Design piastrelle, gli orientamenti più recenti

Piastrelle design effetto legno

Avete voglia di rivestimenti in legno in tutta la casa, ma tentennate per via dei costi e di una manutenzione un po’ troppo impegnativa? Nulla da temere: una delle tendenze più marcate degli ultimi anni è la scelta del gres porcellanato effetto legno. Grazie alla stampa digitale e alla doppia pressatura, alcune collezioni di gres porcellanato proposte dai maggiori brand presentano un’estetica molto simile al parquet "versione originale". Ne esistono persino di ecosostenibili, messe a punto con processi produttivi a ciclo chiuso, con un contenuto di materiale riciclato che sfiora il 25%. La superficie di queste ceramiche è molto accattivante: presenta un look satinato dall’effetto ceroso che imita alla perfezione le venature del legno vero. Ma anche di altri materiali naturali, come la pietra. Dunque il design piastrelle è fortemente orientato verso l’effetto “nature”, idoneo per tutti gli ambienti di casa, dalle cucine ai bagni.

In foto: pavimento in gres porcellanato effetto legno Treverkchic di Marazzi.
Design piastrelle

Ruicer Ganci Portasciugamani Cappotto Gancio del Tovagliolo Acciaio Inox bagno Cucina 3M autoadesivo 4 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 22,8€)


Piastrelle design

  • Piastrelle design
  • design piastrelle moderne
  • piastrelle moderne
Il design piastrelle moderno predilige altresì superfici molto compatte e uniformi, che conferiscono agli ambienti un tono elegante e metropolitano. Ecco allora i rivestimenti effetto cemento con texture che amplificano le profondità. Le pareti e i pavimenti appaiono continui e senza fughe, con tonalità neutre, come calce, terra e sabbia che evidenziano una marcata profondità tattile, ma al contempo sono semplici da pulire. Su queste superfici a volte, s’inseriscono luminosi effetti metallici, ottenuti grazie a inserti in rilievo platino, oro e bronzo, adatti soprattutto al bagno e all’area living.

Nella prima immagine: mattonelle in gres effetto cemento adatte per la posa a rivestimento e a pavimento di Musis Ceramica

Nella seconda immagine: pavimento in gres porcellanato effetto pietra di Fap Ceramiche

Nella terza immagine piastrelle in gres porcellanato lucido e compatto di Panaria Ceramica.
  • Pavimenti in gres porcellanato effetto pietra Da diversi anni il mercato propone una selezione sempre più ampia di rivestimenti che richiamano le pavimentazioni realizzate in pietra, grazie a tecnologie molto più evolute rispetto al passato, le ...
  • Effetto legno con la resistenza del gres porcellanato I moderni pavimenti effetto legno riproducono con accurata fedeltà il look, le sensazioni tattili e le venature del legno naturale. Domina l’aspetto ‘caldo’ e affascinante del legno, dunque, ma reint...
  • gres porcelllanato Marazzi Il pavimento gres porcellanato è un ottimo rivestimento per tutte le superfici della casa, calpestabili e verticali. Il grès è in grado di riprodurre fedelmente l'aspetto di qualsiasi materiale: dal l...
  • Pavimenti in gres effetto legno Il gres porcellanato effetto legno è ideale per chi vuole superfici solide, resistenti ma, allo stesso tempo, non vuole rinunciare a una certa raffinatezza, facilmente riscontrabile nel vero parquet. ...

3 pezzi 22 mm (7/8 ") sega a tazza per vetro, piastrelle trapano Punte per trapano diamantate

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,63€


Design piastrelle, gli orientamenti più recenti: Piastrelle di design

Piastrelle di design Anche se alle ultime fiere di settore si è evidenziato un certo gusto retrò, con il ritorno di motivi floreali dipinti a mano, spesso a delimitare anche solo determinate sezioni di un ambiente come il bagno, a prevalere è comunque un orientamento più contemporaneo, con rivestimenti in gres porcellanato che ripropongono colori ed estetiche di materiali industriali come l’acciaio, il cemento oppure il piombo. Quest’ultimi, con il passare del tempo assumono un carattere più “vissuto” trasmettendo un’impronta realmente originale all’ambiente.

In foto: Steelwork di Ceramica Fioranese è un progetto che trasforma la ceramica in un materiale brillante, vibrante, illuminato dallo splendore del metallo nelle sue infinite gradazioni di toni freddi e caldi. Si tratta di un’intensa interpretazione degli effetti cromatici dell’acciaio, dell’argento e del bronzo che sconfina nelle suggestioni dell’oro.

A cura di Elena Marzorati