Arredamento.it

Arredamento.it

Orientarsi nella scelta degli utensili cucina

Orientarsi nella scelta degli utensili cucina

- 29 aprile 2015

Utensili per cucina

Utensili, proprio perché sono utili. “Dal latino utensilia plurale neutro del corrispettivo aggettivo ūtensĭlis. Significa cose necessarie, oggetti d'uso comune”. Proprio a questo servono gli utensili: ci accompagnano nella vita di tutti i giorni per sostenerci e darci un valido aiuto nello svolgere le mansioni che da soli non potremmo proprio eseguire o terminare. In cucina soprattutto gli utensili sono “attrezzi di base” per il completamento spesso di piatti, portate e molto altro. Se non avessimo il cavatappi o l’apribottiglie, come faremo ad aprire una bottiglia di vino o di acqua? Se fossimo sprovvisti di coltelli, oppure di barattoli come potremmo fare? Diciamolo, un buon consiglio acquisto utensili cucina è di avere tutto il necessario per lo svolgimento delle funzioni base almeno, che in questo spazio devono essere esercitate. 

Casalinghi

Ecco un consiglio acquisto utensili cucina molto pratico e dettagliato: cosa scegliere. In primo luogo sono fondamentali e necessarie delle pentole che siano buone e durature: non sono necessari molti elementi ma quelli di base, per eseguire tutte le tipologie di cottura. Anche gli scolapasta sono fondamentali: uno più piccolo per due dosi e uno più grosso saranno perfetti. Ciotole, insalatiere, piatti da portata, non devono mancare: scegliete con cautela e gusto. Sottopentola, necessari, se possibile in acciaio rialzato con piedini, oppure in silicone saranno perfetti. Caffettiere, teiere e pentolini per piccole bollite, saranno necessari per momenti di piacere e relax. Grattugia, pelapatate, taglieri, un elemento per misurare liquidi e una bilancia per i solidi preferibilmente digitale. I coltelli sono fondamentali in cucina: ne servono di diverso genere, per pane, per pesce, per carne, per verdure e uno a seghetto normale. 

Sfoglia i cataloghi: