Arredamento.it

Arredamento.it

Piano cottura fragranite

Piano cottura fragranite

- 16 ottobre 2015

La fragranite

La Fragranite è un materiale composto che si pone come obiettivo quello di risolvere i normali problemi che riguardano la pulizia delle superfici che nei materiali composti risultano solitamente problematici per via delle microfessure in cui si annida lo sporco e, in alcuni casi, anche elementi che possono rivelarsi dannosi per la salute. Questo materiale viene prodotto utilizzando delle particelle di granito agglomerato che, una volta sottoposte a trattamenti specifici in fase di produzione del materiale, creano superfici lisce. Questo genere di materiale composto, per via delle superfici uniformi, contribuisce a prevenire i depositi di sporcizia, olio e altri elementi usati in cucina che possono tramutarsi in culture di batteri dannosi per la salute. Le particelle di cibo non rimangono più incastrate nelle microfessure, rendendo l'ambiente più sicuro. Il composto è formato per l'80% di particelle di granito selezionate appositamente per la loro resistenza. Il piano di cottura fragranite risulta così solido, resistente ai graffi, alle macchie e anche agli urti. Essendo capace di resistere a temperature che possono raggiungere anche i 280°C, il materiale si presta particolarmente bene per la realizzazione del piano cottura ed è per questo fra i materiali più richiesti e utilizzati per la loro realizzazione.

Resistenza piano cottura fragranite

Il piano cottura fragranite è particolarmente noto per la sua notevole resistenza, eppure è importante saper prendersene cura per preservarlo il più a lungo possibile. Le macchie andrebbero pulite immediatamente, prima che si possano asciugare o incrostare sulla sua superficie. Nel caso che questo dovesse accadere, però, rimediare non è difficile. Se i normali detergenti per cucina non funzionano, è possibile utilizzare invece un panno imbevuto con dell'alcol. Un'altra soluzione consiste nell'applicare della candeggina diluita che dovrebbe riuscire a rimuovere anche le macchie più resistenti. Questo materiale, per via della sua speciale composizione basata sulle microparticelle di granito, è resistente a moltissime sostanze normalmente usate in cucina, fra cui l'acido citrico, l'acido acetico, l'alcool, l'aceto e persino il petrolio. Inoltre resiste a cibi come le verdure capaci di macchiare con i loro pigmenti naturali, così come le bevande fra cui vino, Coca-cola e alcol.

Piano cottura fragranite pulizia

Quando si procede alla pulizia del piano costituito da questo materiale è consigliabile usare le temperature più adatte. Per macchie alimentari - principalmente quelle di vino rosso, olio d'oliva, caffè, ketchup e Coca-cola - è preferibile usare dell'acqua fredda. Stessa cosa vale per le macchie di aceto, candeggina e detergenti per forno: l'acqua fredda basterà a rimuoverle dopo solo pochi passaggi. Per quanto riguarda alcune macchie più difficili da eliminare, come quelle di iodio e mostarda o i segni lasciati dal pennarello, si consiglia invece di utilizzare dell'acqua un po' più calda unita a una crema per la pulizia dell'acciaio inox, particolarmente indicata per materiali composti come per l'appunto questo tipo. La migliore soluzione è quella di rimuovere in fretta qualsiasi macchia, così essa non avrà tempo per seccarsi, e la pulizia sarà notevolmente più veloce.

Vantaggi fragranite

La fragranite, oltre ad avere notevoli qualità di resistenza, è anche un materiale sano, duraturo nel tempo e dall'apparenza gradevole. Le considerazioni estetiche giocano anche loro un ruolo importante, infatti, nello scegliere gli elementi che compongono l'arredamento della nostra cucina. Il piano cottura realizzato con questo materiale, al contrario ad esempio di quelli prodotti in materiale acciaio inox, non si graffia e rimane quindi in ottimo stato anche dopo anni di utilizzo. È infatti la longevità uno dei fattori principali che rende questo composto particolarmente adatto alla realizzazione dei piani cottura che sono disponibili sul mercato in varie conformazioni, per meglio adattarsi esteticamente all'arredamento della cucina. Inoltre va sottolineato che il Fragranite DuraKleen, ovvero la varietà attualmente in commercio, è stata realizzata rimediando ad alcuni problemi che si erano manifestati con la prima versione del prodotto, fra cui una resistenza non sempre ottimale. Grazie alla nuova formula - che utilizza una maggiore percentuale di microparticelle legate assieme da resine iper-resistenti studiate appositamente per la sua realizzazione - questa materiale presenta una resistenza molto maggiore. Inoltre la superficie è più liscia del 30%, garantendo l'assenza di microfessure che potrebbero risultate in accumuli di sporco.

Sfoglia i cataloghi: