Ringhiera in ferro

Ringhiere di ferro per interni ed esterni

La norma SIA 358 regolamenta le modalità di realizzazione di ringhiere e balaustre in funzione della tipologia e della funzione in riferimento ad una destinazione d'uso mirata ad edifici abitativi, scolastici, sportivi o edifici destinati ad uso pubblico o amministrativo, alberghiero, strutture turistiche, culturali, di culto o lavorativo.

Insomma, questa legge regolamenta le modalità con cui deve essere realizzata una ringhiera, dall'altezza minima della ringhiera, in funzione di dove deve essere montata, fino alla robustezza e al peso.

Una ringhiera in ferro per interni, destinata a proteggere e decorare il bordo di scale, soppalchi, ballatoi o passatoie può essere realizzata sia in ferro che acciaio inox ma deve adattarsi allo stile della scala ma sopratutto della stanza o dell'ambiente di cui deve diventare parte integrante.

Le ringhiere in ferro per uso esterno devono essere realizzate con maggiore attenzione all'usura, in particolare devono avere resistenza agli agenti atmosferici e devono essere rifinite con la zincatura o essere trattate con la cataforesi per resistere alla ruggine.

Una ringhiera per esterni realizzata in acciaio inox resiste meglio se rifinita con la tecnica detta "microimpallinatura".

ringhiera in ferro battuto


Messa in opera di una ringhiera in ferro

ringhiera in ferro per esterni Nel mettere in opera una ringhiera in ferro è necessario tenere conto dell'eventualità che debba sostenere un peso anche notevole sui suoi elementi, va perciò progettata e predisposta considerando il carico presunto sia come robustezza insita nella struttura della ringhiera che nel sistema di fissaggio che deve essere in grado di resistere anche a sollecitazioni notevoli.

Una ringhiera bella e robustissima non assolverebbe alla sua funzione se resistesse alle sollecitazioni ma si staccasse dai suoi supporti.

L'altezza minima prevista dalla legge per ringhiera e corrimano montata su una scala è di 90 centimetri e fino a 65 centimetri non possono essere inseriti parti decorative utilizzabili da un bambino per arrampicarsi.

La traversa montata nella parte inferiore della ringhiera, per conferirle robustezza e indeformabilità, non può essere posta più in alto di 5 centimetri rispetto allo spigolo dei gradini.

Solitamente il corrimano si utilizza per ringhiere di scale con più di 5 gradini e deve essere sufficientemente largo da consentire una presa salda ma non troppo da impedirla.

  • corrimano moderno Il corrimano per scale, oltre a presentare una funzione di utilità, all'interno dell'ambiente domestico, esplica anche una funzione di arredamento in quanto si tratta di un elemento che arricchisce un...
  • scale con corrimano in ferro Sono una parte d'arredamento molto personale che solitamente il costruttore commissiona in base alle esigenze e caratteristiche della casa. Si possono trovare di varie forme e dimensioni. Solitamente ...
  • corrimano in legno a parete Il corrimano è una struttura di sostegno che serve a facilitare la mobilità su scale e rampe. Un corrimano deve essere obbligatoriamente montato sulle rampe e sulle scale esterne, mentre per quel che ...
  • rinhiera fontanot Essenziali o ricercate? Le ringhiere per scale interne sono un elemento di particolare importanza per garantire la sicurezza in abitazioni, uffici e locali di uso comune.Come per molti altri oggetti...


Utilità di una ringhiera in ferro e funzione decorativa

ringhiera in ferro decorativa Per una ringhiera in ferro la funzione anticaduta è necessaria quando l'altezza dal suolo supera il metro, al di sotto fi questo dislivello la ringhiera può avere una funzione puramente decorativa.

Quando va posizionata a grandi altezza è necessario realizzarla più alta del minimo previsto in quanto deve assolvere anche alla funzione di prevenire il senso di vertigine o di insicurezza in chi dovesse affacciarsi.

Sia le ringhiere posizionate in interni che in esterni devono dunque assolvere una funzione di sicurezza mantenendo al contempo quella estetica.

Una ringhiera ben fatta, realizzata con cura dei particolari e tenendo conto dell'ambiente in cui va messa in opera può diventare un vero e proprio complemento d'arredo contribuendo in maniera determinante allo stile e all'atmosfera trasmessa dall'arredamento nel suo complesso.

Una ringhiera dalla struttura semplice ed essenziale oppure artistica ed elaborata costituisce un elemento che colpisce immediatamente l'occhio del visitatore e come tale va considerata nella sua progettazione valutando accuratamente l'arredamento e lo stile dell'ambiente in cui va messa in opera.


Ringhiera in ferro: Quale ringhiera in ferro acquistare?

ringhiera in ferro battuto Nell'acquisto di una ringhiera in ferro o in acciaio la cosa migliore potrebbe essere rivolgersi ad un artigiano per ottenere un prodotto realizzato su misura che assecondi precise esigenze, è però possibile trovare in commercio prodotti in ferro e acciaio, acciaio e vetro o d'alluminio.

La possibilità di abbinare il vetro all'acciaio o all'alluminio permette di realizzare soluzioni particolari, spesso decisamente gradite al cliente esigente.

Le varie combinazioni proposte dalle aziende specializzate permettono di scegliere tra prodotti di varia fattura e dall'estetica decisamente accattivante, caratterizzati da leggerezza e tecnicità e decisamente innovativi.

Le finiture sono la parte più importante dal punto di vista estetico, unitamente alla verniciatura ed è necessario prestare particolare attenzione proprio a questi aspetti decisivi.

Avere una casa che permette l'installazione di ringhiere in ferro o acciaio è un privilegio, fare la scelta giusta è un dovere.

In foto: Ringhiera in ferro battuto di MARTELLI Ferro Battuto modello 004