Cesar Noa, la cucina autentica e familiare

- 15 ottobre 2010

Una compagna per il quotidiano

Naturalmente raffinata, la nuova cucina Cesar Noa si caratterizza per le linee schiette e i numerosi elementi che la rendono funzionale e bella da vivere.   Alti pensili e colonne, pratici scaffali a giorno, inusuali pedane a terra e comodi piani di lavoro invitano a riappropriarsi della scena domestica e rendono Noa una complice compagna del nostro quotidiano.

Tradizione contemporanea

Il disegno dell’anta della cucina Cesar Noa si colloca nel solco della tradizione grazie ai frontali caratterizzati da un telaio molto largo (9 cm) a sbalzo, leggermente strombato e digradante verso l’interno dell’anta stessa.   Contemporanee sono invece le finiture: l’essenza yellow pine spazzolata e laccata semitrasparente, che offre al tatto suggestive sensazioni grazie alla rugosità della superficie, e il raffinato laccato seta.   La possibilità di realizzare pareti a boiserie, a larghe fasce orizzontali o verticali, favorisce un ambiente raccolto, conviviale e accogliente.

Essenza, familiarità e linee pulite

Cesar Noa reinterpreta in modo consapevole i canoni della cucina tradizionale: ne estrae l’essenza, e coniuga la familiarità e il calore della memoria alle linee pulite e asciutte del design, distinguendosi come pregevole sintesi di classico e moderno.  

Elementi distintivi

Caratterizzante l'anta essenza yellow pine spazzolato e laccato semitrasparente, spessore 2,5 cm, con tela io da 9 cm di massello yellow pine nella medesima finitura. Cinque i colori disponibili per la cucina Cesar Noa: magnolia, caramello, argilla, granata e tartufo.

Dati tecnici

Altra soluzione per l'anta è il laccato seta spessore 2,5 cm con telaio da 9 cm. Disponibile nei colori della gamma Cesar Noa.   E ancora: anta in vetro con telaio da 9 cm di massello yellow pine spazzolato e laccato semitrasparente, spessore 2,5 cm, con vetro temperato Satin, spessore 0,5 cm.