Piscine da esterno: tipologie e collocazione delle piscine per giardini

Piscine da esterno fuori terra

La scelta di una piscina da esterno per il giardino di casa può essere fatta in base alla collocazione: fuori terra oppure interrata.

La piscina fuori terra presenta dimensioni massime inferiori rispetto a quelle interrate che non hanno limiti, e può essere di due tipologie: morbida o rigida.

Le piscine da esterno rigide arrivano ad avere dimensioni anche rilevanti, a partire dai 4 metri di lunghezza fino ai 15.

Le piscine morbide invece possono essere gonfiabili, dai costi piuttosto ridotti e dimensioni variabili dalla piscinetta di 80 cm di diametro fino a piscine che possono anche raggiungere i 5-6 metri di lunghezza nel rettangolare, e i 5 metri di diametro per quelle circolari.

Le piscine di dimensioni più rilevanti richiedono un sistema di filtraggio delle acque acquistabile singolarmente.

piscine da esterno

Intex 28404 - Pure Spa Bubble Therapy con Pompa, Riscaldatore e Sistema Purificazione Acqua, 1.91x0.71cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 396€


Piscine da esterno interrate

piscine da giardino Per quanto riguarda le piscine da esterno interrate invece le dimensioni variano in base a che cosa si desidera realizzare: scocche prestampate da inserire in foro in terra presentano dimensioni che variano dai pochi metri fino a quelle olimpioniche.

È possibile però realizzare anche soluzioni su misura piscine simili a laghetti, realizzando la vasca in opera.

I prezzi di queste realizzazioni possono variare notevolmente in base alle dimensioni e alla tipologie di piscina che si vuole realizzare.

In foto: piscina Essedue

  • Grandform Pool Project A600 Cosa c’è di meglio di un bagno rilassante sotto il caldo sole estivo, per eliminare il peso di una giornata? Ecco allora farsi avanti le minipiscine da esterno, installabili sul vostro terrazzo, nel v...
  • piscine da giardino fuori terra Districarsi nella scelta delle piscine fuori terra non è una cosa complicata ma è bene valutare con cura per compiere la scelta migliore, ma soprattutto più adatta allo spazio esterno di cui si dispon...
  • minipiscine da esterni teuco seaside Efficace soluzione per combattere il caldo estivo è l’istallazione di minipiscine idromassaggio da esterni che permette di godere di un piacevole e rinfrescante relax.Dalle dimensioni ridotte le min...
  • Vasche idromassaggio angolari Il comfort, l’azione rilassante dei getti d’acqua, l’effetto massaggiante e la sensazione corroborante di un’immersione nelle vasche idromassaggio oramai non è più privilegio di pochi, anche grazie a...

Telo di copertura per piscine con telaio dimenioni 412X201 56521

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,8€


Piscina per giardino

Piscina per giardino Piscina per giardino: interrata o fuori terra? Fin dal primo momento, ovvero quello della decisione, vi consigliamo di affidarvi a professionisti qualificati che sapranno mettere a fuoco le vostre esigenze, fare tutte le necessarie valutazioni relative al vostro spazio esterno e procedere con le conseguenziali proposte. Dopo di che si procede con il progetto e con la sua realizzazione. Se lo ritenete opportuno, rivolgetevi a diverse ditte in modo da avere più di un preventivo e poi stabilire con calma a chi affidare l’incarico in questione. A meno che non siate voi stessi degli esperti, dunque in possesso di competenze specifiche, evitate di incamminarvi lungo la strada del fai da te perché ci sono molte questioni importanti e delicate (come lo scolo e le tubature per il ricircolo dell’acqua o la compensazione fra pressione interna ed esterna) che si devono tradurre in interventi ben precisi, altrimenti il rischio di misurarsi con danni e problemi di sorta non tarderà a concretizzarsi. Per quanto riguarda le piscine interrate, bisogna fare una distinzione fra quelle “a skimmer” e quelle “a sfioro”. La piscina a Skimmer comporta innanzi tutto una spesa minore, qualunque sia il materiale utilizzato per la sua realizzazione. E’ caratterizzata da un sistema di filtrazione composto da prese aspiranti (skimmer, appunto), pompa, filtro e bocchette di mandata in vasca. L’acqua della piscina viene aspirata attraverso lo skimmer, posizionato sulla parete e il più in alto possibile, dalla pompa che la invia al filtro; dopo essere stata filtrata viene nuovamente immessa tramite le bocchette di mandata, anch’esse a parete generalmente a un’altezza dal bordo compresa tra i 35 ed i 50 cm. In foto una delle piscine a skimmer di Baires: la tradizionale tecnologia con bocche laterali garantisce la perfetta pulizia della superficie mentre il flottante interno Baires assicura un meccanismo silenzioso, discreto e perfettamente funzionale per la totale limpidezza e la massima igiene dell'acqua.


Piscine per giardino

Piscine per giardino Nelle piscine interrate a skimmer l’acqua è più bassa rispetto al bordo piscina di circa 12-15 cm. Lo skimmer, per funzionare correttamente aspirando l’acqua e soprattutto lo sporco, necessita infatti che almeno metà della sua altezza totale sia priva d’acqua. L’aspirazione dell’acqua e degli elementi inquinanti è quindi compito di queste “bocche” di circa 40×16 cm posizionate lungo il perimetro della vasca e il cui numero varia in base alle dimensioni della piscina stessa. In foto una piscina interrata di Indalo con pannello di acciaio rinforzato lateralmente di forma libera e ingresso a spiaggia; il rivestimento è in pvc armato spessore 1,5 mm di colore sabbia. Le piscine per giardino interrate possono essere anche a sfioro: in questo caso l’acqua tracima oltre la fine della parete della vasca e viene raccolta da una canala, poi inviata alla vasca di compenso, prelevata dalla pompa, filtrata e re-immessa tramite bocchette di mandata generalmente poste sul fondo della piscina stessa. La qualità dell’acqua risulta così nettamente superiore rispetto al sistema a skimmer, poiché lo strato d’acqua più inquinato, quello in superficie, viene costantemente purificato dai residui organici. Se ne ricava fra l’altro un effetto a specchio di grande impatto visivo e la piscina appare pure più grande. Bisogna però dire che la piscina a sfioro, basandosi su un sistema più complesso, ha prezzo più alti della piscina a skimmer.


Piscine da casa

Piscine da casa I prezzi delle piscine da giardino variano in base alla struttura, alle dimensioni, ma anche agli accessori e alle finiture. Una classica piscina interrata costa circa 20-30 mila considerando anche la fornitura e i lavori di installazione. La manutenzione, inoltre, raggiunge un prezzo che si aggira intorno ai 1000 euro all’anno. La piscina fuori terra è più economica prima di tutto perché non richiede scavi ma occorre semplicemente livellare il terreno in caso di eventuali pendenze. Le piscine fuori terra, inoltre, si possono costruire anche in spazi piuttosto ridotto e in tempi stretti; al termine della stagione si smontano abbastanza facilmente. Proprio perché removibili, non necessitano di concessioni edilizie e non sono soggette a tasse, a parte alcuni modelli con strutture in legno che richiedono un basamento cementizio. Le piscine fuori terra possono avere forma rettangolare, ovale oppure circolare. Per quanto concerne i materiali di costruzione, oltre al legno si utilizzano generalmente l’acciaio oppure il Pvc: in quest’ultimo caso il costo scende nettamente. Il telo in pvc resiste bene agli agenti chimici e ai raggi Uv e viene sostenuto grazie a una struttura portante in acciaio. In foto la piscina Laghetto Dolce Vita fuori terra di Blue&Green.


Piscine da esterno: tipologie e collocazione delle piscine per giardini: Piscine per giardini

Piscine per giardini Avere una piscina da giardino o in un altro tipo di spazio esterno è una gran fortuna, naturalmente. La scelta dipende dal budget a disposizione ma anche dal contesto di riferimento. E’ fondamentale, perciò, prendere anche tutte le misure prima di definire la propria decisione: tenete conto che occorrono almeno e metri di spazio libero a bordo piscina per l’installazione e per far sì che l’outdoor risulti sempre vivibile e godibile. Le piscine possono essere fuori terra oppure interrate. Le prime costano meno, si collocano facilmente anche su un terrazzo e si possono rimuovere al termine della stagione calda. Ci sono anche i modelli gonfiabili, che esteticamente non rappresentano di certo il massimo ma danno ugualmente belle soddisfazioni in termini di comfort. Le piscine interrate costano di più ma sono anche più solide e durature. Risulta necessario, tuttavia, procedere con lo scavo e scegliere il giusto rivestimento interno. Bisogna inoltre consultare la normativa dell’Asl di competenze prima di compiere qualsiasi passo. Sia nel caso delle piscine interrate che per quanto riguarda le piscine fuori terra non si può e non si deve prescindere dal kit di pulizia, per mantenere sempre a buoni livelli le condizioni igieniche. In foto una piscina realizzata in Toscana da Piscine Castiglione; una lunga vasca di forma rettangolare (25 m) che attraversa parte dell’ampio giardino di una villa privata. I materiali scelti per la pavimentazione esterna, come il legno e la pietra, si integrano perfettamente con il paesaggio naturale.