Consigli per la casa: cosa fare prima di partire per le vacanze

Le vacanze

Tutti pronti a partire per le vacanze? Prima di fare le valigie e godervi il meritato riposo, eccovi una lista di consigli su ciò che occorre ricordarsi di fare o di controllare prima di chiudere casa. Per evitare di farvi assalire da irrisolvibili dubbi come la "psicosi da rubinetto del gas" quando sarete in spiaggia, vi consigliamo di appuntare una lista di cose da verificare prima della partenza e, comunque, di lasciare a un parente o a un vicino di casa fidato una copia delle vostre chiavi, in modo che sia possibile un intervento tempestivo per qualsiasi evenienza in vostra assenza.

 

Come chiudere casa per le vacanze


Consigli per la casa: cosa controllare prima della partenza

Controllare gli elettrodomestici prima delle vacanze -Impianto elettrico: La cosa migliore, in caso di assenze prolungate, è staccare l'interruttore generale ed evitare inutili standby di alcuni elettrodomestici, che, se non è necessario, consuma energia inutilmente. Ricordate, prima di farlo, di svuotare e sbrinare se necessario frigoriferi e freezer, di cui dovrete lasciare aperte le porte. Se disponete di un impianto di allarme o di irrigazione collegati a quello generale, però, è bene non disattivare quest'ultimo.

- Elettrodomestici: se non scollegate l'impianto generale, potete staccare la spina agli elettrodomestici che non entreranno in funzione in vostra assenza, come forno, boiler elettrico, microonde, lavatrice, TV (ricordate di scollegarne anche l'antenna).

 

Se incaricate i vostri figli di occuparsi della propria cameretta, controllate che abbiano effettivamente scollegato il computer, lo stereo, le consolle.

 

  • Divisioni interne e attribuzione spazi di funzione La scelta tra mare e montagna è stata tosta ma ha vinto la neve. È giunto il momento di arredare la casa di montagna: come fare? Siamo davvero molto felici di poterci dedicare a questo piacevole lavor...
  • interno chalet Quando si deve arredare una casa in montagna è importante sapere che questo spazio deve conservare specifiche caratteristiche comuni a questo tipo di abitazioni: il mobile realizzato in legno scuro è ...
  • Natural Skin Minacciolo Arriva l'estate e con essa le tanto attese vacanze. È tempo di lasciarsi alle spalle la stressante routine cittadina per concedersi momenti di meritato relax. Accanto a chi sceglie mete turistiche più...
  • Arredamento in stile marino Prima di scegliere l'arredamento casa mare e di fare i propri acquisti, potrebbe essere utile ascoltare alcuni consigli. Per quanto riguarda l'estetica generale della casa al mare, è bene sapere che...


I trucchi per lasciare casa prima delle vacanze

I trucchi per lasciare casa prima delle vacanze Ci sono diverse cose da fare in casa prima di chiuderla e partire per le vacanze. Chiudete gli erogatori dell’acqua e del gas e abbassate l’interruttore della corrente elettrica. E’ buona norma spegnere lo scaldabagno, non solo per una questione di sicurezza ma anche per risparmiare un po’ sulla bolletta. Sbrinate il freezer e, se l’avete svuotato proprio in vista della vostra assenza, staccate la spina: anche questa mossa vi consentirà di abbattere i consumi. Evitate di lasciare nel frigorifero frutta, verdura e altri alimenti freschi. Anzi, l’ideale sarebbe non lasciare proprio nulla al suo interno e, pure in questo caso, staccare la spina. Mantenendo lo sportello aperto, inoltre, si ostacolerà la formazione di cattivi odori. Se avete uno spazio esterno, collocate là le piante che di solito tenete dentro; se la persona alla quale affidate le chiave non può innaffiarle regolarmente, mettetele sul pianerottolo, lasciatele a un vicino oppure proponete agli addetti alla pulizia delle scale di occuparsene, magari dietro pagamento di una piccola somma di denaro. Non dimenticate di svuotare le ciotole dei vostri animali domestici e pulire i loro spazi. Se avete un gatto, svuotate e lavate con cura la cassetta della lettiera.


Pulizia casa prima delle vacanze

Pulizia casa prima delle vacanze E’ fondamentale pulire bene la casa prima di partire per le vacanze, soprattutto quando si sta via per settimane. Trascurare la questione significa rischiare di fare i conti, al ritorno, con insetti e odori a dir poco sgradevoli. Innanzi tutto buttare la spazzatura, accertatevi che nel cestone non ci sia ancora biancheria sporca, cambiate le lenzuola, pulite bene il frigorifero e liberatevi degli avanzi di cibo. Controllate, inoltre, che gli scarichi non siano otturati. Dopo averli svuotati, lavate i bidoni e i contenitori dei rifiuti con una soluzione così composta: 0,5 l di acqua, 1 bicchiere di aceto e 3 gocce di olio essenziale di tea tree. Lasciate agire una decina di minuti, in modo da sfruttare antibatterica dell’olio. Infine versate sul fondo della pattumiera un po’ di bicarbonato. Fondamentale lavare i piatti sporchi e lasciare vuota la lavastoviglie. Consigliamo anche di pulire la casa come se non ci fosse in vista alcuna partenza: occupatevi dei pavimenti, spolverate, lavate con cura il bagno e concentratevi sui sanitari. Nel gabinetto versate un po’ di anticalcare e lasciatelo là, ovvero non tirate l’acqua.


Come sistemare la casa prima delle vacanze

Come sistemare la casa prima delle vacanze Vediamo altri consigli utili circa la sistemazione della casa prima della partenza per le vacanze (estive e non). Il giorno stesso versate in una ciotola un po’ di acqua tiepida, poche gocce di lavanda, rosmarino oppure olio essenziale di rosa; immergete un panno pulito in questa soluzione e passatelo leggermente sul materasso: con questo piccolo trucco, sia il letto che l’intera camera resteranno profumati fino al vostro rientro. Se contate di restar via per diversi giorni, coprite poltrone e divani con delle lenzuola o con apposite protezioni; è il miglior modo per proteggerli dall’accumulo di polvere. Per evitare che si propaghino cattivi odori, chiudete i tappi di lavelli e sanitari e mettete qualche straccio sopra gli scarichi della doccia. C’è chi decide di lasciare steso il bucato fuori per confondere le idee di eventuali malintenzionati e dare l’impressione che in casa ci sia qualcuno; in realtà è consigliabile ritirare i panni perché, in caso di temporali estivi, potrebbe finire sui balconi o sui terrazzi dei vicini. Al di là di questo, non è mai stato dimostrato che la suddetta “tecnica” abbia reale efficacia contro i ladri; in fondo basta fare un po’ di attenzione per capire se l’appartamento sia in realtà vuoto da giorni o meno.


Consigli per la casa: cosa fare prima di partire per le vacanze: Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze Quando manca ancora qualche giorno alla partenza, controllate che non vi siano perdite dai rubinetti e che su muri, sul soffitto e sul pavimento non si notino strani aloni di umidità, segni di perdite di tubature o infiltrazioni d’acqua; in caso di spiacevoli scoperte, non sottovalutatele e correte ai ripari rivolgendovi a tecnici specializzati. Quando giunge invece il momento della partenza, controllate che le tapparelle siano abbassate e le finestre chiuse. Se abitate in un luogo sufficientemente sicuro, se disponete di allarmi oppure di inferriate, potete anche abbassare soltanto le tapparelle e lasciare qualche finestra aperta affinché circoli aria all’interno della casa (il ricambio è comunque sempre presente grazie all'apertura per l'uscita del gas, obbligatoria per legge). Staccate il collegamento tv all’antenna per evitare che un fulmine possa fare danni all’apparecchio. Se avete una bombola per le stufe o cucine a gas, verificate che sia completamente chiusa. Chiudete bene anche il rubinetto della lavatrice. Nel momento in cui uscite di casa, chiudete bene tutte le serrature e inserite l’eventuale allarme. Avete lasciato un mazzo di chiavi a una persona di fiducia? Bene. Un altro sarebbe opportuno portarlo con voi.