Sicurezza bambini in cameretta

Sicurezza e confort: elementi imprescindibili

Sono tanti i pericoli che si nascondono entro le pareti di casa e a cui sono esposti soprattutto i più piccoli. Provvedere alla sicurezza bambini, dunque, è uno dei principali compiti dei genitori, che dovrebbero rendere l’ambiente domestico un luogo in cui i piccoli possano muoversi, giocare e crescere in totale libertà e nella massima sicurezza.

 

Compito non sempre facile, in realtà, dato che la curiosità tipica dei bambini li porta spesso a toccare, assaggiare e raccogliere oggetti pericolosi. E crescendo spesso la situazione non migliora, anche se il tipo di pericoli in cui possono incorrere cambia: un po’ più grandicelli capita infatti che inciampino o scivolino. Occorre dunque che le nostre case, e in particolare le camerette, siano luoghi progettati per la sicurezza e il comfort.

cameretta Tumidei


Primi passi per arredare la cameretta

cameretta con lettino pali Eccovi, in collaborazione con IMQ, tuto Italiano del Marchio di Qualità, alcuni utili consigli per la sicurezza bambini.

 

Arredare la cameretta dei bimbi significa garantire loro uno spazio in cui crescere e svolgere diverse attività, che vanno dal gioco, allo studio, al riposo, alla sicurezza bambini. E’ importante, dunque, che l’arredamento della cameretta coniughi valori estetici e i requisiti necessari di sicurezza, affidabilità e salubrità.

 

E’ bene scegliere mobili realizzati con materiali naturali e atossici, ma anche robusti e stabili, privi di spigolature, con rifiniture, barriere e rivestimenti di qualità, perché altrimenti potrebbero provocare la fuoriuscita di sostanze nocive.


Lettino, cuscino e materasso

mamma bambino e fasciatoio Per quanto riguarda il lettino è importante assicurarsi che le sbarre non consentano al piccolo di passarvi in mezzo (la distanza tra una e l’altra deve essere di 6-7,5 cm) o di scavalcarle (devono avere almeno 75 cm di altezza). Le sbarre devono poi essere dotate di un apposito sistema di sicurezza bambini.

 

Se, quando i bimbi crescono, decidete di adottare la soluzione del letto a castello, il letto superiore deve essere provvisto di sponde anticaduta laterali, rigide e fissate adeguatamente. Per assicurare ai bambini un riposo confortevole, poi, è bene scegliere un cuscino di dimensioni ridotte e non troppo soffice, antisoffocamento.

 

Il materasso, infine, deve sapersi adeguare alla corporatura che ospita: nel lettino, quindi, non deve lasciare spazi vuoti, dev’essere abbastanza rigido e realizzato con materiali anallergici e non deformanti.


Sicurezza bambini in cameretta: La cameretta per i neonati

cameretta parquet cadorin Nei primi mesi di vita del bambino la cameretta ospita solitamente anche il fasciatoio, dove adagiamo il piccolo dopo il bagnetto e ad ogni cambio di vestito o pannolino. La struttura del fasciatoio deve essere abbastanza resistente, provvista di barriere anticaduta e sfoderabile in modo da potere lavare il rivestimento. 

 

Accanto a lettino e fasciatoio molti genitori collocano anche il box, che può trovare posto anche in altri ambienti della casa, come ad esempio il soggiorno, e che ospita il piccolo nei momenti di gioco, mentre magari la mamma è impegnata in altre attività in casa.

 

Per essere a norma, il box non deve presentare alcuna apertura che consenta il passaggio del bambino, deve avere una struttura a maglie strette e con sponde sufficientemente alte per garantire la sicurezza bambini. Deve inoltre garantire una stabilità sufficiente a sopportare i movimenti e le sollecitazioni del piccolo e deve presentare coperture adeguate, in materiali morbidi e atossici, di eventuali spigoli o parti appuntite.