TV digitale, il futuro dell’intrattenimento domestico

La trasmissione digitale

È ormai realtà anche nel nostro paese la tecnologia che ha rivoluzionato il modo di intendere la televisione: si tratta della trasmissione digitale, che ha gradatamente sostituito quella analogica, offrendo ai consumatori una maggior quantità di contenuti e veicolando immagini di alta qualità corredate da informazioni aggiuntive e guide interattive, proprio come già avveniva da tempo per la TV via satellite.

 

tv in soggiorno

myWall HL12 - Staffa di supporto VESA, a ribalta, da soffitto, per TV LCD/LED/Plasma da 43 cm (27'')-94 cm (37'')

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,33€


Il Digital Natural Image engine

Maxischermo digitale appeso alla parete Con l’introduzione delle trasmissioni digitali, la ricerca di una migliore qualità dell’immagine ha portato alla creazione dei nuovi dispositivi video e creato le basi della sfida per la riproduzione di un’immagine ottimale da qualsiasi tipo di segnale: RF, SD, o HD.

Samsung ha quindi sviluppato una nuova ed unica soluzione tecnologica che supera il concetto dominante di miglioramento delle immagini provenienti da segnali analogici, per comprendere tutte le gamme di televisori: al plasma, LCD, a retroproiezione e CRT. Si tratta del sistema chiamato Digital Natural Image engine (DNIe) che garantisce immagini molto simili a quelle che si potrebbero osservare dal vivo in qualsiasi condizione. Di tale sistema sono provvisti i modelli di Tv firmati Samsung, tra cui un plasma display panel da 70 pollici, 10 centimetri di spessore e una risoluzione di 2.07 milioni di pixel. L'evoluzione in questo campo è veloce e continua e le case produttrici rinnovano i propri modelli in modo molto rapido.

 

  • schermo piatto loewe connect La televisione LCD o plasma, ed ora anche a cristalli liquidi, è un elemento che ormai può trovare posto in vari luoghi della tua casa. Di conseguenza, esistono diversi modelli tv: televisori piccoli ...
  • Tv schermo piatto in salone grande e bianco Immagini con Megacontrasto dinamico, colori brillanti per un ulteriore senso di profondità, luminosità eccezionale e bassissimi consumi di energia: grazie alla tecnologia allo stato...
  • Il televisore  BeoVision 10 L'accoglienza estremamente positiva che è stata riservata a BeoVision 10-40 ha portato Bang & Olufsen a decidere di accelerare l'inserimento di un televisore più grande nella famiglia di BeoVision 10....
  • salotto design minimalista Gli schermi LCD, siano essi monitor di computer o schermi di televisori, sono molto delicati e come tali vanno trattati. Prima di darvi indicazioni su come pulire schermo LCD, eccovene qualcuno su com...

Meliconi STILE T200, Supporto da Parete per TV a Schermo Piatto da 26’’ a 40’’, orientabile orizzontalmente e verticalmente, VESA 100x100, 200x200

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,99€
(Risparmi 8,91€)


La nuova televisione

Tv digitale domestica Le nuova televisioni sono dei veri e propri centri multimediali, in grado di leggere tutti i dati immagazzinati nelle schede di memoria o addirittura negli hard disk integrati,così da poter registrare le nostre trasmissioni preferite; è possibile collegare i nostri dispositivi multimediali, come fotocamere digitali, personal computer e al palmare e smartphone per oiter gestire le diverse funzioni disponibili..

Gli apparecchi possono registrare le preferenze dell’utente, scegliendo così poi automaticamente i programmi ed eliminando dalla registrazione i fastidiosi spot pubblicitari. Il tutto con l’alta qualità dell’immagine garantita da schermi grandi fino a 180 cm al plasma o a cristalli liquidi.

 

 


TV digitale, il futuro dell’intrattenimento domestico: Ricezione dei canali via satellite

Satellite per trasmissione dati in orbita attorno alla terra Secondo uno studio di Datamonitor, società di ricerca inglese, entro la fine del 2003 il tasso di penetrazione della tv digitale nelle case degli europei era pari al 23 per cento, fino a quando, nel 2006, la quota di diffusione ha raggiunto il 45 per cento. Per quanto riguarda l’Italia la sostituzione dell’analogico con il digitale è stata completata con molto ritardo e solo nel luglio del 2012, a fronte di una prima data prevista per il 2006..

Ormai tutti i nuovi tv che vengono venduti hanno al loro interno un decoder digitale integrato, ma per chi possedesse ancora un vecchio televisore è possibile acquistare un decoder digitale terrestre separato, che consentirà di utilizzare il vecchio apparecchio con la nuova tecnologia. In alcuni paese nordici l'evoluzione digitali si sta evolvendo anche al mondo della radio, andando a rivoluzionare un campo sedimentato da moltissimi anni.