Utilizzare la pittura a tempera

Pitture a tempera

Le pitture a tempera un tempo molto usate, sono formate da colla che può essere sia di origine animale che vegetale a cui vengono aggiunti pigmenti vari e gesso.

Attualmente la pittura a tempera viene usata specialmente dagli amanti del fai da te perchè di facile utilizzo e poco costosa ed è l'ideale per chi non è un esperto.

Tuttavia questo tipo di materiale è poco apprezzata dagli imbianchini quando devono tinteggiare gli interni di un appartamento perchè questo tipo di vernice non è molto resistente all'umidità e con il tempo, potrebbero formarsi delle muffe.

Questo tipo di inconveniente viene spesso corretto passando prima della tinteggiatura vera e propria una mano di strato fissativo. Ovviamente, data la presenza sul mercato di prodotti molto più performanti e resistenti, questo tipo di vernice è poco impiegata per le pareti.

pitturare pareti


Impiego pitture a tempera

pitturare pareti Le pitture a tempera però, trovano un ottimo riscontro in lavori particolari quando si decide di rinnovare o decorare le pareti di un appartamento e renderle più simpatiche.

La tecnica definita 'a doppio pennello' per esempio è una di quei modi di dipingere innovativi e singolari e che esige rigorosamente i colori a tempera.

Le pareti tinteggiate col bianco classico con l'andar del tempo possono diventare stancanti e questa innovativa tecnica molto in uso tra gli hobbisti è davvero gradevole e di grande effetto scenico.

Per poterla attuare è necessario procurarsi il materiale occorrente e seguire alcune indicazioni.

  • Disney: Paint à Porter Materis Paints Italia, leader nel mercato delle pitture per l’edilizia, presenta un’innovativa linea di prodotti vernicianti nata in collaborazione con Disney: Magic Mix Paint à Porter. Colori, decora...
  • ben essere baldini Baldini Vernici ha creato un nuovo prodotto ecologico, Ben Essere.Si tratta di una idropittura traspirante e ipoallergenica. Prodotto ideale per tutti gli ambienti, è stato pensato con una particola...
  • Come pitturare le pareti: scegliere il colore Pitturare le pareti della vostra casa può sembrare un lavoro difficile ma se viene svolto nel modo adeguato può risultare veloce e divertente, basta avere buona volontà e decidere bene qual è il risul...
  • Vernice lavabile per cucina: facilità di pulizia Quando dobbiamo dare il bianco in casa, scegliamo secondo l’ambiente da dipingere, il prodotto più idoneo. Se parliamo di spazi come bagno e cucina, in cui costantemente i muri vengono a contatto co...


Tecnica del doppio pennello materiale

cartella colori La metodica del doppio pennello non è difficoltosa anzi, può risultare persino divertente ma occorrono tempere di qualità e una buona dose di precisione.

Le tempere da scegliere sono facilmente reperibili nei centri commerciali al reparto del fai da te o in qualche buona ferramenta.

Dovete acquistare della pittura a tempera bianca e della pittura a tempera del colore che preferite, se desiderate fare il lavoro da soli altrimenti bisogna rivolgersi ad un imbianchino che sia pratico di queste tecniche che spesso si applicano per ristrutturare le pareti degli appartamenti.

La pitturazione si avvale dell'uso di due pennelli e della pittura.


Utilizzare la pittura a tempera: Tecnica doppio pennello

pitturare a pennello Si inizia mescolando le tempere in due contenitori con dell'acqua in maniera da ottenere un miscuglio non troppo compatto ma neanche troppo liquido.

Prima si tracciano piccole pennellate con un pennello inzuppato di tempera bianca diagonalmente e dall'alto verso il basso ed immediatamente dopo si passa la tempera colorata con il secondo pennello dal basso verso l'alto cercando di non toccare mai i due colori. La parete va tinteggiata allo stesso modo fino a che la superficie sarà completamente ricoperta dalle pennellate. L'effetto finale è eccellente e questa tecnica è molto utilizzata per dare un tocco di originalità e per rendere allegri gli ambienti spenti e piatti.