Plafoniere bagno

Plafoniere per bagno

Poche e mirate le luci dirette in bagno, da azionare solo quando occorre: spazio invece alla luce soffusa, per favorire il relax. Le luci dirette sono solitamente localizzate attorno allo specchio, mentre le plafoniere bagno, a parete o a sospensione, sono spesso dotate di dimmer per modulare la luce, in modo da non risultare troppo “invadenti”.

L’illuminazione in bagno può fungere anche da elemento d’arredo per veicolare carattere e rendere più originale la stanza. Un esempio tipico in questo senso è la scelta della classica plafoniera a sospensione o a parete, ma con un design moderno e suggestivo. Come Mondrian di Karol (nell’immagine), una lampada da parete composta da due elementi in metallo sovrapposti, disponibili in tutte le combinazioni di colore a catalogo, con interruttore a filo integrato nella base del portalampade. La struttura monta due lampade alogene da 60 W. Disponibile anche la versione per installazione su specchio o su pannello Delta.

Mondrian Karol


Plafoniera Led

Curva Antoniolupi L’offerta sempre più vasta delle luci Led si presta particolarmente a un ambiente come il bagno. Innanzitutto perché, oltre a non scaldarsi, questo tipo d’illuminazione non risente dell’umidità. Secondo perché possono essere colorate per creare un’atmosfera particolare.

Nell’immagine, Curva, proposta da Antoniolupi per il Salone del Bagno 2014, è una lampada a led, firmata dal designer Massimo Broglio, caratterizzata da un design elegante e lineare che si adatta perfettamente anche alle collezioni di specchi Antoniolupi. Presentata in due modelli: Curva up, che proietta la luce verso l’alto e quindi ha la funzione di applique di servizio e Curva down, che va applicata sopra allo specchio.


  • Ryo Cerasa La luce in bagno deve essere funzionale, ma d'atmosfera: deve favorire relax e spensieratezza.
Le applique bagno, o lampade da parete, vengono impiegate per l’illuminazione in genere, ma anche p...
  • illuminazione led bagno Immaginate di entrare in un bagno buio.....oppure in un bagno illuminato di luce blu, verde o bianca. Che emozione provereste? E' scientificamente provato che la luce conta molto per quanto riguarda i...


Plafoniere bagno: Illuminazione bagno

Rio Regia Per illuminare il bagno occorre sicuramente maggior attenzione rispetto agli altri ambienti dell’abitazione. I punti luce dai quali partire sono due: uno per l’illuminazione generale e uno localizzato attorno allo specchio.

Sovente si tratta di una stanza dove le finestre sono piccole o completamente assenti. Quindi, per l’illuminazione principale, è bene scegliere una luce morbida e bianca, simile a quella naturale. Tale effetto si può ottenere con plafoniere, lampade da parete, ma anche luci indirette, cioè proiettate contro soffitti e muri.

Nell’immagine, la lampada da parete Rio, design Bruna Rapisarda per Regia, interamente realizzata in ceramica, caratterizzata da linee squadrate e geometriche, ammorbidite da linee interne stondate, dotata di elementi metallici per la sospensione nascosti alla vista. Gli elementi della collezione di accessori bagno Rio sono disponibili in numerose colorazioni vivaci: fucsia, nero, verde oliva, rosso, arancio, bianco, cammello, grigio reale e blu. Rio comprende tutti gli accessori, nelle versioni sia da appoggio, sia sospesi, facilmente abbinabili tra loro e alla collezione di complementi per il bagno Pic Nic sempre proposta da Regia.