Carte da parati moderne

Carte parati moderne

Sono il fondale della scena quotidiana. Le carte da parati moderne donano un tocco particolare a tutti gli ambienti e possono apparire una conquista recente. Eppure i parati sono una componente fondamentale delle nostre case fin dal Medioevo, quando i viaggiatori europei reduci dall'Oriente introdussero la scoperta della carta. Giocano un ruolo chiave nell'arredamento della casa. Non c'è stanza che non abbia un rivestimento indicato. Oltre ai mobili e ai complementi, le decorazioni murali risultano indispensabili per definire lo stile di un arredo. Le possibili interpretazioni dello spartito sono innumerevoli. In linea generale, le carte da parati moderne sono accomunate dalla loro capacità di regalare al contempo vivacità ed eleganza, colore e misura, profondità spaziale e accoglienza. Ampia anche la gamma di tipologie espressive e materiali. I prodotti in commercio spaziano mirabilmente dai decori con semplici soggetti geometrici o floreali a veri e propri capolavori di design come le illusioni ottiche o i disegni fatti su misura. Molto apprezzate risultano le riproduzioni di temi tratti dalla natura: animali, paesaggi, alberi monumentali, piante esotiche, per fare qualche esempio. Da tempo è in voga anche l'abitudine di tappezzare le mura con mappe geografiche, e non manca chi decide di fermare su carta una istantanea delle proprie vacanze. Come l'immagine notturna del Colosseo (in foto) proposta dall'azienda specializzata Ideco Italia.

Carte parati moderne


Carte da parati design moderno

Carte da parati design moderno Gli attuali materiali del resto consentono grande libertà espressiva: la tradizionale cellulosa, facilmente esposta agli agenti esterni, è stata in molti casi sostituita da poliestere, fliselina, pile, tessuto, o semplicemente rivestita con materiale plastico, lavabile e ignifugo. Le carte da parati moderne cambiano pelle ma non la loro funzione: regalare brio e fascino ad ogni stanza. Un obiettivo che può essere raggiunto seguendo tante strade diverse: a righe, a motivi geometrici, con soggetti naturali, panoramici. E ancora: mosaici, damascate, a pois, etnica, metallizzata o effetto legno. Si può optare anche per un semplice bianco – nero che sa diventare moderno grazie al gioco di linee. O virare agli antipodi e puntare decisi su coloratissime pareti floreali. La gran parte delle proposte oggi in commercio è rappresentata da wall paper, pellicole autoadesive con soggetti di vario tipo, facili da applicare persino se si è soli in casa. Altro filone molto apprezzato è quello della wall art, piccole opere d'arte applicate all'arredo d'interni. In tale segmento si collocano decorazioni con soggetti tratti da celebri dipinti, cartoon o fumetti, murales. C'è poi il settore che potremmo definire della illusione ottica: soggetti a tre dimensioni per una realtà spaziale aumentata, o tromp l'oeil per ingannare l'occhio e vedere il cielo stellato sulla volta della nostra camera. Per i più esigenti è possibile persino trovare in commercio decorazioni dipinte a mano. In foto un rivestimento murale 3D proposto da Ideacolor.

  • tessuto Agena Uno spirito imprenditoriale forte, una sensibile lungimiranza e una sorprendente capacità di comprendere le evoluzioni e i mutamenti del mercato e dei bisogni dei consumatori sono i tratti distintivi ...
  • carta da parati jannelli e volpi Jannelli e Volpi presenta le nuove collezioni  JV450 Natural e JV477 Seta del brand internazionale J&V Italian Design.Realtà leader nel campo della carta da parati e dei tessuti d'arredo, Jannelli&V...
  • Carta da parati floreale La carta da parati, molto diffusa soprattutto negli anni Sessanta e Settanta, sta tornando di moda. Reinterpretata nei materiali e nel design, estremamente versatile e decorativa, in molti casi person...
  • Homestickers da finestre Nouvelles Images presenta i nuovi Homestickers for windows. Realizzati in PVC elettrostatico, gli Homestickers for windows di Nouvelles Images sono visibili da entrambi i lati, riposizionabili e riuti...


Carta da parati stile contemporaneo

Carta da parati stile contemporaneo L'avanguardia delle carte da parati moderne è rappresentata dai modelli di stile contemporaneo. Difficile dire nel dettaglio quali siano i canoni esatti, trattandosi di evoluzioni in continuo divenire. Per stile contemporaneo si intende comunque perlopiù il panorama delle produzioni più recenti e innovative. Una impostazione funzionale, elegante e priva di fronzoli, ma ricca di dettagli unici. E dunque, tanto colore, geometrie avvolgenti e psichedeliche, rimandi alla tecnologia, alla cibernetica, allo spazio. Ma anche tuffi nel passato, modernamente vintage, nei mondi della cinematografia e del fumetto. Un po' come avviene del resto per l'abbigliamento con le t-shirt: scegliere un'immagine che ci rappresenti non è un dettaglio. Ma se una maglietta si può cambiare l'indomani, un parato è destinato a connotarci molto più a lungo. Può diventare un elemento fondamentale quando ci si trova a ristrutturare un immobile di vecchia data per renderlo più attuale stravolgendone lo stile. O semplicemente quando si vuole imprimere una svolta all'interno delle nostre quattro mura, a partire da ciò che le riveste. Come detto sono molteplici gli strumenti espressivi che ci consentono di innovare gli arredi secondo uno stile contemporaneo. Ne citiamo in particolare uno che rappresenta forse la punta più avanzata e moderna delle proposte in commercio: i parati a led. Luci di ultima generazione, a basso consumo, installate direttamente nella pellicola donano un tocco davvero nuovo all'ambiente. Nell'immagine, l'avveniristico modello a led Rose on the Wall di Ingo Maurer.


Carte da parati moderne: Carta da parati colorata

Carta da parati colorata Le carte da parati moderne trovano la loro naturale espressione nei colori. L'infinita gamma cromatica si può imprimere sulle pareti di casa come i pennelli di un artista sulla tela: tutto dipende dall'atmosfera che vogliamo creare. Se non amiamo gli azzardi e ci basta portare un po' d'ordine e di gradevolezza nella stanza possiamo optare tranquillamente per una decorazione a tinta unica. Altrimenti, fantasia a briglie sciolte e via alle forme da colorare: righe, pois, rombi, arabeschi, e molto altro. Per ambienti pop si può puntare sulle bellissime serigrafie in stile Warhol: la stessa immagine riprodotta con tinte diverse e contrasti di colore. Ogni stanza può avere un accento cromatico più indicato di altri, anche se le preferenze individuali giocano sempre un ruolo chiave. In linea generale, per la zona giorno si prestano maggiormente le tonalità più accese, vitaminiche: giallo limone o rosso scarlatto, solo per fare qualche esempio. Oppure si può virare con decisione sull'etnico e accompagnare a mobili in legno e complementi ricavati dai nostri viaggi in giro per il mondo, carta da parati raffigurante mappe geografiche, paesaggi, scorci di natura. Per la camera da letto è magari opportuno limitare i colpi d'estro, affidandoci a tonalità discrete e riposanti. Ma senza esagerare: una volta blu cobalto con spicchio di luna che fa capolino tra le stelle, grazie a un parato con illusione ottica, non ha mai tolto il sonno a nessuno. Per la stanza dei bambini invece scelta quasi obbligata: colori vivaci e giocosi li faranno senz'altro felici.