Planimetria catastale, cos'è e quando serve

Planimetria catastale cos'è

La planimetria catastale è un disegno tecnico che riproduce graficamente in pianta e in scala, una determinata unità immobiliare. Tale documento è conservato all'Agenzia del Territorio e può essere richiesto e visionato dai proprietari dell'immobile o dagli aventi titolo. Se vogliamo approfondire l'argomento, possiamo citare gli elementi presenti all'interno della planimetria catastale, detta anche piantina catastale. Essa contiene: tutti i dati castali che identificano l'immobile, ovvero il numero di foglio, particella e subalterno; l'identificazione della sua destinazione d'uso, se un alloggio oppure un ufficio o un garage; i dati relativi all'orientamento e all'altezza dei locali; il tipo di vani presenti nell'immobile, ovvero numero di stanze, bagni, ripostigli, e poi ancora, il piano o i piani nei quali si estende l'unità immobiliare; quali sono i confini di proprietà e le pertinenze. Inoltre vi sono riportati: data di compilazione e nome del tecnico che ha predisposto la modulistica. Con questa breve sintesi abbiamo fatto un quadro generale di cos'è la planimetria catastale. Ora spieghiamo quando serve e perché. La planimetria generalmente risulta indispensabile quando si acquista e si vende una casa o un immobile e quando di stipula un mutuo, una permuta con un ente di credito. I suoi dati e disegni servono per verificare alcuni fattori preliminarmente all'avvio di qualsiasi atto notarile e bancario, ovvero: se i dati riguardanti l'indirizzo e la categoria catastale sono giusti, se il disegno tecnico corrisponde alla reale suddivisione interna dell'immobile e qual è la rendita catastale sulla quale pagare tasse e imposte. Prima di qualsiasi atto ufficiale, vi è dunque l'obbligo che tutti i dati e i disegni siano conformi allo stato dei fatti. Questo in quanto la planimetria catastale non è un documento probatorio e spesso capita che non riporti l'esatta distribuzione interna dei locali e i giusti dati. Se così non fosse, occorre rettificare e variare il documento, rivolgendosi ad un tecnico iscritto ad un albo professionale. Inoltre, la variazione è necessaria farla anche in concomitanza della fine lavori, di opere di manutenzione straordinaria e di ristrutturazione che abbiano comportato una modifica interna dell'immobile o un eventuale ampliamento o frazionamento.
Planimetria catastale

Armadio con ante in vetro antico/stile casa di campagna, shabby chic in legno, colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 169,9€


Planimetria catastale online

progetto casa La planimetria catastale può essere reperita negli uffici dell'Agenzia del Territorio provinciale dove è sito l'immobile. Nell'impossibilità di spostarsi e di raggiungere la sede del Catasto, online ci sono molti siti che svolgono per voi il compito di recuperare la piantina dell'immobile. Prima di tutto occorre far presente, che per legge, per richiedere la planimetria occorre essere proprietario dell'immobile o essere in possesso di una delega. Per ottenere la planimetria online occorre obbligatoriamente inserire, nella modulistica predisposta, i dati catastali dell'unità immobiliare, ovvero foglio, particella e subalterno. In mancanza di questi, i vari siti online vi offrono il servizio di recuperare la visura catastale, attraverso una ricerca nominativa per soggetto. Quindi a questo punto, basta conoscere il proprietario dell'immobile per risalire a tutta la documentazione. In poche ore e tramite e-mail, i servizi online vi recapitano la documentazione richiesta in formato PDF o file ZIP se gli allegati sono diversi. Se invece interessa avere direttamente il formato cartaceo, tramite corriere o posta tradizionale o raccomandata, la società vi spedisce il plico a casa vostra. Può però capitare, a volte, che non si riesca a reperire la planimetria, ciò è dovuto alla mancata meccanizzazione della piantina da parte dell'Agenzia del Territorio. In questo caso l'unica cosa da fare è presentarsi fisicamente agli uffici.

  • caminetto merlin Le fredde giornate invernali si avvicinano ed è il momento, se non l'abbiamo ancora fatto, di considerare i possibili sistemi per riscaldare la casa. È necessario pensare per tempo alla ...
  • cucina Quando dobbiamo trovare idee arredo cucina dobbiamo dare largo sfogo all’immaginazione e pensare a cosa sia meglio per noi, per il nostro spazio, per l’utilizzo che ne faremo.Infatti, ...
  • cucine tecnologiche Nell’ambiente della casa laboratorio del fare per eccellenza qual è la cucina, la parola d’ordine è razionalità. Qui la tecnologia incontra il design, per dare vita a ...
  • mobili di design Arredare la cucina con mobili di design significa scegliere al meglio per la creazione di un ambiente esteticamente impeccabile, al contempo pratico e funzionale.Le cucine moderne offrono soluzioni ...

Interdesign York per il vetro bagno, bicchieri di champagne progettare Perla / cromo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,54€


Planimetria catastale costi

costi casa La copia della planimetria catastale è gratuita quando il proprietario, l'avente titolo o il delegato si presentano fisicamente all'Agenzia del Territorio. Per ovviare alle lunghe file negli uffici ed ottenere tutta la documentazione senza spostarsi da casa, alcuni siti si occupano di reperire e spedire i documenti catastali, ovviamente attraverso un servizio a pagamento, rapido e sicuro. Spendendo mediamente tra i 10 e i 20 euro, a volte anche meno di 10 euro, nel giro di poche ore dall'invio della richiesta, si riceve per e-mail la planimetria e in alcuni casi anche la visura catastale. I passaggi per ottenere la documentazione, solitamente sono due: compilare la modulistica con i dati catastali richiesti dal servizio e pagare in totale sicurezza con conto Paypal o carta di credito. Inoltre, l'Agenzia del Territorio mette a disposizione dei professionisti incaricati dai proprietari, ovvero tecnici e notai, il servizio "Planimetria catastale online", il servizio per consultare telematicamente planimetrie di quasi tutte le unità immobiliari censite. Il servizio in questo caso è gratuito in quanto già compreso all'interno di un altro, che prevede la presentazione della documentazione catastale per via telematica. L'accesso al servizio è sicuro e tutelato, in quanto occorre inviare una richiesta preliminare all'Agenzia, sottoscritta con firma digitale, in cui specificare il tipo di incarico ricevuto dal proprietario.


Planimetria catastale, cos'è e quando serve: Delega planimetria catastale

firma Come accennato precedentemente, se non si è proprietario dell'immobile e se non si è altro soggetto avente titolo, come può essere l'amministratore o il legale rappresentante di una società, l'unico modo per visionare e avere una copia della planimetria catastare è essere in possesso di una delega. La delega è obbligatoria per legge, per tutelare la privacy. Il modello cartaceo per la delega alla planimetria catastale è scaricabile dal sito dell'Agenzia del Territorio. Con il modulo, il proprietario, titolare dei diritti reali su un immobile, incarica un'altra persona, a richiedere la planimetria del bene, presso gli uffici dell'Agenzia. Da compilare all'interno del modulo sono sia i dati anagrafici del delegante che quelli del delegato, nonché i dati catastali dell'unità immobiliare. Da allegare inoltre è la copia del documento d'identità in corso di validità del richiedente. Una volta che il delegato si presenta agli uffici con la delega, dovrà identificarsi esponendo a sua volta il suo documento d'identità. Quindi, una procedura molto semplice che però necessita di tempo e collaborazione tra le parti.