Riscaldamento elettrico a pavimento

Riscaldamento elettrico a pavimento pro e contro

Il riscaldamento a pavimento ellettrico è una particolare tipologia che presenta pro e contro che possono spingere il cliente ad affrontare o meno tale spesa.

In genere, gli architetti e gli arredatori d'interni, soprattutto nell'ultimo periodo, consigliano ai propri clienti di installare tale tipologia di riscaldamento in quanto, come pro principale, consente di disporre di un caldo intenso ed uniforme in tutti gli ambienti della casa.

Mentre in passato si riusciva a riscaldare alla perfezione solo alcune zone della casa, in particolare in edifici con metrature importanti, oggi è possibile beneficiare di un tepore esteso grazie ai sistemi a pavimento. Inoltre, questo sistema, poichè alimentato attraverso l'energia elettrica, riesce a dare un caldo immediato, dopo pochi istanti dall'accensione.

Come fattori negativi figurano i consumi, che possono risultare molto elvati se non si rispettano alcuni accorgimenti.

Logicamente, poichè l'energia elettrica può risultare costosa ed è sottoposta alla tariffazione a fasce orarie, se viene utilizzata in taluni orari della giornata, in particolare durante la mattinata e nel primo pomeriggio, la spesa in bolletta potrebbe essere anche abbastanza elevata; è possibile ovviare prendendo in considerazione la possibilità di sfruttare un sistema fotovoltaico, che permette la produzione di energia pulita ed economica.

Riscaldamento elettrico a pavimento pro e contro

Riscaldamento a pavimento elettrico 3m2 160 W/m2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 118,84€


Riscaldamento elettrico a pavimento prezzi

Riscaldamento elettrico a pavimento prezzi Questo tipo di sistema ha prezzi variabili che dipendono da differenti fattori, innanzitutto dalla metratura della casa.

Logicamente, se l'installazione avviene in una villa dalle dimensioni molto ampie, presenterà un costo molto più elevato di un'installazione che avviene in un piccolo appartamento, quale un monolocale o un bilocale.

Per delineare una sorta di preziario generale, è possibile indicare un prezzo minimo di 3000 euro, per le metrature ridotte, e di un prezzo massimo che può superare anche i 10000 euro per le metrature importanti.

A tale costo occorre aggiungere il prezzo della manodopera, che può venire pagato a giornate lavorative o a percentuale rispetto al lavoro portato a termine. Per risparmiare sul costo finale si consiglia di acquistare questo tipo di impianto direttamente dall'installatore, in maniera di beneficiare di sconti e riduzioni sul prezzo finale.

Come ulteriore suggerimento per il risparmio, è preferibile effettuare tale installazione nel periodo primaverile o estivo, in maniera da disporre di un impianto perfettamente funzionante con l'arrivo della stagione fredda e rigida.

  • riscaldamento a pavimento elettrico com membrana in propilene di PRODESO HEAT SYSTEM Riscaldare l'ambiente attraverso il calore irradiato dalla pavimentazione è una pratica antica: già gli antichi romani ne facevano largo utilizzo. Il riscaldamento a pavimento elettrico rappresenta un...
  • impianto solare termico atag L’evoluzione della tecnica per una più razionale produzione e distribuzione del calore e le necessità, sempre più attuali, del risparmio energetico e della sicurezza hanno portato ad una radicale modi...
  • condizionatori samsung Samsung Electronics Italia presenta Samsung Eco Heating System (EHS), un sistema ad alta efficienza che in un’unica soluzione permette di climatizzare la casa tutto l’anno utilizzando...
  • riscaldamento e umidificatori Il freddo siberiano di queste ultime settimane ha costretto tanti di noi a preferire trascorrere il tempo libero al calduccio entro le mura domestiche.Le temperature esterne rigide incidono sul clim...

Riscaldamento a pavimento elettrico Set completo BZ-200 Plus (3 m² - 0.5 M x 6 m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 260,47€
(Risparmi 1,82€)


Riscaldamento elettrico a pavimento opinioni

Riscaldamento elettrico a pavimento opinioni QUesto tipo di riscaldamento riscuote opinioni, in generale, entusiastiche, portate da coloro che hanno optato per tale decisione.

I più felici dell'installazione sono innanzitutto coloro che vivono in appartamenti piccoli, collocati in condominio, e desiderano disporre di un impianto efficace ed immediatamente reattivo, senza la necessità di attendere.

Questo sistema ha il merito di riscaldare in breve tempo l'ambiente e, soprattutto per le persone che trascorrono poco tempo a casa, questo è un elemento molto importante in quanto, programmando l'accensione con il timer, è possibile entrare in casa con un bel tepore.

Tale impianto, inoltre, per chi sceglie il parquet come pavimentazione, viene installato in brevissimo tempo in quanto si colloca al di sotto del rivestimento con facilità.

Gli elementi principali di tale sistema di riscaldamento sono delle resistenze elettriche che, utilizzando l'energia elettrica, si riscaldano in pochi minuti ed espandono tale calore nell'ambiente.

Le leggi della fisica stabiliscono che il caldo sale verso l'alto, partendo dalla fonte di calore, per questo motivo, dal pavimento si estende a tutto l'ambiente.


Riscaldamento elettrico a pavimento consumi

Riscaldamento elettrico a pavimento consumi Questo sistema per riscaldare ha consumi differenti a seconda dell'utilizzo che se ne fa. Se l'impianto viene installato in una grande villa, dotata di molti spazi e tanti ambienti, e viene acceso durante tutta la giornata, sicuramente i consumi saranno molto elevati in quanto, come è noto, il costo dell'energia elettrica non è costante durante l'arco del giorno.

Se invece questo sistema viene installato in un piccolo monolocale, situato in un palazzo di diversi piani in città, certamente, non essendo necessaria un'accensione costante, i consumi non saranno enormi.

Ovviamente, rispetto alle forme di riscaldamento canoniche conosciute e presenti nella maggior parte delle case degli italiani, tale tipologia comporta un risparmio in quanto le resistenze di cui l'impianto è costituito, consentono di trattenere il calore per molte ore, rendendo l'ambiente domestico sempre tiepido. Inoltre, con gli infissi a tenuta stagna, che mantengono la temperatura interna costante, è possibile beneficiare di un risparmio ulteriore sulla bolletta elettrica.


Riscaldamento elettrico a pavimento installazione

Riscaldamento elettrico a pavimento installazione Questo tipo di impianto prevede una differente installazione a seconda che si tratti o meno di una casa di nuova costruzione o di ristrutturazione.

Per la casa di nuova costruzione, l'installazione è relativamente più semplice in quanto, collocandosi al di sotto della pavimentazione, viene inserito preventivamente a tale attività di posa in opera.

Se, al contrario, il riscaldamento viene installato come ristrutturazione, è necessario rimuovere tutta la pavimentazione, inserire le resistenze elettriche e poi ripristinare la pavimentazione.

Il parquet, trattandosi di legno maneggevole, comodo da sollevare e da spostare, risulta certamente la pavimentazione più idonea per installare con facilità questo sistema.

Per risparmiare sul costo finale, è consigliabile acquistare l'impianto direttamente dall'installatore, che potrà dunque operare degli sconti sul prezzo. Le riviste specializzate suggeriscono numerose idee sulle varie tipologie disponibili e su come scegliere la migliore.