Scale retrattili

Scale retrattili: cosa sono e a cosa servono

Nell'ottica di un maggior risparmio e nella ricerca di soluzioni salva-spazio, che permettano di non penalizzare gli ambienti piccoli, sempre più persone scelgono di utilizzare per la loro abitazione scale retrattili.

Le scale retrattili sono un'invenzione piuttosto recente, essendo state ideate e distribuite a partire dagli anni sessanta, e provengono dagli Stati Uniti d'America. La scala retrattile è una scala a scomparsa verticale, che può essere utilizzata ogni qualvolta ce ne è bisogno. Queste tipologie di scala possono essere adattate alle esigenze più disparate, e vengono generalmente installate all'interno dell'abitazione per raggiungere soffitti, soppalchi, sottotetti; ma possono anche essere usate per creare un pratico sbocco verso l'esterno e per raggiungere terrazzi e tetti.

Le scale retrattili vengono montate all'interno di una botola che viene praticata nel muro, e vengono assicurate saldamente per garantire la sicurezza delle persone. Questo tipo di scale sono molto utili per evitare inutili ingombri all'interno di una casa.

scala retrattile

Pedana di salita retrattile zincata mm 135x150x140

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,5€


Tipologie di scale retrattili

scala retrattile in alluminio Quando furono inventate, nella seconda metà del secolo scorso, le scale retrattili erano realizzate unicamente in legno, con tutte le aggravanti di natura economica che può comportare l'utilizzo di questo tipo di materiale.

Oggi invece le scale retrattili vengono costruite in materiali sicuri, come acciaio e alluminio e vengono incontro a tutte le esigenze di spazio. A seconda infatti delle zone dell'abitazione che si vogliono collegare, e della posizione in cui è stato praticato il foro, si dovrà optare per diverse tipologie di scale retrattili.

Sostanzialmente esistono due tipi di scale retrattili: quelle a soffitta, e quelle a terrazzo. La scala a soffitta viene utilizzata per collegare locali interni dell'abitazione, e può essere a pantografo oppure rigida. La scala a terrazzo serve invece per collegare l'interno dell'abitazione col suo esterno.

Queste due tipologie di scale sono previste per le aperture a botola, mentre se il foro è stato praticato sulla parete si può semplicemente usare una scala verticale a parete in acciaio.


  • scala retrattile scari La scala retrattile è un sistema di collegamento che permette l'accesso ad un ambiente posto ad un'altro livello, come terrazze, soffitte, soppalchi ed altri spazi interni o esterni, e che, oltre a pe...
  • scala retrattile a parete Chiamate anche scale a scomparsa, le scale retrattili a parete rappresentano un sistema di collegamento sia per uso esterno che interno che consente di avere accesso ad un ambiente posto ad un livello...
  • scala retrattile Una scala retrattile è una particolare struttura che viene utilizzata per collegare due ambienti sovrapposti e che ha la particolarità di potersi ripiegare su se stessa, scomparendo completamente all'...
  • scale a chiocciola Techne Fontanot Fontanot è un'azienda che produce scale a chiocciola belle e funzionali, che, grazie ai sistemi innovativi, riescono ad accontentare anche le esigenze più particolari e difficili.Le scale della Coll...

SGABELLO LEGNO RETRATTILE SCALETTA SCALA 3 GRADINI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,9€


Scale retrattili: modelli e nuove tecnologie

scala retrattile automatica in alluminio Nel considerare la loro modalità di apertura si può dire che le scale retrattili si dividono in due grandi gruppi: quelle ad apertura manuale e quelle automatiche.

Con scale retrattili ad apertura manuale si intendono quelle strutture dotate di un bastone laterale, grazie al quale è possibile aprire la scala e tirarla verso il basso. Le moderne tecnologie invece, hanno portato a scale automatiche che si aprono grazie all'utilizzo di un telecomando. Entrambi queste modalità di scale retrattili hanno i loro lati positivi e negativi.

Ad esempio risulterà un po' fastidioso aprire ogni volta a mano le scale retrattili ad apertura manuale, ma è anche vero che queste sono molto sicure. Per quel che riguarda le scale automatiche invece, sebbene si aprano comodamente grazie all'utilizzo di un telecomando, bisogna fare molta attenzione che non ci siano oggetti che possano ingombrarne l'apertura. Queste scale inoltre possono bloccarsi e creare qualche disagio.


prezzi e qualità

scala retrattile in legno I prezzi delle scale retrattili sono ovviamente subordinate alla qualità e alla tipologia di materiali con le quali sono fabbricate, e al livello di automatizzazione.

Le scale retrattili in legno possono essere molto belle ma naturalmente comportano un prezzo maggiore, che può arrivare anche a mille euro per tre metri.

Le scale retrattili ad apertura manuale sono meno costose: i prezzi di quelle in acciaio vanno dai 200 ai 400 euro; mentre i prezzi di quelle in alluminio si aggirano intorno ai 250,500 euro.

Nei casi in cui le scale retrattili siano invece automatizzate i costi si fanno molto più elevati. Generalmente i costi delle strutture meccanizzate possono essere nell'ordine di diverse migliaia di euro. Anche praticare il foro nel soffitto o nella parete, qualora non sia già presente, prevede un aggravio della spesa di altri duecento euro circa.

Ad ogni modo le scale retrattili sono molto più comode e soprattutto economiche rispetto alle scale fisse, e aiutano a rendere gli ambienti più ampi e ordinati.