Ristrutturare casa, come farlo al meglio

Ristrutturazione casa

Ristrutturare la propria casa significa innanzi tutto avere le idee chiare circa gli interventi da effettuare. Se si tratta di tinteggiare le pareti o sostituire i pavimenti o le piastrelle di una stanza non è necessario richiedere i permessi comunali e non occorre neppure la presenza di un professionista. Se invece si tratta di lavori più importanti bisogna rivolgersi a un tecnico (un architetto, un ingegnere o anche un geometra a seconda dei casi) e/o a un’azienda specializzata, richiedere preventivi, organizzare ogni fase e mettere in conto qualche imprevisto. Se la ristrutturazione è completa, inoltre, diventa fondamentale la redazione di un progetto e in molti casi anche la predisposizione di una pratica da presentare al Comune; se la casa non ha particolari vincoli architettonici si può in breve tempo passare all’azione. La ricollocazione di prese e interruttori di corrente richiede un intervento variabile. Molto dipende, in altre parole, dalla necessità o meno di modificare l’impianto elettrico e quello idrico-sanitario già esistenti. E ancora, ristrutturare casa può tradursi nella decisione di rinnovare l’arredamento, sostituire mobili vecchi con mobili nuovi, cambiare stile, fare eventuali integrazioni. Non è affatto semplice, o meglio: può essere semplice se si ha la possibilità di ricevere consigli, dritte e informazioni. Un ottimo punto di riferimento in tal senso è www.unaiutoincasa.com, un portale che riunisce oltre 100.000 aziende di tutta Italia che operano nel mondo della casa ovvero nell’ambito dell’edilizia, dell’idraulica, del trasloco, della progettazione. E ancora elettricisti, fabbri, architetti: una rete di professionisti facilmente reperibili in base alle zone d’Italia in cui operano. Un valore aggiunto? Le recensioni, che permettono all’utente di risparmiare confrontando preventivi.
Ristrutturazione casa


Ristrutturare casa incentivi

Ristrutturare casa incentivi Se è vero che la ristrutturazione della casa comporta una serie di spese (che possono anche lievitare in corso d’opera), è anche vero che si può usufruire dell’agevolazione fiscale disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86. Si tratta di una detrazione dall’Irpef del 36 per cento delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare. Per le spese effettuate dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, il decreto legge n. 83/2012 ha elevato al 50 per cento la misura della detrazione e a 96.000 euro l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio. La legge di bilancio 2017 ha prorogato al 31 dicembre 2017 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50 per cento), confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare. E’ stata inoltre prorogata la detrazione del 50 per cento per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. E’ insomma possibile ammortizzare parte dei costi. Non solo. I professionisti reperibili tramite il portale Unaiutoincasa.com spesso propongono offerte molto interessanti. Come trovarli e come trovarle? Semplice: dalla home page è possibile specificare cosa si cerca e in quale zona (per esempio “mobilifici” a Roma), quindi si ottiene subito l’elenco completo delle aziende iscritte al sito stesso. Cliccando sul nome di ognuna si avranno tutte le informazioni circa la sede, i servizi forniti, i contatti e, appunto, eventuali offerte.

  • ristrutturazione casa Una ristrutturazione importante che prevede l'abbattimento di muri ha bisogno dei necessari permessi, ma una ristrutturazione meno drastica, che prevede il rifacimento di un bagno, lo s...
  • L'importanza della manutenzione per le case La lunga vita di una abitazione è basata sulla manutenzione che su di essa viene effettuata. Chiaramente se è nuova, dopo pochi anni ha bisogno di pochi interventi la cui entità è strettamente dipende...
  • living moderno Quando si parla di come ristrutturare casa, bisogna considerare tutte le variabili possibili perché ogni opera di ristrutturazione è a se e differente.Ristrutturare casa può essere in modo totale,...
  • lavori di ristrutturazione Quando dobbiamo iniziare la ristrutturazione di casa dobbiamo sapere che ci sono differenti costi da valutare e da tenere presenti a partire dai costi materiali, manodopera e anche quelli riguardanti ...


Ristrutturare casa, come farlo al meglio: Unaiutoincasa.com portale

Unaiutoincasa.com portale Il portale Unaiutoincasa.com è un aiuto prezioso per chi deve ristrutturare casa. Una fonte pressoché inesauribile di idee, consigli e informazioni. Cercate un architetto, un’impresa edile, esperti nella ristrutturazione del bagno o della cucina, elettricisti? Dovere installare la caldaia, un sistema di allarme, realizzare l’impianto di riscaldamento? Qualunque sia la vostra esigenza, Unaiutoincasa.com vi fornirà una serie di indirizzi utili. La ricerca può anche essere effettuata sulla base della zona in cui si vive, così una prima scrematura risulterà naturale e automatica. Il menu a tendina consente di specificare in pochi attimi la figura o il servizio di cui si necessita. Il sito propone inoltre una serie di dritte per risparmiare ottenendo la qualità massima, per arredare gli ambienti più piccoli ottimizzando al meglio gli spazi, per ridurre i consumi energetici. Dalla scelta dei materiali edili a quelli dei mobili, dal primo progetto al risultato finale, Unaiutoincasa.com mantiene la promessa contenuta nel suo stesso nome.