Pavimenti in marmo

Pavimenti in marmo caratteristiche

Brillante, lucido, con venature, tinte ed effetti unici, il marmo presenta caratteristiche impareggiabili di solidità e durata, ma per altri versi è altresì molto delicato e fragile. Di contro, il marmo ha peculiarità tecniche e fisiche che lo rendono un po' scomodo e poco funzionale per un uso domestico duraturo e frequente, dove è sovente sottoposto a pressioni di vario tipo, anche se solitamente viene trattato per renderlo meno poroso e sensibile alle macchie.

Si utilizza comunque per pavimenti, top di cucine, top per bagni, rivestimenti di pareti, zoccoli, tavoli nell’ambito dell’arredo-design. In particolare i pavimenti in marmo rappresentano il non plus ultra dell’eleganza. Anche nell’ambito dell’oggettistica è ampiamente utilizzato: in casa, si trovano di frequente camini, vasi, fontane, arredo esterno in questo splendido materiale.

pavimenti in marmo


Prezzi pavimenti in marmo

Prezzi pavimenti in marmo Il marmo viene annoverato tra i materiali di pregio, quindi i prezzi dei pavimenti in marmo potrebbero essere superiori ad altri, ma non così inarrivabili come si crede. Il materiale è fornito in lastre che presentano vari spessori e misure e il costo muta sensibilmente al variare di quest’ultime. Minore è il formato, più ridotto è il prezzo al metro quadrato: il formato più economico è quello a marmette.

Se si vuole ovviare a tutti gli inconvenienti legati al marmo, tra cui per l’appunto il costo e anche i problemi di manutenzione e pulizia, è possibile acquistare materiali artificiali alternativi, che pur essendo semplici da pulire e più a buon prezzo, hanno tutto l’aspetto del marmo come il Corian, seppur il marmo abbia un altro fascino.

  • Come pulire pavimenti in marmo Una superficie in marmo è naturalmente bella, elegante, non così usuale dopotutto. Il marmo in effetti è un materiale che impreziosisce pavimenti o ripiani, specie in bagno e in cucina. Ma come pulire...
  • Pietra ricostruita Risultato di un attento esame della composizione del materiale originario, la pietra ricostruita, denominata anche ricomposta o artificiale, riproduce molto fedelmente l'aspetto di quella naturale. &#...
  • smacchiare il marmo Il marmo è uno dei materiali più belli e pregiati presenti all'interno delle nostre case, ma è anche molto delicato e quindi ha bisogno di cure costanti per mantenerlo bello e splendente. La domanda, ...
  • Pavimenti in marmo Il marmo è da sempre considerato il materiale costruttivo per eccellenza, sia per la sua bellezza ed eleganza che per le sue caratteristiche fisiche di resistenza e durevolezza. I rivestimenti in marm...


Manutenzione pavimenti in marmo

manutenzione pavimenti in marmo Per mantenere e pulire i pavimenti in marmo in maniera naturale, approntate un secchio pieno di acqua tiepida e almeno quattro panni in microfibra o in altro materiale assorbente, facile da strizzare e senza peli. Strofinate il pavimento in marmo con un panno asciutto per levare e raccogliere la polvere.

Sciogliete un cucchiaio di sapone liquido ecologico o di scaglie di sapone naturale in ciascun litro d'acqua che impiegherete. Immergete un ulteriore panno, strizzate e passate sul pavimento per l’igienizzazione. Servitevi di un ultimo panno pulito per risciacquare e asciugare. Un trucco per togliere aloni e incrostazioni è quello di usare un panno umido con polvere di pomice, quest'ultima acquistabile in ferramenta o in negozi per il fai da te; essa ha un azione abrasiva efficace e rispettosa del marmo.

Nella foto: pavimento Graniti Fiandre, collezione New Marmi


Lucidatura marmo

posa marmo Il marmo, così delicato e fragile, può anche essere trattato con lucidatura a piombo, che consente di ottenere una finitura a specchio che isola del tutto il materiale. In questo modo la pulizia dei pavimenti in marmo risulterà più semplice, seppur la superficie divenga più scivolosa e sdrucciolevole. 
La lucidatura del marmo si deve effettuare due o tre volte all’anno impiegando una cera priva di grassi ed incolore, come quella d’api o vegetale. Inoltre il marmo, come abbiamo già accennato, teme in maniera particolare le macchie e si rovina notevolmente con grassi o sostanze acide.

Attenzione anche al ferro che, in presenza di umidità, forma la ruggine. Ecco perché una volta posato il pavimento, un trattamento impermeabilizzante è d’importanza fondamentale.


Pavimento marmo bianco

Pavimento marmo bianco Scegliere pavimenti in marmo per la propria casa significa dare all’ambiente quel tocco in più che consente di fare la differenza soprattutto nel lungo periodo perché questo materiale possiede una bellezza che dura nel tempo. Questo è ancora più vero nel caso del pavimento marmo bianco che, se nelle case in stile classico consente di non appesantire eccessivamente l’atmosfera, nelle abitazioni moderne invece è in grado di esaltare con eleganza questo stile soprattutto se abbinato a materiali innovativi come il vetro o l’acciaio. Come per esempio nelle cucine moderne dalle superfici lucide, o anche nel bagno, dove il marmo bianco diventa ancora più raffinato. Sebbene dunque si tratti in materiale classico e sofisticato, oggi nelle sue nuove declinazioni il marmo viene utilizzato più che mai, sia per l’installazione di pavimenti, sia nei rivestimenti. Seguendo le tendenze dell’interior design l’azienda Porcelanosa Group propone L’Antic Colonial, una collezione di marmi che al suo interno annovera, tra le altre, la nuova pietra Blanco Andes. A seconda della funzione che si darà al marmo, L’Antic Colonial offre la possibilità di scegliere la finitura della pietra, tra una Lucida o Classica per interni, una Sand Home o Lined Home per esterni o, ancora, una Home o Lined come rivestimento. Il Gruppo Porcelanosa offre, infine, diversi formati standard che facilitano l’istallazione di questo materiale e, trattandosi di pietra naturale realizza anche ordini speciali in qualsiasi formato e finitura.


Pavimenti in gres porcellanato effetto marmo

Pavimenti in gres porcellanato effetto marmo Ottima alternativa ai pavimenti in marmo sono i pavimenti in gres porcellanato effetto marmo, perfetti per i più diversi ambienti dal bagno alla cucina. I rivestimenti effetto marmo sono realizzati grazie a moderne tecnologie che permettono di riprodurre in maniera fedele la pietra naturale, quale appunto è il marmo. Si tratta infatti di una soluzione pensata per quanti vogliano l’eleganza del marmo senza rinunciare alla praticità. Il gres porcellanato effetto marmo può essere utilizzato in ambientazioni sia classiche che moderne, conferendo in ogni caso una certa classe. Diversi sono i tipi di marmo che queste piastrelle imitano alla perfezione: il Caravaggio, il Calacatta, lo Statuario, il Santacaterina, il Travertino e il Palissandro. Il gres porcellanato effetto marmo rispetto al marmo vero e proprio presenta non solo le caratteristiche tecniche performanti tipiche del gres porcellanato, ma anche un’eccellente resa estetica nella definizione delle venature, nell’amalgamare nuances cromatiche, tinte accese e piccoli dettagli. Come fa Marazzi per esempio con le sue molteplici proposte in fatto di gres porcellanato effetto marmo. Evolutionmarble è una di queste e reinterpreta la purezza e l’essenzialità del marmo in chiave contemporanea. Questa collezione è composta da 6 marmi che si caratterizzano per le strutture rigate, i motivi geometrici e damascati disponibili in colori eleganti e preziosi. Realizzata in monoporosa in pasta bianca su supporto strutturato e gres porcellanato, Evolutionmarble è pensata per pavimenti e rivestimenti di interni di spazi residenziali.


Pavimenti in marmo per interni

Pavimenti in marmo per interni I pavimenti in marmo sono sempre stati un segno di raffinatezza e allo stesso tempo una scelta di design e qualità. La bellezza del marmo è antica ma sempre estremamente attuale e grazie alla sua versatilità è possibile inserire questo materiale in ambienti diversi e caratterizzati da differenti stili. Inoltre in base al progetto di realizzazione dei pavimenti in marmo, si possono scegliere diversi tipi di materiali, combinandoli tra di loro secondo i gusti e secondo le peculiarità di ogni progetto di design. I pavimenti in marmo per interni possono essere monocromatici, per garantire continuità visiva, oppure policromatici dove i marmi, sia bianchi che colorati, possono essere disposti in modo da creare giochi di colore. Qualunque sia il progetto – classico, moderno o contemporaneo – i pavimenti in marmo donano carattere all’ambiente connotandolo in modo inconfondibile. Proprio come la Collezione di rivestimenti per interni in marmo Marble Black and White di Levantina, disponibile nelle varianti Canfranc, Argos e Markina. Canfranc, per esempio, è il nero, diventato un colore alla moda per creare scenari moderni e audaci. Si tratta di un marmo esclusivo, dal nero profondo, attraversato da delicate venature bianche, e una brillantezza che non passa inosservata. Il nero è il colore dell'eleganza e dello stile, del relax, la profondità, intensità e personalità.


Marmo per pavimenti

Marmo per pavimenti La caratteristica principale del marmo per pavimenti, che poi è anche quella che in genere lo fa amare oppure odiare, sono le sue venature. Peculiarità che conferisce all’ambiente mille sfumature di luce, rendendolo più caldo se il marmo si avvicina ai toni del crema, del rosso o del rosa, oppure più freddo se la superficie è realizzata con blocchi azzurrini, bianchi o anche di colore scuro. Il potere cromatico del marmo è, dunque, davvero alto, così come lo è il suo pregio che rende i pavimenti in marmo unici per bellezza ed eleganza. La collezione Acqualine di Lithos Mosaico Italia per esempio è tra le più versatili e contemporanee perché sfrutta le più moderne tecniche di taglio a water jet. Tra queste c’è Tangle, una linea di rivestimenti modulari in marmo che unisce effetti di luce e tattili in un andamento dinamico per creare superfici cangianti e uniche. Grazie infatti all’accostamento e l’alternanza di marmi dalle finiture lucide e levigate e l’inserimento di elementi texturizzati e/o in mosaico, questa linea crea superfici a effetto sia in spazi di grandi dimensioni, sia nelle zone più piccole di bagni e cucine.