Pavimenti da esterno, come sceglierli

Pavimento per esterno

I pavimenti da esterno, da utilizzare per il terrazzo, il patio o il giardino, vanno scelti non dimenticando alcune caratteristiche essenziali, tra cui l’idrorepellenza e l’antiscivolosità, la membrana impermeabilizzante e la sopportazione alle escursioni termiche. Riguardo i pavimenti per il terrazzo, occorrerà definire anche il peso che la struttura può sopportare.

In genere, per una pavimentazione da esterni si predilige un colore chiaro, che non attragga eccessivamente i raggi solari, limitandone in tal modo il surriscaldamento, rendendolo così fruibile anche ai bambini che in estate giocano fuori, magari a piedi nudi. Infine i pavimenti da esterno devono essere composti da materiale antigelo e antiscivolo, onde evitare antipatiche cadute nella stagione fredda.

Nell’immagine, Multiquartz20 è la nuova variante della serie Multiquartz di Marazzi Ceramiche, disponibile nel formato 60x60 cm con spessore 20 mm e ideale per la posa su erba, sabbia, ghiaia, a colla, sopraelevata. Realizzata in lastre di gres porcellanato dall’aspetto materico e molto stonalizzato, Multiquartz20 è prevista in tre varianti di colore, impreziosite dai decori montati su rete che permettono infinite soluzioni di posa.

Pavimento per esterno

Sheffield Steel Blades - Set di 4 lame interne e 4 lame esterne per pavimentazione per fresa Exacto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Pavimenti esterni

Pavimenti estern Il terrazzo o qualsiasi altro piano esterno è una superficie che può essere semichiusa o del tutto aperta. In entrambi i casi queste superfici vengono a contatto con agenti atmosferici, come ghiaccio, grandine, neve, pioggia o semplicemente il sole. Prima d’iniziare i lavori si consiglia di prestare attenzione al tipo di pavimento che andremo ad utilizzare in base al nostro budget, per scegliere il miglior rapporto qualità prezzo. Quindi badiamo all'impermeabilità del pavimento, poiché non dovrà permettere all'umidità e all'acqua d’infiltrarsi. Una guaina d’impermeabilizzazione e altri prodotti simili per questo genere d’uso, svolgono in maniera efficiente il loro compito. I pavimenti da esterno possono essere di diverso tipo e talvolta la scelta deve essere semplicemente orientata in base ai propri gusti. Esistono pavimenti in cotto, pavimenti in legno oppure piastrelle in ceramica o in gres porcellanato. Solitamente le piastrelle sono definite in base al loro coefficiente di scivolosità indicato dalla lettera R e da un numero: più il numero è elevato e più l'aderenza è massima.

Metropolitan Plus di Venis è una piastrella specificatamente pensata per pavimenti da esterni, realizzata in gres porcellanato con caratteristiche antisdrucciolo, con spessore e resistenza che la rendono adatta a zone ad alto traffico anche carraio. Posizionabile anche in ambienti interni, è disponibile in un formato qaudrato, nella tonalità Sand.


  • Pavimentazioni per esterno La scelta delle pavimentazioni da esterno dipende molto dalla destinazione e dall'uso, in funzione dei quali scegliere tra i numerosi materiali in commercio e le differenti forme e colorazioni delle p...
  • Pavimentazione per piscina Le pavimentazioni per esterno vengono scelte seguendo due criteri principali: lo stile, che soddisfa la scelta estetica, e la resistenza, che soddisfa l'alta fruibilità della pavimentazione stessa. ...
  • piastrelle per esterno Per gli spazi esterni le possibilità di realizzazione variano secondo la necessità di creazione di un determinato luogo: se non abbiamo particolari richieste lo spazio pu&ograv...
  • resina per spazi outdoor  Estetica e alte prestazioni al contempo, è ciò che garantisce un pavimento in resina.Praticità, non in secondo luogo però, è la terza caratteristica che rende la r...

52x Piastra di appoggio, regolabile in altezza 40-70 mm, piedistallo, Supporto d'appoggio per pavimenti sopraelevati, piede di supporto, supporto per pavimento esterno terrazza, piedino di livellamento, piede di supporto per pavimenti galleggianti, traverse del pavimento, fondazione per piastre, piastrelle, WPC, legno, ceramica, cemento armato, pietra, sottostruttura, balcone, tetto piano, terrazzo, MADE IN GERMANIA, giardino del mondo Riegelsberger

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,88€


Pavimenti da esterno, come sceglierli: Piastrelle da esterno

pavimenti da esterno Le piastrelle più diffuse per i pavimenti da esterno sono di diverse dimensioni, in ceramica oppure in gres, un materiale di peso ridotto e semplice da pulire. Altri materiali molto apprezzati dagli utenti sono la pietra, elegante e facile da utilizzare, ma pesante, le doghe, sempre più frequentmente realizzate in legno ecologico, belle ma scivolose e le lastre, semplici da posare e rimuovere, resistenti e anche econmiche. Infine, vi è la pavimentazione a getto continuo, sviluppata in cemento, successivamente impreziosito con legno, pietra, terracotta o vetro. Si tratta di un rivestimento utile poiché grazie a decorazioni e personalizzazioni, si conferisce continuità tra interni ed esterni. Tuttavia questo genere di pavimento per esterni è piuttosto sensibile alle escursioni termiche.

Nell’immagine: Pòrtico di Cerdomus è una collezione di piastrelle realizzate in gres porcellanato adatte per rivestimenti e pavimenti interni ed esterni. Questa serie, ispirata alle caratteristiche estetiche della pietra antica, ripropone il cotto più tradizionale con le più alte prestazioni tecniche in una gamma di colori caldi. Pòrtico è prevista in differenti formati e varianti cromatiche e si completa con i mosaici ad effetto multicolor e i listelli a spina con note grafiche originali. In foto è proposta una pavimentazione nel colore San Luca.