Piante in camera da letto

Come arredare la camera da letto con le piante

Innanzitutto bisogna sfatare un falso mito, ossia il pregiudizio che nella camera da letto non possano essere posizionate delle piante perché farebbero male alla salute. occorre solo evitare di saturare l'ambiente con una grossa quantità di piante.

Ovviamente è preferibile evitare le piante molto fiorite e dal profumo intenso perchè stordirebbero mentre qualche piantina collocata sapientemente in qualche angolo della camera, sicuramente donerebbe un effetto simpatico e regolerebbe il livello di umidità. Arredare con le piante la camera da letto è possibile specialmente se si personalizza la maniera di come ubicare questi elementi che oltre a produrre un immediato effetto scenografico, rendono l'ambiente accogliente e decisamente raffinato soprattutto se si scelgono le piantine adatte.

Ci sono piante che di notte rilasciano ossigeno e sono le più indicate per la zona riposo basti pensare che a volte si respira più smog in casa che fuori e la camera da letto è un ambiente dove non deve esserci assolutamente nulla di impuro. Molte volte infatti complici il forno, la cucina a gas ed i detersivi, l'ambiente notte viene contaminato e si rischia di respirare sostanze nocive come la formaldeide o l'ammoniaca.

piante in camera da letto

ufengke® Belle Piante In Vaso e Farfalle Adesivi Murali, Camera da Letto Soggiorno Adesivi da Parete Removibili/Stickers Murali/Decorazione Murale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,34€


Come disporre le piante in camera da letto

piante sul comodino In primis le piante in camera da letto vanno ubicate con criterio e anche se la posizione che avete scelta vi pare eccellente per arredare, dovete pensare alla salute delle piante e dovete assolutamente evitare le correnti d'aria, le zone vicine ai termosifoni o accanto al televisore visto che col calore, le radici potrebbero seccare.

Le piante ricadenti offrono sempre un effetto pittorico, sta a voi sistemarle con maestria usando molta della vostra creatività. Pensate per esempio a qualche vecchio contenitore inutilizzato, come una desueta teiera di rame. Una piccola piantina ricadente posta in questo utensile oramai inutile, potrebbe creare effetti estetici davvero sorprendenti soprattutto se collocherete la teiera su un comodino o sul comò dal lato visibile.

Di grande effetto scenico sono anche le piante poste nei cestini pensili che possono essere messe sopra un comodino per esempio e diventeranno un ottimo elemento d'arredo. E' chiaro che il vostro arredamento deve entrare in perfetta sintonia con le piante che volete collocare quindi sarebbe disarmonico piazzare una pianta di dimensioni spropositate su di un comodino o sul comò. Meglio effettuare il posizionamento in un angolo ben visibile della camera da letto.

    ufengke® Piante in Vaso Colorate e le Api Carino Adesivi Murali, Camera da Letto Soggiorno Adesivi da Parete Removibili/Stickers Murali/Decorazione Murale

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,44€


    Piante in camera da letto: Scegliere i vasi

    vaso in camera da letto Una grossa ciotola decorata in ceramica o altro materiale ornamentale potrebbe essere un elemento d'arredo davvero apprezzabile. Riunite tanti tipi di piantine grasse in questo sfizioso contenitore, dopo aver domandato ad un vivaista se possono convivere. Collocate la ciotola in un posto idoneo e vedrete che donerà un tocco di artisticità all'ambiente.

    In alternativa recatevi nei grandi centri commerciali dove nel reparto piante potrete reperire contenitori sfiziosi ed eccentrici dove collocare le vostre piante. Si tratta di scegliere oculatamente e con un pizzico di fantasia per esempio se il vostro letto è in ferro battuto, acquistate un contenitore dello stesso materiale e resterete piacevolmente sorpresi dallo spettacolare effetto che verrà a crearsi nell'ambiente. Al contrario se la vostra camera da letto è dotata di un letto in legno di noce, scegliete in contenitore dello stesso materiale.Ne troverete di graziosissimi e alcuni sono stati studiati per supportare più piante di varie dimensioni. Una cosa da valutare è che le piante d'appartamento non devono vivere necessariamente nella terra ma possono dimorare anche nell'acqua.

    In effetti il terriccio serve a mantenere in posizione eretta la pianta ma l'elemento che deve alimentarla è appunto l'acqua. Per prima cosa domandate ad un vivaista quali piante sono più idonee a dimorare in camera da letto e poi acquistate un vaso decorato ed impreziosito da disegni e posizionatelo a seconda della grandezza in un posto idoneo. Se la pianta è piccola va benissimo anche sul comò o su uno di quei tavolini in legno magari utilizzando un bel centrino all'uncinetto che posizionerete sotto il vaso. 'La Potos' per esempio è una pianta ricadente indicata per l'idrocultura perchè non solo è molto bella ma è anche una pianta che reagisce molto favorevolmente a questa tecnica floreale.