Caldaie condensazione: eco-tecnologia a servizio dell’ambiente.

Il confort su misura con le caldaie condensazione

In un mercato sempre più esigente per costi, affidabilità ed estensione del ciclo di vita degli impianti com’è oggi quello del riscaldamento domestico, le aziende produttrici sono in grado di offrire impianti che sappiano davvero migliorare la vita delle persone, creando in ogni ambiente domestico il “comfort su misura”. Un buon impianto di riscaldamento, infatti, consente di risparmiare sui consumi e di ridurre le emissioni inquinanti rispettando così l’ambiente in cui viviamo. A tale proposito, la tecnica della condensazione per le caldaie rappresenta un grande passo verso l’uso più razionale dell’energia consentendo sensibili vantaggi nello sfruttamento delle risorse a disposizione e nel rispetto ambientale.

Le caldaie condensazione, infatti, sfruttando anche il calore del vapore acqueo contenuto nei prodotti della combustione del gas, a parità di calore fornito agli edifici, sono in grado di ridurre i consumi fino al 30-35 per cento rispetto agli impianti convenzionali e le emissioni di NOX e CO fino al 70 per cento. La leggera differenza di costi tra questi apparecchi e quelli tradizionali, dunque, viene ammortizzata in un periodo di tempo ridotto.

caldaie condensazione


Vaillant rispetta l'ambiente con ecoBlock exclusiv

caldaie beretta Da tempo Vaillant ha voluto assumersi un importante impegno anche nei confronti del rispetto ambientale e del risparmio energetico, impegnandosi attivamente nella ricerca e sviluppo di tecnologie a basso impatto ambientale e rinnovabili: a partire dalla tecnica della condensazione al solare, dalla cella a combustibile alle pompe di calore geotermiche. In particolare, Vaillant, forte della sua esperienza più che ventennale nella produzione di caldaie condensazione (la prima generazione risale, infatti, agli anni Settanta) ha concepito una nuova gamma di caldaie murali e a basamento. Gli apparecchi a condensazione ecoBlock exclusiv sono dotati del sistema Multisensore exclusiv di regolazione, controllo e sicurezza di tutte le funzionalità della caldaia. In particolare è da sottolineare l’introduzione di due nuovi dispositivi, uno per il rilevamento della quantità di ossido di carbonio e l’altro per la misura della pressione dell’acqua, applicati nei punti chiave del sistema di riscaldamento: a valle del bruciatore e nel circuito dell’acqua calda.

Una vera rivoluzione, grazie a questo sistema viene stabilito un record: per la prima volta la performance di combustione viene misurata e regolata in continuo da un sensore di ossido di carbonio, traducendosi in una maggiore efficienza, affidabilità e in minori emissioni nocive. Grazie ai segnali inviati dal sensore, infatti, l’apparecchio si regola da solo in base al tipo di gas. Ciò permette di evitare riduzioni del rendimento e escludere ulteriori regolazioni. Il sistema Multisensore si completa con il sensore di pressione per il controllo permanente della pressione nell’impianto di riscaldamento. La ecoBlock exclusiv per solo riscaldamento spazia dalla potenza di 13 kW fino a più di 200 kW, grazie alla possibilità di combinazione in cascata.

  • impianto solare termico atag L’evoluzione della tecnica per una più razionale produzione e distribuzione del calore e le necessità, sempre più attuali, del risparmio energetico e della sicurezza hanno portato ad una radicale modi...
  • condizionatori samsung Samsung Electronics Italia presenta Samsung Eco Heating System (EHS), un sistema ad alta efficienza che in un’unica soluzione permette di climatizzare la casa tutto l’anno utilizzando...
  • Col termine “impianto termico” si definisce sia l’impianto di condomini o fabbricati plurifamiliari, sia le caldaie autonome. La legge 10/1991 specifica l’obbligo di c...
  • climatizzatore Il 12 luglio 2013 è entrato in vigore il Dpr 74/2013 che completa il recepimento della Direttiva 2002/91/CE, per la parte riguardante le norme per esercizio e manutenzione degli impianti termici all’i...


Exclusive Green di Beretta

caldaie saunier Beretta, a conferma della continua innovazione tecnologica, presenta Exclusive Green, la nuova gamma di caldaie murali ecologiche a condensazione progettate per offrire un sensibile risparmio energetico nel pieno rispetto ambientale. Si fregiano infatti della marcatura energetica “Quattro Stelle” secondo la direttiva 92/42/CEE e sono di classe 5 (EN 677). Lo scambiatore condensante, cuore tecnologico di Exclusive Green, nasce in tubo unico di alluminio privo di saldature grazie a un innovativo processo produttivo. L’elevata conduttività termica dell’alluminio garantisce uniformità nella distribuzione del calore con il vantaggio di non creare punti di surriscaldamento e quindi maggior vita per lo scambiatore. Inoltre l’alluminio offre un’elevata resistenza alla corrosione. L’architettura a tubo unico permette di ottenere un’elevata sezione per il passaggio dell’acqua nello scambiatore con il vantaggio di avere basse perdite di carico e di prevenire sia il deposito di calcare e impurità che il surriscaldamento della superficie.

Exclusive Green si presta ad essere impiegata su tutte le tipologie di impianto grazie ai nuovi Connect progettati per gestire alte portate o servire le moderne abitazioni che prevedono sia zone in alta che in bassa temperatura. L’ampia gamma di caldaie condensazione Exclusive Green propone versioni combinate istantanee con portata termica da 25 e 30 kW, versioni con microaccumulo con portata termica da 35 kW e versioni solo riscaldamento con portata termica da 25 e 35 kW. La caldaia offre prestazioni sanitarie ad altissimo livello ed è predisposta per l’abbinamento ai bollitori Beretta, pensati sia per l’installazione murale che a basamento. L’interfaccia, assolutamente semplice e intuitiva, è dotata di un display digitale retroilluminato che presenta un importantissima novità: il sistema di riempimento impianto intelligente.


Acqua calda subito con ThemaFast Condens

caldaie ferroli Proseguendo nell’ottica di fornire il maggior comfort unito ad una rispettosa attenzione per l’ambiente, Saunier Duval prosegue nell’applicazione della tecnologia per caldaie condensazione nelle sue linee di prodotti per il riscaldamento. ThemaFast Condens associa i vantaggi della tecnologia della condensazione al sistema brevettato Microfast, che consente di ottenere l’immediata erogazione dell’acqua calda sanitaria a temperatura costante anche per i piccoli prelievi, grazie ad una riserva d’acqua sempre disponibile.

La presenza delle due tecnologie, condensazione e microaccumulo, fa sì che i consumi di una famiglia media si riducano notevolmente nel corso dell’anno, favorendo non solo un risparmio in termini economici, ma anche enegertico. A tutto vantaggio del nostro ambiente. ThemaFast Condens, disponibile nelle potenze di 24 30 kW, è compatibile con i nuovi impianti ad energia solare Saunier Duval e dispone di un nuovo scambiatore primario, rubinetti di intercettazione di serie, autoregolazione del riscaldamento ed è gestibile in modo semplice attraverso il pannello comandi easy Touch.


Tecnologie ed ecologia con le caldaie Ferroli

caldaie ariston L’attenzione all’ambiente è parte integrante della mission aziendale di Ferroli, che pone sotto stretto controllo il ciclo produttivo a partire dall’utilizzo delle materie prime e poi durante tutte le fasi di lavorazione anche per gli aspetti legati al contenimento delle emissioni inquinanti in atmosfera che vengono rigorosamente filtrate, così come per gli utilizzi di componenti a basso impatto ambientale ecologici, quali vernici ad acqua o isolanti senza contenuto di CFC. Ma oltre all’attenzione verso l’esterno, nel totale rispetto delle normative vigenti, il Gruppo è altrettanto sensibile alla tematica della tutela ambientale nei prodotti. In particolare le caldaie condensazione premiscelate sono le soluzioni ideali per le utenze più esigenti in termini di innovazione tecnologica, ecologia e rispetto ambientale, oltre che risparmio energetico e sicurezza.

Tali apparecchi assicurano una sensibile riduzione dei consumi e quindi un notevole risparmio con qualsiasi tipologia di impianto e di corpo scaldante. La premiscelazione garantisce inoltre bassissime emissioni inquinanti nei fumi. La caldaie Econcept sono disponibili nelle versioni solo riscaldamento (Econcept 15-25-35 e 50°) e in quelle combinate con microaccumulo (Econcept 25 e 35C). Sono inoltre disponibili moduli termici Econcept 50 e 100 per installazioni in batteria e per le applicazioni in cui sono richieste elevata potenzialità e modularità di funzionamento. Grazie all’ampia gamma di potenze disponibili e alla gestione autonoma di un eventuale bollitore esterno, le versioni solo riscaldamento rappresentano la giusta soluzione per le diverse dimensioni d’impianto, sia a bassa temperatura che tradizionale.


Caldaie condensazione: eco-tecnologia a servizio dell’ambiente.: Energia recuperata dai fumi di scarico

caldaie bosch Compattezza, eleganza, affidabilità, durata e risparmio energetico rappresentano le caratteristiche distintive delle caldaie condensazione Ariston, che, nel realizzare i prodotti per il riscaldamento domestico, si conferma punto di riferimento nell’innovazione produttiva e tecnologica puntando con decisione sulla tecnologia della condensazione. Quest’ultima consente di raggiungere i massimi risultati in termini di efficienza e di riduzione dei consumi energetici, fino a un 35 per cento. L’esclusivo sistema a condensazione Ariston permette infatti di recuperare energia attraverso i fumi di scarico, abbattendo le emissioni nocive di NOx e CO. Tra le novità di quest’anno firmate Ariston, Aco FS, caldaia a condensazione a basamento, progettata per consentire la massima flessibilità nel posizionamento del bollitore.

Grazie alle dimensioni ridotte, infatti, può essere installata direttamente in cucina, come un qualsiasi altro elettrodomestico. La tecnologia a condensazione con sistema pre-mix garantisce un’alta efficienza in ogni condizione di utilizzo. La termoregolazione viene attuata grazie ad un sensore esterno e ad un’unità di controllo multizona integrata. ACO FS può contare su quattro stelle di rendimento di combustione ai sensi della direttiva 92/42/CEE, tre stelle di comfort sanitario e classe A, la più alta prevista dall’ente inglese Sedbuk.