Cucina in giardino per pranzare all'aperto

Cucine da giardino

Avere un giardino significa essere fortunati nel disporre del luogo di relax per eccellenza, per stare a contatto con la natura e per il piacere di trascorrere dei piacevoli momenti all’aria aperta. Con la bella stagione si è anche più motivati nel dedicare del tempo libero al vivere la bellezza del proprio giardino, gustando pranzi o cene con familiari oppure amici. Se si ha molto spazio, si può scegliere di inserire una cucina per outdoor, invece che il classico barbecue. Infatti, una cucina in giardino consente di preparare numerose pietanze e non è necessario organizzare la solita grigliata. In foto: cucina per esterno Outdoor Techno di Ilve, dal design raffinato e minimale. Composta in acciaio inox AISI 304 alleggerito, questa cucina è montata su cavalletto ed è lunga 300 cm, profonda 70 cm e alta 92 cm. Inoltre, vi è una base lavello in appoggio, piano cottura largo 120 cm, ante battenti 60x 60 cm e cestoni maxi, larghi 90 cm e alti 36 cm. Disponibile anche la versione con rotelle, nel caso si desiderasse posizionare la cucina in altri punti del proprio giardino, come, ad esempio, a bordo piscina.

Zilong-2 Pezzi stuoie Antiaderenti da Griglia(40*33CM) per Barbecue, Forno,Cucina,Campeggio esterno,Nera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 1,91€)


Cucina da esterno

Quando si scegliere di inserire una cucina in giardino significa che si dispone di ampi spazi, per i quali si deve stabilire un angolo cottura preciso, dove poter preparare le pietanze in tutta sicurezza e senza invadere di eventuali fumi l’area di intrattenimento. L’ideale sarebbe dotarla di una cappa o per lo meno di un sistema che possa convogliare gli odori più forti, come quello del fritto o della grigliata, verso altri punti del giardino, lontano, quindi, dalla zona degli ospiti. In foto: nuova cucina Modulnova Outdoor, in acciaio verniciato con polveri epossidiche e pietra piasentina, materiali resistenti all’umidità, agli sbalzi termici, alle intemperie e all’usura. Questa cucina da esterno presenta, oltre alla classica griglia da barbecue, una friggitrice, un forno a legna, una piastra teppanyaki e una a induzione, per le cotture tradizionali. Inoltre, vi sono due zone di contenimento, dove poter riporre la legna per il forno ed eventuali strumenti per cuocere. Non mancano uno spazio per il lavaggio, il frigo per le bevande, una macchina per la produzione del ghiaccio e una vasca che può servire come frappeuse.


  • camino da esterno Quando il caldo estivo non ci attanaglia più, cominciano le fresche serate da passare in parte fuori, in parte dentro casa. Il fresco diviene freddo e la permanenza all’esterno è m...
  • Ricevere all'aperto Con l’arrivo dell’estate cresce il desiderio di uscire dalle mura domestiche e di ritagliarsi momenti di convivialità da trascorrere con le persone care. Le occasioni migliori sono quelle di un pranzo...
  • Broil King Alimentarsi in modo sano è tra le prime preoccupazioni di noi tutti. Cresce dunque l’interesse verso i metodi di cottura, che creano però spesso confusione e danno origine a falsi luoghi comuni. Uno d...
  • barbecue palazzetti D’estate aumenta la voglia di trascorrere il tempo libero all’aperto, di godersi la natura e l’aria fresca. E quale pubblico migliore degli amici per esibirsi ai fornelli e preparare...

Tavolo d’appoggio Tavolino da salotto – acciaio innox – laccato bianco lucido - quadrato – 8 mm vetro di sicurezza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89,9€


Cucina per esterno

Cucina per esterno L’intento delle moderne cucine da esterno è di combinare il rigore delle linee geometre, che spesso le caratterizzano, con la comodità del gustare momenti all’aria aperta, nella soddisfazione di esigenze pratiche e bellezza estetica, il tutto inserito in spazi razionalizzati per favorire un’assoluta comodità. Inserire una cucina in giardino significa, quindi, arricchire con gusto un contesto en plein air per favorire il piacere della convivialità che, in genere, si crea attorno a una cucina di casa, dove la colazione, il pranzo e la cena sono momenti irrinunciabili, nell’arco della giornata. La stessa atmosfera casalinga può essere, quindi, trasferita in giardino. In foto: cucina outdoor 250 di Alpes, tutta in acciaio inox e dall’aspetto essenziale, ma di grande impatto visivo, denotato da una eleganza geometrica, presente in ogni particolare, dalle piastre, alla friggitrice, al grill elettrico. Alta 90 cm, larga 250 cm e profonda 125 cm, questa cucina è personalizzabile, in quanto, a seconda delle esigenze, ogni elemento per la cottura può essere inserito in base alle proprie richieste, così come i cassetti e i vani estraibili. Disponibile anche la versione con rotelle e la copertura impermeabile di protezione in poliestere.


Cucina in giardino per pranzare all'aperto: Cucina da giardino design

Cucina da giardino design Chi decide di collocare una cucina in giardino compie una scelta pratica nonché estetica. Non si parla, quindi, di un semplice vezzo che porta a voler cucinare negli spazi esterni solo per il piacere di consumare pasti all’aperto, ma anche un certo desiderio di voler arricchire il proprio giardino di un elemento di design, che conferisca maggiore appeal a un luogo dove ci si può non solo rilassare, ma anche gustare momenti di piacevole convivialità. Le cucine outdoor moderne nascono per diventare elemento di punta di un giardino, che può trasformarsi ulteriormente in un luogo di piena bellezza. Un esempio di cucina per outdoor originale ed elegante è la Kitchen Island di Röshults, in foto, le cui linee così fortemente geometriche ed essenziali dell’acciaio sono ammorbidite dalla presenza di elementi color legno, che conferiscono a questa cucina un design unico e raffinato. Le misure sono: 256 cm in larghezza, 120 cm di profondità e 90 cm di altezza e i telai sono personalizzabili, con la possibilità di inserire da 2 a 8 moduli. In abbinamento vi sono anche degli sgabelli.