Cappe aspiranti cucine: guida alla scelta

Che cos’è la cappa aspirante e come funziona

La cappa aspirante è un elettrodomestico che permette l'eliminazione in cucina di fumi, vapori e odori della cottura garantendo un ambiente libero da ogni sostanza inquinante. 

La cappa può essere di due tipologie, aspirante o filtrante: la cappa aspirante permette di fare fuoriuscire l’aria “sporca” della cucina mediante un condotto per facilita l’eliminazione.

La cappa è composta di una scocca che può essere caratterizzata da vari design in base al gusto e all’estetica, da una retina visibile nella parte inferiore adibita a filtro antigrasso, da un gruppo di aspirazione al suo interno e da un condotto per convogliare i fumi, i vapori e gli odori in un’apposita canna fumaria.

La tipologia aspirante è notevolmente più efficace per la purificazione dell’aria ma deve essere completata da condotti di passaggio dell’aria delle dimensioni adeguate per evitare il ridotto passaggio dell’aria.

cappe aspiranti cucine

1 FILTRO AI CARBONI ATTIVI PER CAPPA FABER ARISTON FRANKE 26,6 x 23,6 cm CON CARBONI ATTIVI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€


Parametri per la scelta delle cappe per la cucina

cappe cucina Per garantire un adeguato funzionamento le cappe aspiranti cucine necessitano  un ottimale dimensionamento che deve essere fatto mediante calcolo della portata d’aria, ovvero la potenza di aspirazione che possiede. 

La portata d’aria della cappa si valuta in metri cubi l’ora definita con m3/h e rappresenta la quantità di aria che la cappa è in grado di aspirare alla velocità massima.

Quando una cappa è dimensionata nel modo adeguato in un’ora, riesce ad aspirare almeno dieci volte l’aria totale contenuta nella cucina.

Il calcolo è semplice: moltiplicando per 10 il volume della cucina avremo la potenza di aspirazione minima richiesta.

  • cappe per cucina elica La nascita delle cappe per cucina risale agli anni Sessanta, quando Abramo Galassi, ispirandosi alle cappe dei laboratori di chimica in cui insegna, introduce i primi modelli a tiraggio naturale e rea...

FALMEC CANDY BARALDI ZANUSSI FAGOR BEST FILTRO CAPPA CARBONI ATTIVI DIAM 21 F 34

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Cappe aspiranti cucine: guida alla scelta: Il design delle cappe aspiranti cucine

cappe per cucina Sono davvero molte le tipologie di cappe aspiranti tra cui scegliere poiché oggi il mercato propone tantissime soluzioni adattabili a ogni stile e a ogni esigenza.

Scegliere quale sia il design adeguato delle cappe aspiranti cucine, è davvero semplice: la scelta deve essere valutata in relazione allo spazio e alla dimensione dell’ambiente, per decidere se adottare una soluzione a vista, nascosta, o automatizzata a scomparsa totale. 

Le soluzioni a vista si possono completare di lastre in cristallo neutro oppure fumè, piani in acciaio lucido o satinato, posti in verticale, orizzontale o obliquo rispetto al piano di cottura.

Le cappe nascoste sono quelle che al colpo d’occhio non vengono percepite perché incassate in un arredo.

Le cappe a scomparsa invece, possono essere a soffitto, a parete oppure sul piano: questi elementi si muovono mediante comandi ed escono all’esterno della loro sede solo nel momento di effettiva necessità, restando altrimenti nascoste.

Prima foto: cappa moderna Feel di Elica