Pitture lavabili, consigli per acquisto

Le pitture lavabili

Le pitture lavabili sono una tipologia di pittura, che permette di togliere quasi tutte le macchie, con un veloce colpo di spugna, specifiche per pitturare superfici porose interne ed esterne, sebbene vengano sconsigliate per le superficie a contatto diretto con la luce solare ed intemperie climatiche. Quando dobbiamo tinteggiare un appartamento bisogna prestare attenzione alla scelta dei materiali, in quanto rappresentano la garanzia di successo.

 

In commercio esistono tantissimi tipi di pittura muraria, dedicata ad ogni ambiente interno ed esterno come anti-muffa, anti-nicotina, anti-condensa, al quarzo, ecologiche e perfettamente coprenti e lavabili. Le pitture lavabili sono utilizzate per tutti gli ambenti lavorativi, aule scolastiche, sale, camere ed androni dei palazzi mentre non sono indicate per cucine e bagni dove c'è un alta concentrazione di umidità e sostanze grasse. Inoltre sono perfette per coprire gli antiestetici accumuli di fuliggine causate dai camini, smog e dagli apparecchi di riscaldamento.

 

Esse garantiscono una buona copertura, una elevata traspirabilità, un' ottima resistenza agli agenti aggressivi ed una facile applicazione. Mentre per ottenere un lavoro sicuro e nello stesso tempo bello occorre acquistarle di ottima qualità, che diano la possibilità di esser deterse già dopo una settimana o massimo 15 giorni dalla messa in opera, sebbene per stabilirne l'effettiva lavabilità possiamo pulire un angolo nascosto della casa, prima di sfregare e compromette così tutta l'opera. 

Le pitture lavabili

Tomkity 96 Pezzi 8 colori brillanti farfalle 3D adesivi per pareti vari colori decorazione casa stickers murali ( 12 Pezzi verde, blu, viola, rosso, bianco, rosso rosa, giallo, colorato)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,17€
(Risparmi 7,82€)


La vasta gamma di colori delle pitture lavabili

La vasta gamma di colori delle pitture lavabili Le pitture lavabili sono reperibili in un vasto repertorio di tonalità che spaziano dall'intramontabile bianco ai colori più accesi e di moda, anche se la tonalità può essere scelta secondo il gusto personale. Infatti basterà unire del colorante o recarsi nei centri di hobbistica con relativi tintometri, dove potrete sbizzarrirvi in migliaia di colori. La pittura viene venduta in confezioni di plastica o di latta in vari formati, adatte alle varie esigenze.

 

Infatti sono reperibili pratici barattoli da 2 fino a 15 kg indicati per grandi superfici, considerando che 1 kg equivale 6/7 mq. Infine hanno un prezzo molto vario, oscillando da poche decine di Euro per quelle più economiche fino a 10 Euro al kg per quelle più ricercate, in quanto addizionate con brillantini, profumate con essenze ed inodori per soggetti con particolari problemi respiratori o ipersensibili. 

  

 

 

 

 

  • pigmenti di colore Si tratta di una tecnica pittorica molto diffusa, soprattutto per la sua praticità di utilizzo: a differenza della pittura a tempera o dell'affresco che prevedono la diluizione del pigmento con l'acqu...
  • living luminoso e spazioso. L'aspetto fondamentale che conforma la vostra abitazione alle tendenze casa attuali, risiede nella personalizzazione degli ambienti. Per iniziare, occorre dare molto risalto all'ingresso, ovvero il p...
  • living moderno Se avete da poco acquistato una casa e siete alle prese con i lavori di ristrutturazione, state molto attenti alla scelta del colore delle pareti delle vostre stanze : è fondamentale - e questo è anch...
  • pareti moderne in viola In un appartamento appena comprato o appena ristrutturato, la prima cosa da fare sarà quella di rendere l'ambiente il più possibile simile a voi. In che modo? Beh, deve essere adatto alle vostre esige...

Tovaglioli Venezia, colore: giallo, già piegati, contenuto pro pacchetto: 12 pcs, a forma di stella, decorazione della tavola, decorazione della tavola, matrimonio, Natale, battesimo, anniversario

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Pitture lavabili, consigli per acquisto: Applicazione e modalità di utilizzo delle pitture lavabili

Applicazione e modalità di utilizzo delle pitture lavabili Prima di procedere alla tinteggiatura bisognerebbe asportare il vecchio intonaco, riempire di stucco le possibili crepe e buchini lasciati dai chiodi e quindi passare la carta abrasiva per rendere liscia la parete. L'applicazione può avvenire con pistola a spruzzo, rullo e pennellessa avendo l'accortezza di diluirla secondo le indicazioni del produttore, fino a formare una massa omogenea priva di grumi dalla consistenza cremosa, che non scivoli dagli utensili prescelti, lasciando passare ventiquattro ore tra una mano e l'altra di vernice.

 

Inoltre è fondamentale eseguire la tinteggiatura nel periodo estivo, quando c'è la possibilità di aprire le imposte e fare asciugare velocemente gli ambienti o in condizione di temperatura ottimali come quelle comprese tra i 5 e 35 gradi centigradi. Le pitture lavabili sono conservabili se perfettamente chiuse ed al riparo da umidità e gelo, mentre gli arnesi devono essere lavati accuratamente con acqua tiepida e sapone prima di essere riposti.

 

Le macchie possono essere tolte con acqua e sapone avendo l'accortezza di usare spugne morbide. Per esempio quelle d'olio o di alimenti sono asportabili facilmente con acqua e sapone da lavastoviglie, mentre le macchie lasciate da mobili, impianti di riscaldamento, matite, penne biro, sono facilmente trattabili con una gomma da cancellare usata con prudenza.