Tutela Simile con Eni gas e luce 

Il contratto Tutela Simile per l’energia elettrica

La liberalizzazione del mercato per la fornitura di energia elettrica consente oggi ai consumatori di scegliere, fra le varie offerte presenti, il proprio fornitore di elettricità. Ciò permette di risparmiare sulle bollette, ma implica anche una certa difficoltà nell’individuare l’offerta più adatta alle proprie esigenze. Alla luce di ciò, per accompagnare i consumatori verso il libero mercato in maniera consapevole l’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha introdotto la Tutela Simile.

Dal 1° gennaio 2017, infatti, tutti i clienti domestici e le piccole imprese, contrattualizzati nel Mercato Tutelato, hanno la possibilità di sottoscrivere il contratto di fornitura di energia elettrica Tutela Simile, che dura 12 mesi e non è rinnovabile. Pur basandosi sul Mercato Libero, questa tipologia di contratto prevede condizioni definite dall’Autorità, obbligatorie ed omogenee per tutti i venditori.

Le condizioni economiche sono simili a quelle del servizio di Maggior Tutela ma è previsto un bonus una tantum diverso da fornitore a fornitore che viene applicato nella prima bolletta, e, nel caso in cui l’importo di inferiore al bonus, anche in quelle successive fino ad estinzione dello stesso. Ciò significa che, per un anno, per i cittadini aderenti alla Tutela Simile, l’energia ha un costo inferiore rispetto a quello attuale previsto nel Mercato Tutelato.

Sempre dal 1° gennaio 2017, e fino al 30 giugno 2018, anche con Eni gas e luce è possibile scegliere Tutela Simile , avvicinandosi così in modo semplice e trasparente ai vantaggi del Mercato Libero per i clienti domestici e le partite iva ancora in regime di Maggior Tutela. Eni gas e luce offre per i clienti domestici che sceglieranno l’offerta Tutela Simile un bonus una tantum pari a 106 euro.

I clienti serviti in Maggior Tutela possono scaricare la documentazione contrattuale e aderire alla Tutela Simile accedendo al sito centrale gestito dall’Acquirente Unico; i fac-simile della documentazione contrattuale dell’offerta Tutela Simile sono reperibili anche tramite il sito ufficiale di Eni gas e luce.

Tutti i consumatori hanno la facoltà di aderire autonomamente online oppure di avvalersi del supporto dei cosiddetti facilitatori della Tutela Simile, ovvero le associazioni di consumatori aderenti al CNCU (Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti) e le associazioni rappresentative delle Pmi che si sono accreditate presso l’AEEGSI (Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico), dal 1° gennaio 2018 diventata ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Il Servizio si può richiedere e gestire, senza costi aggiuntivi, anche tramite l’App “Servizi online Eni gas e luce”.

Eni gas e Luce Tutela Simile


Tutela Simile con Eni gas e luce : Tutela Simile Eni Gas e Luce, i vantaggi

eni gas e luce mercato libero Con il contratto di Tutela Simile si intende favorire il passaggio al Mercato Libero, quale modalità normale di approvvigionamento di energia elettrica, dei 20 milioni di consumatori attualmente serviti in Maggior Tutela.

Prendendo come riferimento una spesa annua di circa 500 euro per la bolletta elettrica di un cliente domestico “tipo” con abitazione di residenza, consumi annui di energia elettrica pari a 2.700 kWh (3kW di potenza impegnata) e servito in regime di Maggior Tutela (tariffa aggiornata al primo trimestre 2017), con l’adesione all’offerta di Tutela Simile si può ottenere anche un vantaggio economico di oltre 100 euro (pari al 20 per cento in meno sulla spesa per l’energia elettrica in un anno).

In poche parole Tutela Simile offre un vantaggio economico nel compiere in anticipo un passaggio che comunque coinvolgerà tutti i clienti sul mercato di Maggior Tutela nell’anno 2019.

 

In collaborazione con Eni gas e luce


  • Vivere la casa in modo intelligente: risparmiare acqua L’acqua potabile è una fondamentale risorsa per vita dell’essere umano e del pianeta: è importante imparare a risparmiare ogni giorno.Come risparmiare acqua?Con piccoli gesti, rendiamo un impo...
  • lampada a led Tariffe energia elettrica: Oggi, se dovete aprire un contratto di energia elettrica per la vostra casa in città o in campagna oppure volete semplicemente cambiare il vostro vecchio contratto con uno m...
  • impianto elettrico Enel è il maggiore distributore di energia elettrica in Italia, non tutti i comuni però sono soggetti a questo Ente. Pertanto, prima di chiedere un nuovo allaccio Enel, è opportuno verificare che la z...
  • energia elettrica Se il precedente inquilino non ha fatto disdetta di fornitura è possibile richiedere il passaggio del contratto. Per effettuare questa operazione è necessario avere a disposizione i dati anagrafici de...