Umidità in casa

Segni e conseguenze dell'umidità in casa

I segni che indicano la presenza di eccessiva umidità in casa possono essere numerosi ed è altamente consigliato osservare alcuni dettagli perché è proprio a partire da questi ultimi particolari che si potrà cominciare a rintracciare le cause dell'umidità per procedere ai trattamenti opportuni.

Tra i segni che indicano la presenza di umidità in casa sono la presenza di muffe e muschio, il vapore sulle superfici delle finestre, delle bolle sui rivestimenti in vernice, carta da parati che si scolla, i battiscopa che si deformano, la presenza di piccoli funghi biancastri dietro i mobili in legno.

Naturalmente, se occasionalmente si presentano alcuni di questi problemi tra le mura domestiche non vuol dire che si è in presenza di problemi di umidità, poiché solo il regolare formarsi di questi avvenimenti può essere un segnale di allerta.

Se si riscontrano questi fenomeni in casa è bene agire rapidamente perché i problemi di umidità possono causare diversi disagi.

Tra le conseguenze da tenere in considerazione è la riduzione della capacità di isolamento dell'abitazione che rischia di divenire meno confortevole, con percezione di cattivi odori che possono rendere lo spazio familiare sgradevole.

L'umidità in casa può creare una perdita della resistenza meccanica dei materiali di costruzione, minando la solidità dello stabile o dell'appartamento.

A questi rischi si aggiunge quello inerente alla salute degli abitanti: allergie, problemi respiratori, tosse e, in casi gravi, asma possono essere causati dall'umidità e certamente si aggravano in presenza di queste condizioni.

danni umidità

(3 pezzi) Panno in Microfibra MOSSLIAN Extra Large Panno Puliscischermo Ideale per TV, Computer, Portatili, Parabrezza, Vetri, Occhiali, Lenti fotocamere, Ipad, Schermi Led e Altri Superfici Delicate (2 Grigi e 1 Nero 40 cm x 40 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 20€)


Le cause dell'umidità in casa

umidità in casa Se negli spazi domestici i vetri delle finestre si appannano, la tappezzeria si scolla e i mobili in legno recano segni di logoramento, vuol dire che la casa ha problemi di umidità da affrontare al più presto.

La condensa è una delle cause più comuni dell'umidità in casa, insieme alle infiltrazioni e alle risalite dell'acqua dal suolo.

Per capire da dove proviene l'umidità che rovina la casa si può attaccare sul muro un foglio di alluminio e controllare se dopo 40-48 ore sul foglio sono presenti goccioline d'acqua sulla facciata esterna, nel qual caso l'umidità è causata dalla condensa.

La condensazione è dovuta ad una produzione eccessiva di vapore acqueo combinata con una scarsa ventilazione degli ambienti.

Fenomeno che può riguardare abitazioni antiche o più moderne, la condensa può apparire in case troppo ben isolate da un punto di vista termico o, al contrario, in ambienti con un cattivo isolamento termico.

Se il test effettuato con il foglio di alluminio ha avuto come risultato la presenza di gocce d'acqua sulla superficie interna del foglio è probabile che l'umidità sia una conseguenza di infiltrazioni o di risalite d'acqua.

Altri segni della presenza di infiltrazioni sono tetti ed infissi vecchi. Le infiltrazioni possono essere causate da fessure nei muri, finestre sigillate male, invecchiamento delle giunture, grondaie intasate e finanche semplici errori di costruzione.

Nelle case antiche e in abitazioni che hanno una parte della casa interrata le risalite capillari dell'acqua sono infine una delle prime cause dell'umidità.

  • Casa umida In genere, un elevato tasso di umidità in casa, causa problemi al nostro corpo sia in caso di caldo che in caso di freddo, facendoci percepire una temperatura alta, di caldo afoso, nel primo caso, sop...
  • Condensa in casa Che cosa è la condensa? Si tratta di un fenomeno naturale che consiste nell’evaporazione dell’acqua presente nell’aria. Quando la temperatura aumenta, l’aria assorbe il vapore acqueo sino alla saturaz...

Silicone Molds- Senhai 3 Pack caramelle, cioccolato Stampi Ice Cube Vassoi - Cuori, Stars & Conchiglie, divertimento, bambini Toy Set

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Umidità in casa: Trattamenti contro l'umidità in casa

umidità in casa In caso di condensa è sempre opportuno cominciare da poche regole di buon senso: aerare la casa in ogni periodo dell'anno per almeno 40 minuti al giorno e sforzarsi di mantenere gli spazi domestici ad una temperatura costante di circa 20 gradi.

Un controllo al sistema di aerazione può essere effettuato in maniera semplice: posizionando una sigaretta accesa vicino alla griglia dell'aerazione, il fumo si rivolgerà verso la griglia, in caso contrario il problema è stato individuato e si potrà procedere agli opportuni provvedimenti.

Se l'umidità è creata da infiltrazioni di acqua piovana il primo passo è certamente quello di verificare lo stato del tetto, notando se non vi siano schiume che normalmente trattengono l'acqua.

Può essere opportuno l'utilizzo di materiali che rendano il tetto impermeabile e la riparazione di eventuali tegole rotte.

Le infiltrazioni potrebbero essere causate anche da condotti di evacuazione danneggiati, per cui è consigliabile verificare lo stato delle grondaie, sostituendole se sono troppo rovinate.

Le giunture di porte e finestre vanno controllate con cura, così come lo stato dei muri. Le eventuali fessure nei muri devono essere riparate ed in seguito è consigliabile applicare un prodotto idrorepellente.

Tuttavia, se le infiltrazioni sono presenti nelle zone in cui il muro è interrato è raccomandabile rivolgersi ad un professionista.

 

Prima Foto: Verde muffa verde pino, davidaola, Flickr