Cosa è bene sapere sulla scelta delle tapparelle

- 04 giugno 2019

L’automazione delle tapparelle elettriche

L’automazione delle tapparelle elettriche funziona con sistemi a motore che ne consentono l’apertura e la chiusura in modo molto agevole e rapido.
Sistemato all’interno del tubo su cui si avvolge la tapparella, l’automatismo contiene appunto il motore che permette il movimento e va collegato alla rete elettrica. Si può avere per tapparelle nuove, dunque già create per essere elettriche, oppure montato su tapparelle già esistenti.
I motori per le tapparelle:

  • permettono di regolare apertura/chiusura e altezze in alto e in basso;
  • hanno impianti di sicurezza autofrenanti per controllare il funzionamento in caso di surriscaldamento o ostacoli;
  • prevedono il funzionamento meccanico se manca l’elettricità.

Il comando avviene:

  • per mezzo di pulsanti attivati da cavi collegati all’impianto elettrico principale; senza fili,
  • con automazione radiocomandata all’interno del motore tubolare non collegata all’impianto elettrico, e le manovre avvengono con un telecomando che si può fissare anche a parete.

SecurFlap di DiBi Porte Blindate è la tapparella in alluminio orientabile di sicurezza: ha serratura a cilindro europeo e il telecomando movimenta fino a 3 tapparelle in contemporanea.

Come sono i cassonetti a scomparsa per le tapparelle

I cassonetti a scomparsa per le tapparelle rappresentano una scelta ideale per l’estetica degli ambienti, poiché rullo avvolgibile e meccanismi di automazione sono collocati all’interno delle pareti. Detti anche cassonetti a monoblocco, è preferibile effettuare la loro installazione in abitazioni nuove o in seguito a una ristrutturazione poiché c’è bisogno di opere murarie per renderli invisibili.
Le caratteristiche dei cassonetti a scomparsa, che non sempre sono forniti assieme alla tapparella, sono:

  • adattamento alle diverse dimensioni e tipologia del serramento;
  • facilità di montaggio e installazione;
  • materiali isolanti nella struttura metallica che permettono appunto isolamento termico e acustico.

I cassonetti di ultima generazione, come quelli proposti dalla Edilcass dall’armatura in ferro zincato, sono pure ecocompatibili grazie all’assenza di clorofluorocarburi e, poiché garantiscono una migliore coibentazione dell’edificio, limitano l’emissione di anidride carbonica.
Grazie al cassonetto a scomparsa, la tapparella Gelosja di Nurith regala un look pulito alla stanza.

A cosa servono le centraline delle tapparelle elettriche

Le centraline per le tapparelle elettriche sono il cuore del sistema per comandarne l’apertura e la chiusura, dalle forme compatte e dalle limitate dimensioni. Le centraline elettroniche radiocontrollate permettono il controllo a distanza e sono già inserite all’interno del motore a forma tubolare. Consumano poco e hanno in genere una copertura, come la resina bicomponente, che le isola anche da umidità e polveri.
Inoltre, per le tapparelle elettriche e quindi la loro struttura centralina/motore, è prevista l’interazione con impianti domotici che per ne consentono il controllo pure lontano da casa attraverso l’utilizzo di tablet e/o smartphone con App dedicate.
Come quella ad esempio del sistema domotico I-tec SmartWindow di Internorm, che non solo gestisce aperture/chiusure delle tapparelle, ma permette di impostare persino l’orientamento delle lamelle per il massimo del comfort abitativo. I comandi sono semplici e personalizzabili.

Quali sono i costi delle tapparelle in alluminio

Quali sono i costi delle tapparelle in alluminio? Vari i fattori da considerare:

  • dimensioni, peso e modelli;
  • manodopera ed eventuali lavori di muratura (ad esempio per il cassonetto a scomparsa);
  • tipo di motore più adeguato.

Da ricordare anche che le tapparelle in alluminio possono essere coibentate con schiuma di poliuretano espanso all’interno della stecca.
Nei modelli standard, con o senza coibentazione il prezzo è a partire da 40 o 25 € al mq, 10/20 € in più per versioni blindate. Costi a parte: motore, in base al peso da sollevare, a partire da 40 € per 40 kg. Negli extra, il comando manuale di emergenza, sopra i 40 €, e il telecomando, sotto i 30. Il cassonetto a scomparsa viene da 60 € al metro lineare.
Le tapparelle, considerate schermature solari, rientrano nell’Ecobonus e consentono un'agevolazione fiscale pari al 50% della spesa sostenuta fino al 31 dicembre 2019.
Velux Integra dalle lamelle in alluminio coibentate con una speciale schiuma isolante, possono essere rese motorizzate con apposita centralina. A partire da 297 €.

Sfoglia i cataloghi: