Piante grasse in casa

Un belvedere che ci tiene compagnia

Quanto spesso ci sentiamo sole e abbandonate, nella nostra casetta, soprattutto nei periodi invernali? Se una tazza di the non basta a scaldarci, potremo optare per una compagnia alternativa: le piante.

Allegre, simpatiche e con uno stile tutto loro, le piante grasse in casa possono donarci una nota in più per la vita indoor: in gradevole composizione sulla finestra, colori e forme tutte diverse possono donarci splendide fioriture nei periodi giusti, e pensate, in cambio ci chiedono solo un filo di acqua ogni tanto. La pianta perfetta anche per chi di pollice verde proprio non ne ha!

Scopriamo insieme tutte le tipologie di pianta grassa da casa, come combinarle e come mantenerle. Sarà un gioco da ragazzi e avremo tanta solare compagnia senza troppo disturbo!

Unica nota dolente di alcune piante grasse, che pungono. Non tutte ci possono arrecare danno, ma per un sito indoor è fondamentale imparare a conoscerle e a trattarle adeguatamente, per scegliere quella che più si adatta a noi e al nostro stile di vita: diventerà un’amica inseparabile!

Potremo optare, se non gradiamo troppo le spine pungenti, per le tipologie pelose, molto graziose e meno geometriche, spesso striscianti.

piante grasse

Tel Meingyng PG065 Pianta Grassa in Vaso, Sintetico, Multicolore, 4.8 x 4.8 x 11 cm, modelli assortiti, 1 pezzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,55€


Tipologie e dimensioni

opuntia Le piante grasse in casa devono rispondere a determinati canoni, non tanto estetici ma più che altro, di dimensioni: infatti, alcune piante raggiungono altezze davvero elevate quindi è fondamentale prima dell’acquisto, assicurarci della grandezza che potrà raggiungere per non avere problemi futuri.

Per la disposizione, secondo le tipologie scelte, possiamo preferire composizioni in vetro, oppure libere in vaso: per una gradevolissima composizione da terra ad esempio, potremo prendere una vasca rettangolare in ceramica di nostro gusto, riempirla di terreno, sabbia e pietruzze colorate al di sopra e inserire una Sansevieria Cylindrica, che salirà verticalmente in altezza con le sue braccia lunghe e dritte, di sezione tonda.

Al di sotto potremo metterci un’Opuntia di piccole dimensioni, che ci donerà anche, una gradevolissima fioritura nei periodi a lei destinati, piena di colore e forme. Per finire, completiamo il tutto con una pianta di Aloe, gradevolissima dalla forma regolare e minuta, che equilibra il tutto armoniosamente.

  • Piante grasse, come curarle? Siamo diventate casalinghe provette: cuciniamo meglio di Cannavacciulo, conosciamo tutte i segreti della nonna per pulire casa, laviamo la biancheria meglio del lavasecco sotto casa, cosa ci manca di ...
  • Irrigatore a goccia Idris Dalla ricerca Claber, la soluzione più versatile, efficace e durevole per un’esigenza sempre più diffusa.I vasi con fiori e piante ornamentali sono un elemento d’...
  • piante su balcone Chi ha la fortuna di avere un’abitazione con un bel terrazzino proverà sicuramente piacere nel pensare di arredarlo con delle belle piante da balcone, in grado di creare un angolo verde e rilassante i...
  • bonsai Storia antica quella dei bonsai, che risale a circa quindici secoli fa nell’antica Cina. Erano piante nate da grande sofferenza dovuta a situazioni climatiche avverse che non ne permettevano un corret...

T4U rotondo in plastica Piante Grasse Vaso Vasi fiori pianta decorazione per casa, ufficio o giardino, Marmo grigio, plastica, Dark Grey, small

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,93€
(Risparmi 14,26€)


Piante grasse in casa: Piante come sculture

aloe La possibilità d’inserimento di piante grasse in casa ci da modo di avere splendide sculture di verde, anche in unico elemento: sono svariate le scelte possibili in quanto la loro natura arida e simile a fossili, da loro modo di svilupparsi in maniera da creare splendide conformazioni ognuna spettacolare e diversa dalle altre.

Un esempio di questa meraviglia può essere rappresentato dal Cereus, della famiglia delle Cactaceae. Questa articolatissima pianta si evolve in moltissime diramazioni ed evoluzioni articolate ognuna partendo dalla base, senza un fusto che le unisca.