interni di questa tipologia sono ideali per definire abitazioni dove il flusso di persone è molto alto e dove vi è la necessità di mantenere un elevato grado di pulizia.

  • Pavimenti moderni per interni La scelta del materiale influenza l'estetica del rivestimento? Se, nel progettare pavimenti per interni, si decide di procedere fissando come punto fermo il tipo di prodotto che verrà utilizzato, le p...

Grande indiano Mandala Copriletto federe cuscini decorative 32 ", per pavimento, rotondo Pouf ottomano, Boho Copricuscini, Pompon Outdoor cuscino Cover

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,14€


Le soluzioni più pregiate nei pavimenti per interni: pietre naturali, marmo e cotto

Pavimento in gres porcellanato Accanto alle soluzioni classiche e di ultima generazione, si affiancano gli intramontabili materiali di pregio, quali il cotto, il marmo e le pietre naturali. Queste pavimentazioni sono adatte a chi desidera rivestire gli ambienti della propria casa con materiali raffinati e dall'estetica importante.

I rivestimenti in pietra naturale presentano delle caratteristiche uniche e possono essere impiegati per la definizione di alcune porzioni o della totalità dei pavimenti.

Anche il marmo, materiale antico ma eterno nel suo impiego, presenta un'estetica di rara bellezza, grazie alle tante tipologie esistenti in natura, le quali presentano un'infinita varietà di colori, di venature e di sfumature.

Scegliere di realizzare dei pavimenti per interni in marmo, significa arricchire la propria casa in termini di pregio, impiegando una materia prima viva e preziosa.

Non da ultimo si inserisce il cotto, elemento artigianale impiegato per la creazione di pavimenti dall'estetica più country. I mattoncini di cotto prevedono una realizzazione spesso manuale e presentano la tipica colorazione rossa brunita. Pur essendo un materiale prezioso, il cotto presenta delle caratteristiche funzionali notevoli, in quanto è fonoassorbente e molto isolante.

Le soluzioni descritte possiedono il loro punto di forza nell'estetica intrinseca del materiale, la quale si espande nella creazione dei pavimenti.

Al contempo il loro impiego chiede di considerare due fattori: il primo risiede nella loro difficoltà di manutenzione, in quanto essi danno vita a pavimenti per interni dalla natura delicata, la quale richiede attenzione sia nel calpestio che nelle fasi di detersione.

A causa delle loro unicità, essi sono inoltre da considerarsi come soluzioni indubbiamente onerose, in quanto le materie prime sono rare e le opere di posa richiedono una manovalanza esperta.

 

Prima Foto: Pavimento effetto legno, Soleras, ABK Industrie ceramiche